Cam­pa­gna­ro si ri­pren­de il Pe­sca­ra

Corriere dello Sport Stadio (Firenze) - - Serie B - Di Pao­lo Ren­zet­ti Gief­fe­press

PE­SCA­RA Il con­to al­la ro­ve­scia è già par­ti­to. Cre­sce la feb­bre del der­by abruz­ze­se che ve­drà di fron­te sa­ba­to al Bion­di Vir­tus Lan­cia­no e Pe­sca­ra in uno sta­dio che pre­sen­te­rà pre­su­mi­bil­men­te il tut­to esau­ri­to. Un’at­te­sa vis­su­ta con tre­pi­da­zio­ne dal­le due ti­fo­se­rie mo­bi­li­ta­te per una ga­ra pie­na di mo­ti­vi di in­te­res­si. Da una par­te la vo­glia di ri­scat­to dei fren­ta­ni pe­nul­ti­mi e ob­bli­ga­ti a fa­re ri­sul­ta­to per ini­zia­re la ri­sa­li­ta in clas­si­fi­ca. Dall’al­tra il de­si­de­rio dei bian­caz­zur­ri di al­lon­ta­na­re quel mal di tra­sfer­ta che ave­va vi­sto la squa­dra tor­na­re a ma­ni vuo­te dal­le ul­ti­me ga­re gio­ca­te lon­ta­no dall’Adria­ti­co.

DOP­PIA SFI­DA. C’è poi la sfi­da nel­la sfi­da di tan­ti ex pe­sca­re­si den­tro e fuo­ri il cam­po, e og­gi più che mai de­ci­si a ri­por­ta­re in ac­que più tran­quil­le la na­vi­cel­la ros­so­ne­ra. Pro­prio nel­la sfi­da con i cu­gi­ni do­vreb­be ri­ve­der­si nel Pe­sca­ra do­po ol­tre un me­se il di­fen­so­re ar­gen­ti­no Hu­go Cam­pa­gna­ro. L’ex gio­ca­to­re di In­ter e Na­po­li ha ri­sol­to i pro­ble­mi mu­sco­la­ri ed é pron­to a scen­de­re in cam­po. «Sa­rò di­spo­ni­bi­le, ma sa­rà poi l’al­le­na­to­re de­ci­de­re. Ora sto be­ne e so­no pron­to a da­re una ma­no al­la squa­dra e ai miei com­pa­gni». L’IDEA DELL’AR­GEN­TI­NO. Dal­la tri­bu­na Cam­pa­gna­ro ha vi­sto un Pe­sca­ra che avreb­be me­ri­ta­to di più: «Ab­bia­mo per­so qual­che pun­to per stra­da co­me per esem­pio con lo Spe­zia, ma non pos­sia­mo guar­da­re in­die­tro. Ora c’è il Lan­cia­no, e con­tro una squa­dra che ha un gran bi­so­gno di pun­ti e che ci cree­rà an­che dei pro­ble­mi, do­vre­mo cer­ca­re di fa­re be­ne per noi e per i no­stri ti­fo­si».

FREN­TA­NI. Sul­la for­ma­zio­ne fren­ta­na il 35en­ne di­fen­so­re adria­ti­co ha ag­giun­to: «Quel­la ros­so­ne­ra è una buo­na squa­dra che ha pro­ba­bil­men­te rac­col­to me­no di quel­lo che me­ri­ta­va. Dob­bia­mo ave­re il mas­si­mo ri­spet­to ma an­che cer­ca­re di im­por­re il no­stro gio­co e tro­va­re quel­la con­ti­nui­tà di ri­sul­ta­ti che in un cam­pio­na­to lun­go co­me quel­lo di se­rie B è im­por­tan­te». Il rien­tro di Cam­pa­gna­ro è una buo­na no­ti­zia per la di­fe­sa del Pe­sca­ra: «Hu­go è un gio­ca­to­re che non si di­scu­te - sot­to­li­nea il com­pa­gno di re­par­to Cr­scen­zi -. Chi lo ha so­sti­tui­to ha da­to il mas­si­mo, ma la sua espe­rien­za è per noi dav­ve­ro im­por­tan­te». In­tan­to ie­ri al Poggio si è fer­ma­to l’esper­to Bru­no che in uno scon­tro di gio­co ha su­bi­to una bot­ta al­la ca­vi­glia, ora in dub­bio. Si è al­le­na­to a par­te For­na­sier, og­gi in grup­po.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.