Cre­spo, tan­to per cam­bia­re

Apre su ri­go­re, poi se­gna an­co­ra il gol del­la vit­to­ria do­po il pa­reg­gio di Di Na­ta­le

Corriere dello Sport Stadio (Nazionale) - - Calcio - Al­ber­to Ru­go­lot­to/ass

PAR­MA - An­co­ra lui, sem­pre lui. Her­nan Cre­spo vi­ve una se­con­da gio­vi­nez­za e de­ci­de la ga­ra del Tar­di­ni con la se­con­da dop­piet­ta ne­gli ul­ti­mi set­te gior­ni. L'ar­gen­ti­no si con­fer­ma be­stia ne­ra di Udi­ne­se e Gui­do­lin: ad­di­rit­tu­ra 17 le mar­ca­tu­re con­tro i bian­co­ne­ri e 13 con­tro il tec­ni­co ve­ne­to. Le sue sta­ti­sti­che so­no in con­ti­nuo ag­gior­na­men­to: ora so­no 205 le re­ti in Ita­lia, 151 quel­le in se­rie A e, so­prat­tut­to, 6 in que­sto cam­pio­na­to. Nu­me­ri che per­met­to­no ai gial­lo­blù di su­pe­ra­re in ca­sa l'Udi­ne­se e tor­na­re al­la vit­to­ria do­po l'esa­ge­ra­ta scon­fit­ta su­bi­ta dall'In­ter. Di­sco ros­so per Gui­do­lin, che ri­ce­ve i co­ri d'ap­prez­za­men­to del­la cur­va gial­lo­blù ma che re­sta a ma­ni vuo­te e con il ram­ma­ri­co di qual­che pal­la-gol get­ta­ta al­le or­ti­che. A con­ti fat­ti, tut­ta­via, la vit­to­ria del Par­ma è me­ri­ta­ta: co­man­da il gio­co per lun­ghe fa­si, è ci­ni­co e spie­ta­to nel­le uni­che due oc­ca­sio­ni pro­dot­te nei no­van­ta mi­nu­ti, di­mo­stra an­che di sa­per sof­fri­re in­cas­san­do sen­za pa­ga­re da­zio il for­cing fi­na­le dei friu­la­ni.

CHE NU­ME­RI - For­ma­zio­ni an­nun­cia­te nel ge­lo (tem­pe­ra­tu­ra vi­ci­na al­lo ze­ro). L'uni­ca no­vi­tà è l'in­se­ri­men­to tra i cro­cia­ti di An­ge­lo al po­sto di Mor­ro­ne. Le con­tro­mos­se di Gui­do­lin si esau­ri­sco­no nell'ar­re­tra­men­to di Ar­me­ro co­me quar­to bas­so a si­ni­stra. Par­ti­ta ago­ni­sti­ca­men­te in­ten­sa e sen­za esclu­sio­ne di colpi. L'ar­bi­tro Ce­li fi­schia po­co (so­lo cin­que fal­li nel­la pri­ma fra­zio­ne), la con­se­guen­za è un tem­po ef­fet­ti­vo di gio­co su­pe­rio­re del­la me­dia. Par­to­no me­glio i pa­dro­ni di ca­sa. Due le av­vi­sa­glie dell'im­me­dia­to van­tag­gio, Gio­vin­co ne è il pro­ta­go­ni­sta: pri­ma si in­te­star­di­sce con la pal­la tra i pie­di e ser­ve tar­di Cre­spo so­lo sul­la si­ni­stra (13'); po­co do­po im­pe­gna su pu­ni­zio­ne Han­da­no­vic, co­stret­to a de­via­re in an­go­lo (22').

LA PRI­MA VOL­TA - Il gol è ma­tu­ro: Gio­vin­co dia­lo­ga con Gob­bi, si al­lun­ga la sfe­ra al mo­men­to de­ci­si­vo ma su­bi­sce l'inu­ti­le sci­vo­la­ta di Be­na­tia a pal­la or­mai sul fon­do. Ri­go­re sa­cro­san­to: è il pri­mo a fa­vo­re del Par­ma in que­sto cam­pio­na­to, Cre­spo si sco­pre ri­go­ri­sta e tra­sfor­ma su­pe­ran­do Han­da­no­vic, che non rie­sce a pa­ra­re il quin­to pe­nal­ty con­se­cu­ti­vo. L'Udi­ne­se non si scom­po­ne, an­zi si pro­po­ne. Ci pro­va Flo­ro Flo­res con un ti­ro ve­le­no­so dal­la di­stan­za (26'), poi Asa­moah gua­da­gna una pu­ni­zio­ne sui 25 me­tri e Di Na­ta­le tra­sfor­ma ma­gi­stral­men­te con un de­stro a gi­ro an­go­la­tis­si­mo. In­col­pe­vo­le Mi­ran­te, al­la cen­te­si­ma pre­sen­za in se­rie A. Per­fet­to in­ve­ce l'at­tac­can­te na­po­le­ta­no, sem­pre più bom­ber dell'an­no so­la­re (27 gol nel 2010).

CHE AN­GE­LO - Uno a uno e na­stro riav­vol­to per la ri­pre­sa. La va­ria­zio­ne sul te­ma è un av­vio pro-Udi­ne­se, ma lo sfor­zo pro­dot­to non è ac­com­pa­gna­to da oc­ca­sio­ni de­gne di no­ta. Sul tac­cui­no so­lo le am­mo­ni­zio­ni di Va­lia­ni e Do­miz­zi: due car­tel­li­ni che pe­sa­no per­ché en­tram­bi dif­fi­da­ti. L'iner­zia del­la ga­ra non è fa­vo­re­vo­le agli emi­lia­ni, ma è il ci­ni­smo di Cre­spo a ri­ve­lar­si de­ci­si­vo: mo­vi­men­to per­fet­to sul tra­ver­so­ne di An­ge­lo (al quar­to as­si­st per l'ar­gen­ti­no!) e Za­pa­ta so­vra­sta­to. Quel­lo che ac­ca­de nell'ul­ti­mo quar­to d'ora è un mo­no­lo­go bian­co­ne­ro: il Par­ma ha pau­ra di vin­ce­re, si bar­ri­ca a co­per­tu­ra dell'area e ri­schia più vol­te. Le pro­va­no tut­te gli uo­mi­ni di Gui­do­lin: Di Na­ta­le si fa cla­mo­ro­sa­men­te ip­no­tiz­za­re da Mi­ran­te do­po aver go­du­to di un rim­pal­lo tra Pa­let­ta e Lu­ca­rel­li (33'), poi sa­le in cat­te­dra Do­miz­zi che si tra­sfor­ma in pun­ta ag­giun­ta. Vi­ci­no al gol due vol­te: pa­lo di te­sta e con­clu­sio­ne de­via­ta in pie­no re­cu­pe­ro. L'as­se­dio fi­na­le non cam­bia il ri­sul­ta­to. Il Par­ma con­ti­nua a ri­sa­li­re ver­so una po­si­zio­ne più con­so­na al gio­co of­fer­to, l'Udi­ne­se sci­vo­la nel­la par­te de­stra del­la clas­si­fi­ca e fal­li­sce un ag­gan­cio a Ro­ma e In­ter che avreb­be esal­ta­to squa­dra e ti­fo­si.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.