Pro Pia­cen­za, che fe­sta Re­na­te, Bol­di­ni ri­schia

Corriere dello Sport Stadio (Firenze) - - Lega Pro -

RE­NA­TE-PRO PIA­CEN­ZA

0-2

pro­ta­go­ni­sta il por­tie­re Fu­ma­gal­li, au­to­re di tre ot­ti­mi in­ter­ven­ti che di fat­to sal­va­no la por­ta pia­cen­ti­na il pri­mo sul ti­ro-cross di An­ghi­le­ri, poi sma­nac­cian­do l'in­cor­na­ta di Te­so e in­fi­ne tuf­fan­do­si sul diabolico de­stro di Va­la­gus­sa. Non per­ve­nu­ta la squa­dra di Via­li. Co­me spes­so ac­ca­de nel cal­cio, si può pas­sa­re in van­tag­gio al pri­mo ti­ro in por­ta: co­sì ac­ca­de in­fat­ti quan­do in av­vio di ri­pre­sa Bar­ba ca­pi­ta­liz­za al me­glio una ca­ram­bo­la in­fi­lan­do nell'an­go­li­no bas­so da cen­tro area. E co­sì è an­che po­chi mi­nu­ti do­po, con Mo­schin che esce a vuo­to e Sall da due pas­si a por­ta vuo­ta in­sac­ca il 2-0.

La squa­dra di Bol­di­ni (ad un pas­so dall'eso­ne­ro) non mo­stra nes­sun sus­sul­to d'or­go­glio, evi­den­zian­do la pro­pria ina­de­gua­tez­za psi­co­lo­gi­ca e tec­ni­ca per af­fron­ta­re al me­glio la ca­te­go­ria. Or­mai il tem­po è qua­si sca­du­to, e in Via Dan­te do­vran­no muo­ver­si con sa­pien­za sul mer­ca­to a gen­na­io. I gio­ca­to­ri pa­io­no fra­stor­na­ti, e cam­bia­re mo­du­lo ogni do­me­ni­ca di cer­to non li aiu­ta a tro­va­re cer­tez­ze. Via­li com­men­ta sod­di­sfat­to la pre­sta­zio­ne dei suoi: «La so­cie­tà ci ha chie­sto la sal­vez­za, e di­rei che sia­mo in li­nea con le at­te­sa. So­no or­go­glio­so per co­me ab­bia­mo af­fron­ta­to la par­ti­ta, sof­fren­do all'ini­zio ed uscen­do poi man ma­no nel cor­so del mat­ch».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.