SOL­LIE­VO Ros­si ha ri­mes­so in­sie­me il Bo­lo­gna

Re­cu­pe­ra­to Don­sah: il cen­tro­cam­po è suo. Mou­nier ora è ar­ruo­la­bi­le. Tan­to spa­ven­to (e poi sol­lie­vo) per De­stro

Corriere dello Sport Stadio (Nazionale) - - Bologna - Di Fu­rio Za­ra

E c’è sta­to un mo­men­to in cui la nu­vo­la ne­ra di Fan­toz­zi ha co­per­to il cie­lo di Ca­stel­de­bo­le. Mat­tia De­stro a ter­ra, scon­tro di gio­co du­ran­te l’al­le­na­men­to. Pa­ni­co. En­tra­no in cam­po i me­di­ci, bom­bo­let­ta spray, con­trol­lo del gi­noc­chio, tut­to ok? Cer­to. De­stro ha ri­co­min­cia­to ad al­le­nar­si, la nu­vo­la ne­ra di Fan­toz­zi si è dis­sol­ta, il film è cam­bia­to, Ros­si ha ti­ra­to un so­spi­ro di sol­lie­vo. Del re­sto, qual­che buon mo­ti­vo per in­dur­lo a pen­sa­re che il ven­to sta­va gi­ran­do l’ave­va avu­to nel pri­mo po­me­rig­gio, quan­do ave­va avu­to la con­fer­ma che Don­sah, Mou­nier e Ma­iet­ta avreb­be­ro fat­to par­te del grup­po. Buo­ne no­ti­zie in vi­sta del­lo spa­reg­gio - e vab­bè: mez­zo­gior­no e mez­zo di fuo­co - con­tro il Pa­ler­mo. Il Bo­lo­gna ri­met­te in­sie­me i pez­zi del puzz­le, e Ros­si re­cu­pe­ra due ti­to­la­ri (Don­sah e Mou­nier) e una buo­na so­lu­zio­ne (Ma­iet­ta) per la di­fe­sa. In in­fer­me­ria al mo­men­to ci so­no (sol­tan­to) Fer­ra­ri, Giac­che­ri­ni e Ac­qua­fre­sca, più ov­via­men­te Zu­cu­li­ni, il cui re­cu­pe­ro (si era in­for­tu­na­to il 1° apri­le a Car­pi) con­ti­nua gra­dual­men­te.

RIEN­TRO FON­DA­MEN­TA­LE.

Do­po un me­se di as­sen­za, dun­que, Don­sah è pron­to a ri­met­ter­si al cen­tro del Bo­lo­gna. Si era in­for­tu­na­to la not­te di Samp­do­ria-Bo­lo­gna (14 set­tem­bre). Ros­si l’ha aspet­ta­to, ora è pron­to a ri­dar­gli le chia­vi del cen­tro­cam­po. Di fat­to il gha­ne­se ha gio­ca­to so­lo due mez­ze par­ti­te, 56 mi­nu­ti con il Sas­suo­lo e 68 mi­nu­ti a Ge­no­va con la Samp­do­ria; en­tram­be le vol­te è usci­to per guai fi­si­ci. Sem­pre, pe­rò, ave­va riem­pi­to la sua oret­ta di gio­co di tac­kle e ac­ce­le­ra­zio­ni, di vi­go­re e in­tel­li­gen­za tat­ti­ca: ec­co per­ché per Ros­si Don­sah è fon­da­men­ta­le. Non è af­fat­to un ca­so che, sia con­tro il Sas­suo­lo che con la Samp­do­ria, la sua usci­ta sia sta­ta il se­gna­le del­la re­sa ros­so­blù. E’ cro­na­ca: il Sas­suo­lo ha vin­to al Dall’Ara all’ultimo at­tac­co, sfrut­tan­do una in­ge­nui­tà (e un rim­pal­lo) di Dia­wara, pro­prio il so­sti­tu­to di Don­sah. E’ sem­pre cro­na­ca: set­te mi­nu­ti do­po la sua usci­ta da Ma­ras­si, la Samp­do­ria ha tro­va­to il gol che ha spez­za­to l’equi­li­brio, apren­do la por­ta del­la vit­to­ria ai blu­cer­chia­ti. Er­go: sen­za Don­sah il Bo­lo­gna per­de pe­so a cen­tro­cam­po, ab­bas­sa il tas­so di di­na­mi­smo, si fa più fra­gi­le e si espo­ne mag­gior­men­te al­le azio­ni of­fen­si­ve de­gli av­ver­sa­ri. A Don­sah Ros­si af­fian­che­rà Tai­der, rien­tra­to ie­ri se­ra al­la ba­se.

AVAN­TI COL 4-4-2.

Il mo­du­lo è sta­to pro­va­to an­che ie­ri. Il Bo­lo­gna af­fron­te­rà il Pa­ler­mo mo­del­lan­do­si sul 4-4-2. Scel­te (qua­si) fat­te. Mi­ran­te in por­ta, cop­pia cen­tra­le for­ma­ta da Ga­stal­del­lo e Oi­ko­no­mou, Mbaye fa­vo­ri­to a ri­co­pri­re il ruo­lo di ter­zi­no de­stro (Ros­si si era il­lu­so che Kraf­th fos­se pron­to, ma lo sve­de­se ha bi­so­gno di al­tro ro­dag­gio), Masina a si­ni­stra. In mez­zo al cam­po, co­me det­to, i due me­dia­ni sa­ran­no Don­sah e Tai­der (se l’al­ge­ri­no è af­fa­ti­ca­to, ec­co pron­to Pul­gar). Sul­le fa­sce agi­ran­no Mou­nier e Riz­zo, pron­ti nel cor­so del­la par­ti­ta a scam­biar­si i ruo­li. Ci sa­rà Brien­za vi­ci­no a De­stro. Non è una no­vi­tà: i due ave­va­no già gio­ca­to in­sie­me, con un mo­du­lo pres­so­ché iden­ti­co, an­che nel­la sta­gio­ne di Sie­na; quel­la che vi­de il cen­tra­van­ti im­por­si all’at­ten­zio­ne ge­ne­ra­le se­gnan­do 12 re­ti, con­qui­stan­do la na­zio­na­le (il ct Pran­del­li lo fe­ce de­but­ta­re nell’ago­sto del 2012) e at­ti­ran­do l’in­te­res­se del­la Ro­ma, che in­fat­ti l’an­no suc­ces­si­vo lo ve­stì di gial­lo­ros­so.

Con il gha­ne­se in cam­po il Bo­lo­gna mai sot­to: ec­co per­ché per il tec­ni­co è fon­da­men­ta­le

Ter­mi­na l’al­le­na­men­to. La no­vi­tà è Don­sah, che è rien­tra­to in grup­po; co­sì co­me Mou­nier e Ma­iet­ta, che han­no su­pe­ra­to i ri­spet­ti­vi guai mu­sco­la­ri. Fis­sa­ta l’ami­che­vo­le di og­gi: i ros­so­blù gio­che­ran­no al cen­tro tec­ni­co «Nic­co­lò Gal­li» con­tro il...

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.