JU­VE SU OSCAR Nuo­vo ten­ta­ti­vo: il Chel­sea de­ci­de

Il club bian­co­ne­ro la­vo­ra al ri­scat­to di Cua­dra­do e ri­lan­cia per il bra­si­lia­no. Sor­pre­sa: già bloc­ca­to il ba­by Man­dra­go­ra

Corriere dello Sport Stadio (Firenze) - - Juventus - Di An­drea Bo­ni­no

La Ju­ven­tus pre­pa­ra un nuo­vo as­sal­to a Oscar. Do­po la lun­ga ma­ra­to­na esti­va con­clu­sa­si con una bru­sca fre­na­ta, i bian­co­ne­ri ten­te­ran­no di por­ta­re sot­to la Mo­le il bra­si­lia­no del Chel­sea nel­la ses­sio­ne in­ver­na­le di cal­cio­mer­ca­to che sta per ini­zia­re. D'al­tron­de a Lon­dra, do­po l'ad­dio di Mou­ri­n­ho, cam­peg­gia la scrit­ta “la­vo­ri in cor­so” e il con­trat­to fir­ma­to da Guus Hid­dink fi­no a fi­ne sta­gio­ne ne è la di­mo­stra­zio­ne. Da qui a giu­gno può suc­ce­de­re di tut­to ed an­che do­po. Ro­man Abra­mo­vi­ch sem­bra ave­re po­che idee ma con­fu­se. E que­sta in­cer­tez­za sta de­sta­bi­liz­zan­do tut­to l'am­bien­te, gio­ca­to­ri in pri­mis.

L’OBIET­TI­VO. Già in esta­te la Vec­chia Si­gno­ra ave­va cor­teg­gia­to a più ri­pre­se il gio­ca­to­re ver­deo­ro sen­za riu­sci­re a strap­par­lo al club in­gle­se che, pro­vo­ca­to­ria­men­te, ave­va an­che pro­va­to a ri­lan­cia­re con un «20 mi­lio­ni più Pog­ba», ri­ce­ven­do un sec­co no. Il gio­ca­to­re era e re­sta un vec­chio pal­li­no di Mas­si­mi­lia­no Al­le­gri che ve­de in lui l'uo­mo idea­le per il 4-3-1-2, mo­du­lo che ha in te­sta dall'ini­zio del­la sta­gio­ne. Poi il mer­ca­to è an­da­to in tutt'al­tra di­re­zio­ne ed è ar­ri­va­to Her­na­nes all'ul­ti­mo gior­no di­spo­ni­bi­le, gio­ca­to­re che ha fa­ti­ca­to a im­por­si fi­no­ra nel­la squa­dra bian­co­ne­ra. L’ar­ri­vo del bra­si­lia­no fu la mos­sa a sor­pre­sa di Bep­pe Ma­rot­ta, co­stret­to a vi­ra­re nel­le ul­ti­me ore sull'in­te­ri­sta a cau­sa del­la dop­pia de­lu­sio­ne tar­ga­ta Dra­x­ler-De Bruy­ne. Ora il tec­ni­co ju­ven­ti­no pro­ve­rà di nuo­vo a por­ta­re Oscar a To­ri­no, te­nen­do con­to an­che del­la sua po­li­va­len­za dal­la me­tà cam­po in su, det­ta­glio non da po­co. La so­cie­tà di cor­so Ga­li­leo Fer­ra­ris vuo­le ac­con­ten­tar­lo ma sa­rà tutt'al­tro che sem­pli­ce.

POG­BA E BO­NUC­CI. Dal­le in­di­scre­zio­ni che giun­go­no dall'al­tra par­te del­la Ma­ni­ca il club di Abra­mo­vi­ch è pron­to ad ascol­ta­re la pro­po­sta del­la so­cie­tà bian­co­ne­ra ma è al­tret­tan­to in­ten­zio­na­to ad au­men­ta­re la posta met­ten­do sul piat­to pu­re Paul Pog­ba e Leo­nar­do Bo­nuc­ci. D'al­tron­de chie­de­re non co­sta nul­la. Pec­ca­to che il di­fen­so­re sia con­si­de­ra­to in­ce­di­bi­le dal­la Ju­ve men­tre per il fran­ce­se ci so­no al­tri sce­na­ri. Dal­la Spa­gna so­no cer­ti: sa­reb­be sta­to già pro­mes­so al Bar­cel­lo­na per 85 mi­lio­ni di eu­ro più bo­nus. L’uni­ca cer­tez­za è che Pog­ba non si muo­ve­rà a gen­na­io. Con il Chel­sea, in­tan­to, il club bian­co­ne­ro ha in­ten­zio­ne di de­fi­ni­re in tem­pi bre­vi an­che i ter­mi­ni re­la­ti­vi al ri­scat­to di Juan Cua­dra­do: il prez­zo è fis­sa­to sui 25 mi­lio­ni di eu­ro. Ma­rot­ta ten­te­rà di chie­de­re lo scon­to. L'as­se To­ri­no-Lon­dra è cal­dis­si­mo e re­ste­rà ta­le fi­no a fi­ne ago­sto, con­tan­do che in bal­lo c'è pu­re Fa­bre­gas, pron­to a la­scia­re Lon­dra ed ascol­ta­re nuo­ve pro­po­ste: la Ju­ve ci pen­sa, pro­prio co­me l’In­ter, no­no­sta­ne lo spa­gno­lo ab­bia un in­gag­gio mol­to al­to. Fa­bre­gas è un pez­zo pre­gia­to del mer­ca­to. E per il suo car­tel­li­no po­treb­be­ro en­tra­re in sce­na an­che il Pa­ris Saint Ger­main, il Man­che­ster Ci­ty e il Bayern Mo­na­co, che da lu­glio sa­rà gui­da­to da Car­lo An­ce­lot­ti.

In­tan­to Abra­mo­vi­ch pro­va a in­for­mar­si su Pog­ba e Bo­nuc­ci ma ora non esi­sto­no mar­gi­ni di dia­lo­go

Gün­do­gan ri­ma­ne un obiet­ti­vo, pe­rò è più sem­pli­ce ar­ri­va­re a Mou­ti­n­ho in rot­ta col Mo­na­co

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.