E Cal­le­ri non ha più fret­ta di Man­cio

Corriere dello Sport Stadio (Firenze) - - Inter - And.ram.

MI­LA­NO - L’af­fa­re Cal­le­ri sta as­su­men­do i con­tor­ni del gial­lo. In Ar­gen­ti­na ri­man­go­no con­vin­ti che l’at­tac­can­te fi­ni­rà all’In­ter, ma­ga­ri do­po aver in­dos­sa­to per 6 me­si la ma­glia del Bo­lo­gna, ma il gio­ca­to­re, do­po le di­chia­ra­zio­ni ca­ri­che di cer­tez­ze de­gli scor­si gior­ni («An­drò in Eu­ro­pa. L’In­ter è una gran­de squa­dra, uno dei quei tre­ni che non puoi non pren­de­re»), sta pro­gres­si­va­men­te ag­giu­stan­do il ti­ro. A Mar­ca, per esem­pio, ha spie­ga­to: «L’in­te­res­se di tan­ti club eu­ro­pei per me è mo­ti­vo d’or­go­glio e vuol di­re che ho fat­to be­ne in Ar­gen­ti­na. De­vo con­ti­nua­re a la­vo­ra­re du­ro per es­se­re al li­vel­lo de­gli at­tac­can­ti che gio­ca­no lì. I com­pli­men­ti di Man­ci­ni? So­no già fe­li­ce che un al­le­na­to­re fa­mo­so co­me lui mi co­no­sca e, chia­ra­men­te, le sue pa­ro­le fan­no pia­ce­re. La mia prio­ri­tà, pe­rò, è gio­ca­re e non in­ten­do an­da­re in Eu­ro­pa per fa­re so­lo pan­chi­na. A quel pun­to pre­fe­ri­rei re­sta­re al­tri sei me­si al Bo­ca e gio­ca­re la Li­ber­ta­do­res». Que­sta ipo­te­si sem­bra com­pli­ca­ta sia per­ché il cal­cia­to­re ha già da­to l’ad­dio al­la for­ma­zio­ne di Buenos Aires (il suo car­tel­li­no è sta­to com­pra­to da un fon­do, lo Stel­lar Foot­ball, che lo ap­pog­ge­rà al De­por­ti­vo Mal­do­na­do) sia per­ché Osval­do è de­sti­na­to a tor­na­re al Bo­ca al di là del­la smen­ti­ta che l’agen­te dell’ex ne­raz­zur­ro ha fat­to ie­ri al Diario Olé. «Con il Bo­ca Ju­niors non c’è nul­la di de­fi­ni­to e la lo­ro of­fer­ta per Osval­do è trop­po bas­sa. Con il Por­to poi è im­pos­si­bi­le re­scin­de­re. Do­po le fe­sti­vi­tà na­ta­li­zie Pa­blo tor­ne­rà in Por­to­gal­lo. In Ita­lia pia­ce a un pa­io di club» ha det­to Da­rio De­coud. Cal­le­ri, dun­que, ri­ma­ne in stand by e l’In­ter con­ti­nua a trat­ta­re l’ope­ra­zio­ne con una formula van­tag­gio­sa per giu­gno quan­do, do­po aver­lo vi­sto all’ope­ra e va­lu­ta­to per 6 me­si al Bo­lo­gna, lo vor­reb­be por­ta­re a Mi­la­no con la formula del pre­sti­to con di­rit­to di ri­scat­to. I pez­zi del puzzle non so­no an­co­ra a po­sto, ma la trat­ta­ti­va va avan­ti.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.