Il Par­ma an­co­ra non rie­sce a spie­gar­si quel 5-2 sul cam­po dell’In­ter. Sul pia­no del gio­co si ve­do­no i pro­gres­si. E c’è una cop­pia che si sta con­so­li­dan­do An­ge­lo-Cre­spo cre­sce l’in­te­sa

Un al­tro as­si­st, e fan­no tre (più due qua­si as­si­st)

Corriere dello Sport Stadio (Nazionale) - - Calcio - Pao­lo Gros­si/ass

PAR­MA - Pa­squa­le Ma­ri­no po­treb­be aver let­to l'in­ter­vi­sta ri­la­scia­ta la scor­sa set­ti­ma­na da An­ge­lo, l'ester­no bra­si­lia­no ar­ri­va­to al Par­ma all'ini­zio di set­tem­bre. A chi gli chie­de­va con­to dei due bel­lis­si­mi as­si­st con­fe­zio­na­ti per Her­nan Cre­spo a Lec­ce e con­tro la La­zio, An­ge­lo rac­con­ta­va che l'in­te­sa con il bom­ber cre­sce, e che ci so­no sta­te spie­ga­zio­ni in al­le­na­men­to, di mo­do che ora sa che a una cer­ta al­tez­za di cam­po il com­pa­gno fa par­ti­re il cross. «Vo­glio cros­sa­re pre­sto, sen­za per­de­re tem­po in drib­bling - ha spie­ga­to il bra­si­lia­no - co­sì lui può pren­de­re il tem­po ai di­fen­so­ri».

DUE AS­SI­ST E UN PA­LO - Do­me­ni­ca mat­ti­na, di fron­te al­le con­di­zio­ni fi­si­che in­cer­te di Va­lia­ni, Ma­ri­no ha scel­to di lan­cia­re nel­la mi­schia pro­pio An­ge­lo. Lo ha schie­ra­to nel tri­den­te avan­za­to e, pen­sa­te un po', do­po nem­me­no quattro mi­nu­ti di par­ti­ta dal suo pie­de è par­ti­to un tra­ver­so­ne sul pri­mo pa­lo su cui Cre­spo ha bru­cia­to Ma­te­raz­zi e bef­fa­to Ca­stel­laz­zi con un mor­bi­do toc­co lif­ta­to. Non è tut­to, per­ché po­chi mi­nu­ti do­po è par­ti­to un al­tro cross e Cre­spo sta­vol­ta lo ha schiac­cia­to di te­sta, chia­man­do il por­tie­re in­te­ri­sta a una com­pli­ca­ta de­via­zio­ne. In­som­ma, se ag­giun­gia­mo che a ini­zio ri­pre­sa il no­stro An­ge­lo ha col­pi­to il pa­lo in­ter­no con un ti­ro che po­te­va rap­pre­sen­ta­re il gol del 3-3 si ca­pi­sce quan­to ab­bia in­ci­so, il bra­si­lia­no, nell'eco­no­mia del­la pre­sta­zio­ne del Par­ma.

L’ESPE­RIEN­ZA - «Vo­glio far ve­de­re a so­cie­tà, tec­ni­co e com­pa­gni che ci so­no e pos­so da­re una ma­no», ave­va det­to in quell'in­ter­vi­sta il bra­si­lia­no, evi­den­te­men­te po­co fe­li­ce per ave­re avu­to po­co spa­zio fi­no ades­so. Va an­che det­to che, pur aven­do piaz­za­to al­cu­ni be­gli as­si­st, gli spez­zo­ni che ha di­spu­ta­to non so­no sem­pre sta­ti all'al­tez­za del­la ga­ra qua­si in­te­ra gio­ca­ta do­me­ni­ca. Nel­lo stes­so tem­po è ve­ro che non è sem­pre fa­ci­le en­tra­re a ga­ra in cor­so e in­se­rir­si al me­glio in squa­dra e in par­ti­ta. Com­ples­si­va­men­te co­mun­que An­ge­lo la sua par­te la sta fa­cen­do dav­ve­ro, con­si­de­ran­do che è ar­ri­va­to svin­co­la­to do­po sei sta­gio­ni e mez­zo tra­scor­se a Lec­ce in­fram­mez­za­te da un mez­zo cam­pio­na­to di B a Cro­to­ne e un'an­na­ta in Bra­si­le, al Cri­ciu­ma. In­tan­to quel­la di ie­ri è sta­ta l'ot­tan­te­si­ma pre­sen­za in se­rie A. Al­tre 45 le ha as­som­ma­te nel­la se­rie A bra­si­lia­na, e 106 in se­rie B. Nel cam­pio­na­to ca­det­to ha an­che mes­so as­sie­me set­te re­ti, men­tre la con­clu­sio­ne che do­me­ni­ca è fi­ni­ta sul pa­lo avreb­be po­tu­to es­se­re il suo pri­mo gol in se­rie A.

DO­ME­NI­CA GUI­DO­LIN - Og­gi in­tan­to la squa­dra ri­pren­de la pre­pa­ra­zio­ne in vi­sta del­la sfi­da di do­me­ni­ca al Tar­di­ni con l'Udi­ne­se dell'ex Gui­do­lin. Ma­ri­no do­vrà va­lu­ta­re le con­di­zio­ni di Mor­ro­ne e Mar­ques, nep­pu­re con­vo­ca­ti do­me­ni­ca. Buo­ni pro­gres­si sul cam­po han­no in­ve­ce evi­den­zia­to sia Gio­vin­co sia Va­lia­ni. A gior­ni è poi at­te­so il rien­tro a Col­lec­chio di Pa­lo­schi, che da ol­tre due me­si svol­ge la sua ria­bi­li­ta­zio­ne a Mi­la­nel­lo, es­sen­do an­co­ra in com­par­te­ci­pa­zio­ne con il Mi­lan. Per la se­con­da do­me­ni­ca con­se­cu­ti­va nes­sun cro­cia­to è sta­to am­mo­ni­to (an­zi Par­ma-La­zio e In­ter-Par­ma si so­no pro­prio con­clu­se sen­za al­cun car­tel­li­no) e quin­di Ma­ri­no po­treb­be tor­na­re ad ave­re pro­ble­mi di ab­bon­dan­za al mo­men­to di sti­la­re l'un­di­ci an­ti-Udi­ne­se.

L’AL­LEAN­ZA

Her­nan Cre­spo ab­brac­cia An­ge­lo do­me­ni­ca a San Si­ro (La­Pres­se): gli as­si­st del bra­si­lia­no per il bom­ber ar­gen­ti­no so­no già 3 (per i gol con­tro Lec­ce, La­zio e In­ter) più... 2 (par­lia­mo del­le oc­ca­sio­ni d’oro avu­te da Her­nan con­tro il Mi­lan e an­co­ra con­tro...

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.