Ca­glia­ri da re­cord, il Ba­ri ca­de

Mel­chior­ri e Sau fir­ma­no la 9ª vit­to­ria in­ter­na. Nes­su­no co­me Ra­stel­li. Ro­si­na non ba­sta

Corriere dello Sport Stadio (Firenze) - - Serie B - 19ª Giornata - A.pol.

ti­ro po­ten­te ma cen­tra­le e da 25 me­tri di Sa­lo­mon, non si era fi­da­to di se stes­so. Nell’azio­ne di quel gol, il Ba­ri ha com­mes­so tre er­ro­ri: nes­su­no è scat­ta­to a chiu­de­re su Sa­lo­mon, Guar­na ha re­spin­to al cen­tro dell’area e Con­ti­ni si è fat­to scap­pa­re Mel­chior­ri. La squa­dra di Ni­co­la ha in­cas­sa­to ma­le lo 0-1, sen­za rea­gi­re. Ha su­bì­to un con­tro­pie­de pe­ri­co­lo­so con Sau che do­ve­va suo­na­re co­me un al­lar­me per­ché con un al­tro con­tro­pie­de lun­go ha pre­so il se­con­do gol sem­pre da Sau, su as­si­st di Fa­rias. L’at­tac­can­te bar­ba­ri­ci­no era sta­to per­fi­no più bra­vo a far par­ti­re l’azio­ne che a con­clu­der­la.

ILSINISTRO­DIROSINA. Il 2-0 è ar­ri­va­to al 35' e fi­no a quel mo­men­to il Ba­ri non si era nep­pu­re av­vi­ci­na­to dal­le par­ti di Sto­ra­ri. Ci vo­le­va il col­po del suo gio­ca­to­re più tec­ni­co per ri­por­tar­lo den­tro a una par­ti­ta che sta­va scap­pan­do al­tro­ve. Ro­si­na ha se­gna­to su una pu­ni­zio­ne la­te­ra­le che, ve­la­ta da Con­ti­ni, ha fre­ga­to Sto­ra­ri. I pu­glie­si ave­va­no difficoltà a co­strui­re il gio­co per la len­tez­za del greco Gen­tso­glou, con­trol­la­to da Fa­rias e tol­to da Ni­co­la do­po un’ora di par­ti­ta. Ma­nie­ro re­sta­va ai mar­gi­ni e an­co­ra più di lui De Lu­ca. Sau, in­ve­ce, era ben den­tro al­la ma­no­vra del Ca­glia­ri, la ren­de­va ric­ca di qua­li­tà e di pe­ri­co­lo­si­tà. Più si­cu­ri in di­fe­sa con quel gi­gan­te di Sa­lo­mon, i sar­di han­no con­ces­so una so­la oc­ca­sio­ne pro­prio a De Lu­ca, lan­cia­to da Ro­si­na, l’uni­co ad aver gio­ca­to que­sta par­ti­ta sui li­vel­li de­gli av­ver­sa­ri, o qua­si. Pri­ma ne ave­va­no sba­glia­te un pa­io in con­tro­pie­de, poi il ri­go­re. Ma era­no i più for­ti e han­no vin­to.

SAU 7

An­che se sba­glia il ri­go­re, è lui il mi­glio­re del­la par­ti­ta. Qua­si tut­te le azio­ni pe­ri­co­lo­se par­to­no dai suoi pie­di, è pre­zio­so per il pos­ses­so pal­la e de­ci­si­vo per il con­tro­pie­de. E’ un gio­ca­to­re da Se­rie A.

SA­LA­MON 7

Si ap­pro­fit­ta in mo­do le­ci­to dei suoi mez­zi fi­si­ci e atle­ti­ci. Il pri­mo gol na­sce da una sua sven­to­la re­spin­ta ma­le da Guar­na. In di­fe­sa, quel­la te­sta bion­da so­vra­sta tut­te le al­tre.

RA­STEL­LI (ALL.) 7

Il Ca­glia­ri gio­ca per at­tac­ca­re, per se­gna­re, per vin­ce­re. Gio­ca be­ne con la pal­la e sa sfrut­ta­re ogni si­tua­zio­ne tat­ti­ca.

CEP­PI­TEL­LI 6,5

Un’al­tra si­cu­rez­za in di­fe­sa. Non pas­sa nien­te con lui in cam­po.

STO­RA­RI 6,5

Sul gol non può far­ci gran­ché. E’ de­ci­si­vo sul dia­go­na­le di De Lu­ca.

MEL­CHIOR­RI 6,5

Una mez­za oc­ca­sio­ne nel pri­mo tem­po, un gol all’at­ti­vo. Se ne crea una da so­lo di op­por­tu­ni­tà nel­la ri­pre­sa ma la sba­glia.

PI­SA­CA­NE 6,5

Di­fen­de e at­tac­ca, chiu­den­do la stra­da a De Lu­ca.

BAL­ZA­NO 6,5

Par­te di con­ti­nuo.

MU­NA­RI 6

Re­sta in zo­na per con­trol­la­re Va­lia­ni.

FOS­SA­TI 6

Abi­tua­to a fa­re di so­li­to l’in­ter­no, da re­gi­sta ha per­so un po’ la pre­ci­sio­ne nei pas­sag­gi.

TEL­LO 6

E’ un com­bat­ten­te e si ve­de.

FA­RIAS 6

Al­ter­na mo­men­ti di bel gio­co a er­ro­ri.

GUAR­NA 6,5

Ha un po’ di re­spon­sa­bi­li­tà sul pri­mo gol, ma re­spin­ge il ri­go­re di Sau.

RO­SI­NA 6,5

Una re­te su pu­ni­zio­ne, una pal­la-gol per De Lu­ca, ci met­te qua­li­tà pe­rò sen­za la ne­ces­sa­ria con­ti­nui­tà.

SA­BEL­LI 6

E’ uno dei più at­ten­ti, sem­pre pron­to ad at­tac­ca­re.

VA­LIA­NI 6

Cor­re sen­za un at­ti­mo di pau­sa. Ma spes­so sba­glia di­re­zio­ne. La suf­fi­cien­za è per la ge­ne­ro­si­tà estre­ma.

DI CE­SA­RE 5,5

Si fa fre­ga­re da Sau nell’azio­ne del ri­go­re: è suo il fal­lo di ma­no.

CON­TI­NI 5,5

Per­de Mel­chior­ri sul pri­mo gol: se ser­ve l’espe­rien­za c’è, sul­lo scat­to me­no.

GE­MI­TI 5,5

Si ve­de mol­to po­co.

POR­CA­RI 5,5

Non co­strui­sce e non fa ar­gi­ne. Si li­mi­ta a un con­trol­lo ano­ni­mo del­la sua zo­na di la­vo­ro.

GEN­TSO­GLOU 5,5

Non è mai sta­to un ful­mi­ne di guer­ra, ma sta­vol­ta la sua len­tez­za spe­gne le ra­re pos­si­bi­li­tà di ma­no­vra pu­li­ta del Ba­ri.

BOA­TENG (18' ST 5,5)

En­tra per fa­re l’ala de­stra. Inu­til­men­te.

MA­NIE­RO 5,5

Non lo ser­vo­no a do­ve­re e an­che lui si muo­ve po­co.

DE LU­CA 5

Sba­glia l’uni­ca oc­ca­sio­ne.

NI­CO­LA (ALL.) 6

Ci pro­va in tut­ti i mo­di, ma la sua squa­dra è spen­ta.

PA­SQUA 5,5

Fi­schia trop­po e non sem­pre a pro­po­si­to.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.