«Ma que­sta vit­to­ria è di Ca­sto­ri»

Corriere dello Sport Stadio (Firenze) - - Chievo-verona 1-1 - S.f.

MO­DE­NA - «E' sta­ta la vit­to­ria di Fa­bri­zio Ca­sto­ri e dei ra­gaz­zi». Ri­co­no­scen­do i me­ri­ti al pre­de­ces­so­re, Giu­sep­pe San­ni­no esor­di­sce co­sì nel po­st par­ti­ta. «Ho por­ta­to un pa­io di no­vi­tà, ho det­to ai miei gio­ca­to­ri di sta­re più cor­ti, ma la squa­dra ha vin­to per­ché ave­va qual­co­sa in più den­tro: dun­que, gran­de me­ri­to lo­ro. Il Car­pi se vuo­le sal­var­si de­ve gio­ca­re sem­pre co­sì, fe­ro­ce e de­ter­mi­na­to. Se qual­cu­no pen­sa­va di vi­ve­re una se­rie A di­ver­sa, da pro­ta­go­ni­sta, si sba­glia di gros­so: noi sia­mo pron­ti per sal­var­ci all'ultimo mi­nu­to dell'ul­ti­ma di cam­pio­na­to», di­ce San­ni­no.

One­sto, dall'al­tra par­te, il tec­ni­co gra­na­ta Ventura: «Per 75' non sia­mo sta­ti il To­ri­no che è ar­ri­va­to fi­no al se­con­do po­sto in clas­si­fi­ca, ma una squa­dra di­ver­sa, de­ci­sa­men­te peg­gio­re. Com­pli­men­ti al Car­pi, che ha me­ri­ta­to i tre pun­ti, ma noi gli ab­bia­mo da­to una gros­sa ma­no. So­no con­vin­to che im­pa­re­re­mo da que­sta le­zio­ne e, se sa­re­mo bra­vi, ne fa­re­mo te­so­ro».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.