«Ri­mi­ni, ri­vo­glio i fa­sti del­la B»

Ric­chiu­ti ci cre­de: «Ora si va a Pi­sa dove ho già vin­to in bian­co­ros­so. Da­te­ci fi­du­cia»

Corriere dello Sport Stadio (Firenze) - - Lega Pro - Di Ro­ber­to Bar­bac­ci

Una ga­ra dal sa­po­re dav­ve­ro spe­cia­le. «Per me sa­rà come fa­re un tuf­fo in­die­tro nel pas­sa­to e ri­tor­na­re ai tem­pi del­la B», so­stie­ne Adrian Ric­chiu­ti. Che col Ri­mi­ni a Pi­sa ha già vin­to (era il 2009) e lu­ne­dì se­ra vor­reb­be ri­pe­ter­si, pur sa­pen­do che il com­pi­to che lo aspet­ta non è dei più sem­pli­ci. «Par­lia­mo di una squa­dra che ha al­le­sti­to una ro­sa per pun­ta­re in al­to, a dif­fe­ren­za no­stra che in fon­do dob­bia­mo pen­sa­re so­lo a sal­var­ci e a ve­de­re dove pos­sia­mo ar­ri­va­re. Pe­rò il cli­ma sa­rà si­cu­ra­men­te ac­cat­ti­van­te: mi aspet­to tan­to pub­bli­co e pu­re un Pi­sa bel­lo mo­ti­va­to, de­ci­so a ri­pren­de­re la cor­sa e ad ac­cor­cia­re il di­stac­co dal­la vet­ta». Di suo, pe­rò, an­che il Ri­mi­ni avrà mol­to da chie­de­re al­la tra­sfer­ta dell'Are­na Ga­ri­bal­di: «Di­cia­mo che du­ran­te que­sta settimana mi è pas­sa­to spes­so e vo­len­tie­ri da­van­ti il gol di Si­ni­ga­glia. Quei due pun­ti, inu­ti­le ne­gar­lo, li rim­pian­ge­re­mo per un bel po'».

CONTA L'AT­TEG­GIA­MEN­TO. Una ri­spo­sta i bian­co­ros­si l'han­no da­ta nel gior­no in cui per la pri­ma vol­ta s'è se­du­to in pan­chi­na Oscar Bre­vi. «Un tec­ni­co bra­vo e pre­pa­ra­to. Il fat­to di ave­re qual­che gior­no in più per pre­pa­ra­re la sfi­da di Pi­sa è po­si­ti­vo, pro­prio per­ché con­sen­ti­rà a lui tan­to quan­to a noi gio­ca­to­ri di im­pa­ra­re a co­no­scer­ci me­glio. Stia­mo cer­can­do di as­si­mi­la­re il cam­bio di mo­du­lo, ma ri­ten­go che quel­lo che conta dav­ve­ro è l'at­teg­gia­men­to col qua­le uno va in cam­po: se la te­sta è a po­sto e le gam­be gi­ra­no,di con­se­guen­za an­che le po­si­zio­ni in cam­po ri­sul­ta­no più ef­fi­ca­ci, in­di­pen­den­te­men­te se gio­chi con la di­fe­sa a quat­tro o a tre».

Il pa­ri del­la Pi­sto­ie­se ha pe­rò raf­fred­da­to i pri­mi en­tu­sia­smi del­la nuo­va ge­stio­ne: «Ed è sta­to un ve­ro pec­ca­to, per­ché la vit­to­ria l'avrem­mo me­ri­ta­ta per ciò che ab­bia­mo fat­to ve­de­re. Pian­ger­si ad­dos­so ser­ve a po­co: pen­sia­mo so­lo al Pi­sa e vol­tia­mo pa­gi­na, tan­to il pas­sa­to re­sta lì e non cam­bie­rà».

CON­DI­ZIO­NE OK. Ciò che cam­bia, se­guen­do il ci­clo del­le sta­gio­ni, è il nu­me­ro del­le pri­ma­ve­re sulla car­ta d'iden­ti­tà di Ric­chiu­ti. «Lo am­met­to, que­sta esta­te ho fat­to un po' di fa­ti­ca nel tro­va­re la giu­sta con­di­zio­ne. Gli an­ni pas­sa­no, gli ac­ciac­chi ci so­no, ma fin­ché c'è la pas­sio­ne che mi so­stie­ne pos­so sta­re tran­quil­lo e pen­sa­re so­lo a la­vo­ra­re. Fi­si­ca­men­te ades­so sto a po­sto e vo­glio aiu­ta­re la squa­dra a sca­la­re po­si­zio­ni». Pi­sa, come det­to, gli ri­mem­bra i fa­sti del­la B. «E sa­reb­be bel­lo tor­na­re a vi­ver­li in­dos­san­do que­sta ma­glia. Non sa­rà una ga­ra come le al­tre, ma sap­pia­mo che sa­rà mol­to de­li­ca­ta». La pro­va di sa­ba­to scor­so, pe­rò, è ser­vi­ta al­me­no a can­cel­la­re l'on­ta del 6-0 di Pon­te­de­ra: «Cre­do sia evi­den­te che si sia trat­ta­to so­lo di un in­ci­den­te di per­cor­so. Una ca­du­ta ro­vi­no­sa, ma è ac­qua pas­sa­ta. Dob­bia­mo pen­sa­re so­lo al Pi­sa e a fa­re del no­stro me­glio».

TI­FO­SI, NIEN­TE TRA­SFER­TA. In­tan­to è ar­ri­va­ta la con­fer­ma che la tra­sfer­ta dell'Are­na Ga­ri­bal­di sa­rà vie­ta­ta ai re­si­den­ti emi­lia­no-ro­ma­gno­li, ere­di­tà del taf­fe­ru­glio scop­pia­to in au­to­stra­da nel­la se­ra­ta del 10 ot­to­bre scor­so tra un pull­man di ti­fo­si ri­mi­ne­si e uno di so­ste­ni­to­ri del­la Spal all'al­tez­za di Ca­sa­lec­chio di Re­no. Po­si­ti­vo in­ve­ce il sum­mit in Questura in vi­sta del­la ria­per­tu­ra del "Ro­meo Ne­ri" per la ga­ra con la Luc­che­se del 31 ot­to­bre, con la pri­ma as­so­lu­ta del nuo­vo ter­re­no in er­ba sin­te­ti­ca.

«L’av­ven­to di Bre­vi da­rà ot­ti­mi frut­ti La co­sa im­por­tan­te pe­rò re­sta un giu­sto at­teg­gia­men­to»

IN­FO­PRESS

Adrian Ric­chiu­ti, 37 an­ni, at­tac­can­te del Ri­mi­ni

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.