Me­ni­chi­ni: Non era fa­ci­le Il pa­reg­gio ci va be­ne

Corriere dello Sport (Lazio) - - Calcio -

EM­PO­LI - E' sod­di­sfat­to Leo­nar­do Me­ni­chi­ni a fi­ne ga­ra, vi­sto che il suo Cro­to­ne, do­po lo 0-0 strap­pa­to a Sie­na, esce in­den­ne an­che dal cam­po di Em­po­li. « Quel­la az­zur­ra è una gran­de squa­dra - at­tac­ca - in­te­res­san­te mix fra gio­va­ni di buon fu­tu­ro e 'se­na­to­ri' di si­cu­ra espe­rien­za, per cui non era fa­ci­le far ri­sul­ta­to. Ci sia­mo riu­sci­ti e dun­que va be­ne co­sì ». Cer­to pe­rò che il Cro­to­ne non ha fat­to un ti­ro in por­ta che è uno? « Per la ve­ri­tà nel pri­mo tem­po ci ab­bia­mo pro­va­to con tut­te le no­stre for­ze - ri­bat­te il tec­ni­co - ma ar­ri­va­va­mo be­ne so­lo fi­no al­la tre­quar­ti, per­ché da quel pun­to in avan­ti c'era sem­pre qual­che pic­co­lo er­ro­re di mi­su­ra a ro­vi­na­re tut­to e quin­di non riu­sci­va­mo a con­clu­de­re con pe­ri­co­lo­si­tà ». LA RI­PRE­SA - E do­po? « Nel­la ri­pre­sa sia­mo sta­ti co­stret­ti ad ab­bas­sar­ci da un Em­po­li che ave­va mes­so Fab­bri­ni al cen­tro, scom­bus­so­lan­do un po' i no­stri pia­ni. Tut­ta­via al­la fi­ne il pun­to è ar­ri­va­to. Già con il Sie­na ne era ar­ri­va­to un al­tro per cui pos­so ben di­re che que­sta cam­pa­gna di To­sca­na ci ab­bia re­ga­la­to frut­ti im­por­tan­ti ». Cer­to pe­rò che quel su­per Con­cet­ti è sta­to una sor­ta di man­na? « Ma lui è bra­vo, lo sap­pia­mo be­ne - com­men­ta - e non a ca­so in av­vio di sta­gio­ne era lui il ti­to­la­re. Poi si era in­for­tu­na­to e quin­di ave­vo da­to spa­zio a Be­lec. Poi pe­rò lo stes­so Con­cet­ti mi ha fat­to ve­de­re gran­di co­se in al­le­na­men­to e so­no tor­na­to a lui. Per cui la sua bel­la pro­va non è sta­ta una sor­pre­sa ». L’EX - Fra co­lo­ro che sor­ri­do­no a fi­ne ga­ra c'è Pie­tro De Gior­gio, uno che lo scor­so an­no nell'Em­po­li ave­va fat­to be­ne. « Tor­na­re a gio­ca­re su que­sto cam­po mi ha re­ga­la­to bel­le emo­zio­ni - con­fes­sa il tor­nan­te - per­ché in az­zur­ro ho tra­scor­so una sta­gio­ne dav­ve­ro im­por­tan­te. Sta­vol­ta pe­rò ero dall'al­tra par­te e quin­di nul­la di stra­no che ce l'ab­bia mes­sa tut­ta per fa­re il be­ne del Cro­to­ne ».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.