Fac­cia a fac­cia so­cie­tà-squa­dra

Sum­mit a Vi­no­vo: la di­ri­gen­za ha fi­du­cia e cre­de nel­la rea­zio­ne

Corriere dello Sport (Lombardia) - - Juventus - TO­RI­NO f.bon.

- Uni­tà di cri­si a Vi­no­vo. Il gior­no do­po il crol­lo di Na­po­li al cen­tro spor­ti­vo bian­co­ne­ro è ar­ri­va­to lo sta­to mag­gio­re del­la Ju­ven­tus. Tut­ta la di­ri­gen­za ha se­gui­to da vi­ci­no la do­me­ni­ca di la­vo­ro del­la squa­dra, a par­ti­re dal pre­si­den­te An­drea Agnel­li, ac­com­pa­gna­to dall'am­mi­ni­stra­to­re de­le­ga­to Bep­pe Ma­rot­ta, dal con­si­glie­re Pa­vel Ned­ved e dal di­ret­to­re spor­ti­vo Fa­bio Pa­ra­ti­ci. Mas­si­ma vi­ci­nan­za al tec­ni­co, gio­ca­to­ri e staff in uno dei mo­men­ti peg­gio­ri del­la sto­ria re­cen­te, e non so­lo,

An­drea Agnel­li del club. Bi­so­gna ri­sa­li­re al­la sta­gio­ne 1969-70 per tro­va­re la Ju­ve a 5 pun­ti in clas­si­fi­ca do­po 6 turni; una si­tua­zio­ne si­mi­le si tro­va ne­gli an­na­li al­la sta­gio­ne 1955-56 e, an­co­ra più in­die­tro, nel 1942-43. Al­tre epo­che, al­tro cal­cio. Era dal '70-71 che la Ju­ve non ave­va, a que­st'epo­ca del tor­neo, più gol su­bi­ti (7) che fat­ti (6).

SUM­MIT. Im­pe­ra­ti­vo è dun­que ster­za­re. Co­sì, pri­ma del la­vo­ro sul cam­po, c'è sta­to un con­fron­to tra di­ri­gen­za, gio­ca­to­ri e al­le­na­to­re per in­qua­dra- re il mo­men­to e tro­va­re i ri­me­di in mo­do da ri­par­ti­re. Il ri­sul­ta­to del sum­mit è che al mo­men­to la fi­du­cia a Mas­si­mi­lia­no Al­le­gri è con­fer­ma­ta, pie­na. C'è una par­ti­ta da vin­ce­re as­so­lu­ta­men­te mer­co­le­dì con il Si­vi­glia e l'oc­ca­sio­ne è ghiot­ta per ri­par­ti­re. Nien­te ul­ti­ma­tum, dun­que. Ma bi­so­gna im­me­dia­ta­men­te in­ver­ti­re la ten­den­za. I bo­nus in­fat­ti so­no fi­ni­ti. Non ci so­no più jol­ly da gio­ca­re. A me­no che non si vo­glia com­pro­met­te­re, ol­tre al­la cor­sa scu­det­to, an­che la mar­cia nel gi­ro­ne di Cham­pions Lea­gue, ini­zia­ta nel mi­glio­re dei mo­di con la vit­to­ria di Man­che­ster e la cor­sa al­la qua­li­fi­ca­zio­ne al­la pros­si­ma edi­zio­ne. Ar­ri­va­re nel­le pri­me tre po­si­zio­ni del­la clas­si­fi­ca è vi­ta­le. Per ora, dun­que, non so­no all'oriz­zon­te sce­na­ri di ri­bal­to­ne. Al­le­gri in­tan­to si è fat­to vi­vo via Twit­ter: «Le dif­fi­col­tà van­no af­fron­ta­te as­sie­me, par­ten­do da­gli aspet­ti po­si­ti­vi. C'è bi­so­gno che tut­ti i ti­fo­si ab­bia­no fi­du­cia in que­sta Ju­ve».

LAP­RES­SE

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.