Ca­va­ni apre e chiu­de ma ai ro­sa­ne­ro non ba­sta Re­sta il re­cord di vit­to­rie men­tre la con­te­sta­zio­ne scuo­te l’Ata­lan­ta

Corriere dello Sport (Roma) - - Calcio - Dall'in­via­to

BER­GA­MO - Un gio­co da il­lu­sio­ni­sta quan­do i gio­chi so­no già fi­ni­ti. Cin­quan­te­si­mo del­la ri­pre­sa, quin­to di re­cu­pe­ro di una par­ti­ta che per lun­go tem­po ha avu­to in pa­lio so­lo l'ono­re (e non è po­co). Bian­co in area strat­to­na Ca­va­ni, fal­lo ve­nia­le ma da ri­go­re. Nien­te. Un at­ti­mo do­po, sul rim­pal­lo, Te­de­sco cal­cia. La pal­la sbat­te pri­ma sul pie­de e poi sul­la ma­no di Bian­co che la col­pi­sce sen­za aver­ne l'in­ten­zio­ne. E in­ve­ce è ri­go­re. Cal­cia Ca­va­ni, gol, il Pa­ler­mo cen­tra la vit­to­ria nu­me­ro 18. Mai era riu­sci­to a tan­to nel­la sua sto­ria in Se­rie A.

Ie­ri, per 51 mi­nu­ti, è sta­to ad­di­rit­tu­ra in Cham­pions Lea­gue. Dal­la pri­ma re­te di Ca­va­ni al­le 15.12, al pa­ri di Ce­ra­vo­lo. Ore 16.03. Ha avu­to il tem­po di so­gna­re, no­no­stan­te si sia gio­ca­to in un cli­ma te­so, ner­vo­so. Me­no in cam­po che su­gli spal­ti. Ti­fo­si ata­lan­ti­ni su di gi­ri. Die­ci mor­ta­ret­ti, cin­que fu­mo­ge­ni, car­tel­li con su scrit­to «So­cie­tà ven­de­si», ener­gu­me­ni in tri­bu-

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.