GLI OBIET­TI­VI Ec­co Se­me­do e Bel­la­ra­bi

Il ds Au­si­lio in Spa­gna: ha se­gui­to l’ester­no del Bayer a Barcellona e ie­ri il ter­zi­no del Ben­fi­ca a Ma­drid

Corriere dello Sport (Roma) - - Inter - Di An­drea Ra­maz­zot­ti ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Mar­te­dì a Barcellona, ie­ri a Ma­drid, og­gi di nuo­vo a Mi­la­no: Pie­ro Au­si­lio si è fat­to la sua pri­ma due gior­ni del­la sta­gio­ne lon­ta­no dal­la Pi­ne­ti­na per mo­ti­vi di mer­ca­to. In ter­mi­ni di­ri­gen­zia­li si chia­ma « viag­gio di ag­gior­na­men­to pro­fes­sio­na­le», uti­le a ve­de­re dal vi­vo gio­ca­to­ri e so­prat­tut­to a tes­se­re rap­por­ti sia con col­le­ghi sia con agen­ti. Il mer­ca­to di gen­na­io è an­co­ra lon­ta­no, ma è be­ne ini­zia­re a pen­sa­re ai pos­si­bi­li rin­for­zi. Per­ché Man­ci­ni si­cu­ra­men­te qual­che al­tro “pun­tel­lo” lo chie­de­rà (spe­cial­men­te se l’obiet­ti­vo sa­rà quel­lo di com­pe­te­re per lo scu­det­to...) e per­ché Tho­hir in un’in­ter­vi­sta di do­me­ni­ca scor­sa a Sky ha spie­ga­to che non si ti­re­rà in­die­tro se ci sa­rà da rin­for­za­re la squa­dra, a pat­to di man­te­ne­re la ro­sa nu­me­ri­ca­men­te in ordine e di non far sal­ta­re il ban­co dei con­ti. Au­si­lio ma­ga­ri avrà le idee più chia­re do­po la pros­si­ma pau­sa del cam­pio­na­to, quan­do ri­spet­to a ora sa­ran­no sta­te gio­ca­te al­tre 6 par­ti­te ed esi­gen­ze tec­ni­che che co­mun­que già ades­so si ini­zia­no a in­tra­ve­de­re sa­ran­no più de­li­nea­te.

CHI E’ SE­ME­DO. Au­si­lio non è an­da­to in Spa­gna so­lo per­ché c’era­no due par­ti­te di di­scre­to ap­peal (Bar­cel­lo­naBayer mar­te­dì, Atle­ti­co Ma­drid-Ben­fi­ca ie­ri), ma an­che per­ché c’era­no al­cu­ni gio­ca­to­ri che vo­le­va ve­de­re dal vi­vo do­po aver­li os­ser­va­ti in tv o ana­liz­za­ti nel­le re­la­zio­ni dei suoi uo­mi­ni di fi­du­cia che cu­ra­no lo scou­ting. Il più in­te­res­san­te è il ter­zi­no de­stro del Ben­fi­ca, Nel­son Ca­bral Se­me­do, un 1993 por­to­ghe­se ori­gi­na­rio di Ca­po­ver­de au­to­re di un ini­zio di sta­gio­ne da pro­ta­go­ni­sta. Ha im­pres­sio­na­to nell’ultimo Clas­si­co gio­ca­to dal Ben­fi­ca con­tro il Porto e il ct del Por­to­gal­lo, Fer­nan­do San­tos, sta pen­san­do di chia­mar­lo per le pros­si­me ga­re di qua­li­fi­ca­zio­ne agli Eu­ro­pei. Il Ben­fi­ca, che lo ha già blin­da­to fi­no al 2021, a bre­ve gli ri­toc­che­rà ver­so l’al­to lo sti­pen­dio e in­se­ri­rà una clau­so­la re­scis­so­ria al­ta per sco­rag­gia­re chi vo­les­se ac­qui­star­lo. Obiet­ti­vo dif­fi­ci­le, ma in- tan­to Au­si­lio pren­de in­for­ma­zio­ni per­ché Na­ga­to­mo è in sca­den­za di con­trat­to, D’Am­bro­sio con le va­li­ge in ma­no e Tel­les even­tual­men­te da ac­qui­sta­re dal Ga­la­ta­sa­ray. Si­quei­ra, che non gio­ca più nell’Atle­ti­co, è un’op­zio­ne per la fa­scia man­ci­na più a buon mer­ca­to.

BEL­LA­RA­BI E LE­NO. Mar­te­dì a Barcellona, in­ve­ce, il ds nerazzurro ha ini­zia­to a tes­se­re i con­tat­ti con i di­ri­gen­ti blau­gra­na per­ché, se non ci sa­ran­no no­vi­tà, a gen­na­io il ri­schio che Mon­toya fac­cia ri­tor­no in Spa­gna è ele­va­to. In que­sto mo­men­to la pa­ro- la d’ordine è non crea­re ca­si per­ché sia­mo a ini­zio ot­to­bre, ma l’ex pro­dot­to del­la can­te­ra blau­gra­na era ar­ri­va­to a Mi­la­no per fa­re il ti­to­la­re e non è an­co­ra sta­to pre­so in con­si­de­ra­zio­ne (0 pre­sen­ze nel­le pri­me 6 ga­re uf­fi­cia­li...). La bre­ve chiac­chie­ra­ta con Brai­da, pe­rò, è sta­ta so­lo uno dei mo­ti­vi del viag­gio: Au­si­lio ha os­ser­va­to Ka­rim Bel­la­ra­bi, ta­len­to ven­ti­cin­quen­ne del Bayer Le­ver­ku­sen che già ave­va bril­la­to nei pre­li­mi­na­ri di Cham­pions con­tro la La­zio. In cor­so Vit­to­rio Ema­nue­le è un pro­fi­lo no­to e il suo no­me era sta­to pre­so in con­si­de­ra­zio­ne an­che ne­gli scor­si me­si, pri­ma che le at­ten­zio­ni ne­raz­zur­re si con­cen­tras­se­ro su Dy­ba­la, Fe­kir (no­me che tor­ne­rà d’at­tua­li­tà...) e poi su Jo­ve­tic e Pe­ri­sic. Bel­la­ra­bi ha ori­gi­ni ma­roc­chi­ne, un con­trat­to fi­no al 2020 ed è nel gi­ro del­la na­zio­na­le te­de­sca. Al Camp Nou l’at­tac­can­te ester­no ha im­pres­sio­na­to e l’In­ter sta ini­zian­do a rac­co­glie­re in­for­ma­zio­ni su di lui (lo ha fat­to an­che la Ju­ve), pur sa­pen­do che il co­sto è ele­va­to. Ma se il pros­si­mo an­no ar­ri­vas­se­ro i sol­di del­la Cham­pions, lui o Fe­kir non sa­reb­be­ro più dei so­gni. Au­si­lio ha os­ser­va­to pu­re Le­no, il por­tie­re te­de­sco ven­ti­treen­ne che può es­se­re uno dei so­sti­tu­ti di Han­da­no­vic. Il pro­lun­ga­men­to del con­trat­to di Sa­mir sa­rà uf­fi­cia­liz­za­to a ini­zio 2016, ma è già sta­to rag­giun­to l’ac­cor­do (fi­no 2019 a 2,5 mi­lio­ni più bo­nus a sta­gio­ne): que­sto pe­rò non esclu­de che in ca­so di of­fer­te le stra­de si pos­so­no di­vi­de­re. E quel­lo di Le­no è un no­me cal­do.

La so­cie­tà si muo­ve con lar­go an­ti­ci­po in vi­sta di even­tua­li ri­toc­chi a gen­na­io Pia­ce pu­re Le­no

Au­si­lio ha par­la­to con i di­ri­gen­ti del Barcellona an­che di Mon­toya: tor­ne­rà in Spa­gna?

AN­SA

Il por­to­ghe­se Nel­son Se­me­do, 21 an­ni, di­fen­so­re del Ben­fi­ca

LA­PRES­SE

Il te­de­sco Ka­rim Bel­la­ra­bi, 25 an­ni, ester­no of­fen­si­vo del Bayer Le­ver­ku­sen

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.