Cin­que in­cro­ci com­pli­ca­ti Da Ros­si a Ia­chi­ni: bri­vi­di

Corriere dello Sport Stadio (Nazionale) - - Primo Piano - A.pol.

Sa­rà an­che pre­sto, co­me di­co­no gli al­le­na­to­ri, ma for­se è me­glio co­min­cia­re su­bi­to a fa­re un po’ di con­ti. Co­sì, tan­to per evi­ta­re fu­tu­re sor­pre­se. E i con­ti per la sal­vez­za, pur fat­ti di pic­co­li nu­me­ri, non tor­na­no mai. Do­me­ni­ca si gio­ca­no 5 par­ti­te com­pli­ca­te e con ri­fles­si in­te­res­san­ti sul­la clas­si­fi­ca. Ata­lan­ta-Car­pi: Re­ja era bel­lo se­re­no pri­ma di Fi­ren­ze, lo è an­co­ra, ma un po’ me­no, an­che per­ché in­con­tra il Car­pi che ha vin­to col de­but­tan­te San­ni­no la sua pri­ma par­ti­ta in Se­rie A. Bo­lo­gna-Pa­ler­mo: la sof­fe­ren­za di De­lio Ros­si e Giu­sep­pe Ia­chi­ni è più o me­no la stes­sa, an­che se il Bo­lo­gna è ultimo e ha 4 pun­ti in me­no dei si­ci­lia­ni, ma quan­do il pre­si­den­te del pro­prio club è Zam­pa­ri­ni può suc­ce­de­re di tut­to, an­che se la squa­dra dell’an­no pre­ce­den­te è sta­ta for­te­men­te in­de­bo­li­ta. Fro­si­no­ne-Samp­do­ria: do­po aver bat­tu­to l’Em­po­li, i la­zia­li han­no ca­pi­to che la sal­vez­za può ar­ri­va­re so­lo dal­le par­ti­te in ca­sa, la Samp è av­ver­ti­ta. Ge­noa-Chie­vo: è la squa­dra di ca­sa a te­me­re even­tua­li ro­ve­sci, con 7 pun­ti in clas­si­fi­ca do­vreb­be evi­ta­re pas­si fal­si a Ma­ras­si, an­che se il Chie­vo di og­gi fa una cer­ta im­pres­sio­ne col suo cal­cio di per­so­na­li­tà e buo­na tec­ni­ca. Ve­ro­na-Udi­ne­se: qui non man­ca­no già og­gi i rim­pian­ti per l’as­sen­za con­tem­po­ra­nea di Lu­ca To­ni e Du­van Za­pa­ta, gli at­tac­can­ti più po­ten­ti del­le due squa­dre. Man­dor­li­ni ha 4 pun­ti, Co­lan­tuo­no 7, co­me Ros­si e Ia­chi­ni an­che lo­ro guar­da­no con una cer­ta ap­pren­sio­ne le lo­ro pan­chi­ne.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.