Va­le: Fer­ra­ri e Du­ca­ti, sal­va­te­ci voi

In­ter­vi­sta Tv: «Brut­ta an­na­ta, han­no vin­to Lo­ren­zo e Biag­gi». E ti­fa Alon­so: «Un gran­de»

Corriere dello Sport Stadio (Nazionale) - - Moto - Dall'in­via­to

ESTO­RIL - Il ri­tor­no a quattro tur­ni di pro­ve cro­no­me­tra­ti - due il ve­ner­dì e due al sa­ba­to, an­cor­ché di so­li qua­ran­ta­cin­que mi­nu­ti - non ha por­ta­to for­tu­na al­la Mo­toGP, che si è ri­tro­va­ta fer­ma ai box in Por­to­gal­lo, sot­to una piog­gia bat­ten­te che ha re­so im­pra­ti­ca­bi­le la pi­sta per l'in­te­ra mat­ti­na­ta. Con una vi­si­bi­li­tà ve­ra­men­te al li­mi­te so­no en­tra­ti in pi­sta i so­li Hi­ro­shi Aoya­ma e Car­los Che­ca, che han­no per­cor­so com­ples­si­va­men­te ap­pe­na set­te gi­ri, poi tut­ti ad aspet­ta­re, con il na­so all'in­sù, una schia­ri­ta che è par­zial­men­te ar­ri­va­ta nel po­me­rig­gio. Nel sen­so che si è pro­va­to con la piog­gia, ma in con­di­zio­ni ta­li da fu­ga­re le re­cen­ti im­ma­gi­ni del GP di F.1 in Co­rea. SUL­LO SFON­DO - «Il pro­ble­ma è che quan­do c'è trop­pa ac­qua in pi­sta la mo­to fa aqua­pla­ning sul­le poz­ze e non si può gui­da­re, è trop­po pe­ri­co­lo­so - ha spie­ga­to Va­len­ti­no Ros­si, ter­zo tem­po al­le spal­le del com­pa­gno Lo­ren­zo e del­la sor­pre­sa Hay­den - nel po­me­rig­gio, in­ve­ce, la si­tua­zio­ne è tor­na­ta nor­ma­le. Peg­gio­ran­do sul fi­ni­re quan­do la piog­gia per as­sur­do è di­mi­nui­ta, per­ché le gom­me da ba­gna­to quan­do c'è po­ca ac­qua in pi­sta si sur­ri­scal­da­no e non ten­go­no più» .

La ga­ra di do­me­ni­ca, co­mun­que, è so­lo sul­lo sfon­do per Va­len­ti­no, an­che se il Fe­no­me­no pun­ta a chiu­de­re il Mon­dia­le nel­la mi­glio­re po­si­zio­ne pos­si­bi­le, il che po­treb­be vo­ler di­re ad­di­rit­tu­ra in se­con­da po­si­zio­ne.

«Cer­to, al mo­men­to è più in­te­res­san­te par­la­re de­gli or­mai pros­si­mi cam­bi di ca­sac­ca, an­che se mar­te­dì 9 no­vem­bre a Va­len­cia la Du­ca­ti che gui­de­rò sa­rà ne­ra e non ros­sa» , ha ri­ve­la­to il pe­sa­re­se, che ha fat­to pe­rò il mi­ste­rio­so quan­do il di­scor­so è sci­vo­la­to su­gli even­tua­li ade­si­vi che ador­ne­ran­no la GP10. Del re­sto le idee cu­rio­se so­no sem­pre sta­te il suo ca­val­lo di bat­ta­glia, a par­ti­re da­gli “uin­ter te­st” del 2000, quan­do sul­la Hon­da dell'esor­dio nel­la clas­se re­gi­na at­tac­cò la ca- ri­ca­tu­ra di una 500 (Fiat) con la scrit­ta “scuo­la gui­da”.

«Quel che si può di­re og­gi - ha pro­se­gui­to Ros­si - è che i pi­lo­ti che non cam­bie­ran­no mar­ca, co­me Lo­ren­zo, sa­ran­no av­van­tag- gia­ti. I te­st per lo­ro sa­ran­no or­di­na­ria am­mi­ni­stra­zio­ne. D'al­tro can­to, pe­rò, non cre­do che la Ya­ma­ha tra­sfor­me­rà la M1. Per quan­to ri­guar­da in­ve­ce me e Ca­sey Sto­ner, avre­mo più da fa­re con Du­ca­ti e Hon- da: Sa­rà un gran­dis­si­mo im­pe­gno, ma avre­mo an­che una gran­dis­si­ma mo­ti­va­zio­ne» . SIN­CE­RO - Dal fu­tu­ro pros­si­mo al pas­sa­to pros­si­mo, Va­le ha par­la­to an­che di una in­ter­vi­sta ri­la­scia­ta ad Ita­lia 1 (va in on­da og­gi a mez­za­not­te e mez­zo in “Stu­dio Sport XXL”) e che, cre­dia­mo, fa­rà di­scu­te­re.

«So­no sta­to sin­ce­ro, co­me sem­pre - ha com­men­ta­to Ros­si - e sì, ho det­to che quel­la di que­st'an­no non è sta­ta una gran­de an­na­ta per­ché han­no vin­to Max Biag­gi e Jor­ge Lo­ren­zo. E' com­pren­si­bi­le per­ché di Biag­gi non so­no mai sta­to un gran­de ti­fo­so, men­tre con Jor­ge ero par­te in cau­sa. Co­mun­que rin­no­vo i com­pli­men­ti ad en­tram­bi, per­ché il ti­to­lo se lo so­no me­ri­ta­to» .

Va­len­ti­no, ov­via­men­te, ci ri­pro­ve­rà l'an­no pros­si­mo, quan­do fi­nal­men­te lo ve­dre­mo in ros­so.

«Per il mo­men­to dob­bia­mo con­ten­tar­ci di quel­lo Fer­ra­ri con l'emo­zio­nan­te fi­na­le del Mon­dia­le di F.1. Io ti­fo per lo­ro so­prat­tut­to per­ché Do­me­ni­ca­li è un ve­ro ami­co, e poi Alon­so è un gran­de» .

Og­gi si tor­na in pi­sta con pre­vi­sio­ni me­teo­ro­lo­gi­che im­mu­ta­te. Man­ca­no die­ci gior­ni al de­but­to in Ros­so.

ESPRES­SO

Va­len­ti­no Ros­si, 31 an­ni, be­ve un caf­fè nel ga­ra­ge del team Ya­ma­ha. Dal pros­si­mo an­no cer­che­rà di por­ta­re al suc­ces­so l’ita­lia­nis­si­ma Du­ca­ti

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.