In Spagna: «Ros­si Dot­tor Ma­le»

Je­rez vuo­le to­glie­re la stel­la de­di­ca­ta a Va­le nel “Pa­seo de la fa­ma”

Corriere dello Sport Stadio (Nazionale) - - Moto - E.m.

- Nel day-af­ter del ca­so Ros­si-Mar­quez, la Spagna si schie­ra con il suo cam­pio­ne. In­di­gna­zio­ne mi­sta a delusione per la sti­ma per­sa nei con­fron­ti di Va­len­ti­no, da sem­pre am­mi­ra­to e ama­to an­che in ter­ra ibe­ri­ca. Il "cal­cio" da­to a Mar­quez met­te fi­ne a un idil­lio tra Va­len­ti­no e i tan­ti aman­ti del mo­to­ci­cli­smo spa­gno­lo. E ar­ri­va la cri­ti­ca per­fi­no del pre­si­den­te del go­ver­no spa­gno­lo Ra­joy: «Nel­lo sport come in po­li­ti­ca non va­le tut­to, il no­stro so­ste­gno a Marc Mar­quez».

Va­len­ti­no fi­no a do­me­ni­ca mat­ti­na pri­ma del via del Gp era nell'eden de­gli spor­ti­vi stra­nie­ri più ama­ti dal popolo ibe­ri­co. Mol­ti di lo­ro lo ama­va­no più del con­na­zio­na­le Lo­ren­zo, ap­par­so sem­pre un pi­lo­ta

CON­TRO PE­TI­ZIO­NE.

fred­do e "creí­do" (al­tez­zo­so), nem­me­no l'asce­sa di Mar­quez ave­va cam­bia­to le co­se. Il cam­pion­ci­no di Ce­ve­ra ama­to da tut­ti era cre­sciu­to nel mi­to e nell'era di Ros­si, e poi i due era­no ami­ci. Il “Dot­to­re" in­vi­ta­va Marc al ran­ch per fa­re qual­che ga­ra di al­le­na­men­to, i due si ri­spet­ta­va­no come due gran­di cam­pio­ni.

Fi­no a ie­ri quan­do il ti­fo ibe­ri­co si è or­ga­niz­za­to con­tro Va­le e in ri­spo­sta al­la pe­ti­zio­ne che chie­de di to­glie­re a Ros­si la san­zio­ne, dal­la Spagna ar­ri­va la rea­zio­ne una rac­col­ta di fir­me sul si­to Chan­ge.org per chie­de­re al co­mu­ne di Je­rez di to­glie­re la stel­la de­di­ca­ta a Ros­si nel "Pa­seo de la fa­ma" inau­gu­ra­to sei me­si fa. Le fir­me rac­col­te fi­no­ra non ar­ri­va­no a 500, ma la rab­bia monta gra­zie an­che ai me­dia por­ta­vo­ce del­la cam­pa­gna con­tro Va­len­ti­no, e te­sa a evi­ta­re qual­si­vo­glia cri­ti­ca al bam­bi­no d'oro del mo­to­ci­cli­smo spa­gno­lo, Marc Mar­quez. Ad­di­rit­tu­ra in­gi­gan­ti­ta dai paragoni con ge­sti ben più vio­len­ti come il mor­so di Ty­son a Ho­ly­field e la te­sta­ta di Ma­te­raz­zi a Zi­da­ne.

I ti­to­li so­no tut­ti per Ros­si, capace di scal­za­re dal­la pri­ma pa­gi­na di Mar­ca per­fi­no il cal­cio, in­te­so come sport: «Ca­de un ido­lo, ver­go­gna Ros­si dà un cal­cio a Mar­quez». Il quo­ti­dia­no spor­ti­vo ma­dri­le­no rias­su­me la fi­ne dell'ami­ci­zia tra Va­le e Mar­quez con una fo­to­gra­fia del­lo spa­gno­lo an­co­ra bam­bi­no al fian­co dell’ido­lo Ros­si e par­la di «san­zio­ne ri­di­co­la» per il pe­sa­re­se. Gli fa eco il quo­ti­dia­no spor­ti­vo As: «Ros­si

CAL­CIO VER­GO­GNO­SO.

but­ta giù Mar­quez: ver­go­gno­sa azio­ne». Sen­za mez­zi ter­mi­ni an­che i ca­ta­la­ni Mun­do De­por­ti­vo («Ros­si but­ta fuo­ri a cal­ci Marc») e Sport che par­la di «scan­da­lo mondiale» ed esa­ge­ra su Va­len­ti­no con un «Kil­ler Ros­si» a ca­rat­te­ri cu­bi­ta­li. El País par­la di quel­la del "Dot­to­re" come di una «leg­gen­da mac­chia­ta», gli fa eco El Mun­do che de­fi­ni­sce Va­len­ti­no «Il Dot­tor Ma­le» (an­ti­e­roe nei film di Austin Po­wers). Men­tre l'ex­pi­lo­ta Fon­si Nie­to su Fa­ce­book dice: «Ma­le Mar­quez per met­ter­si in una guer­ra non sua e ma­le Ros­si per­ché un ge­nio de­ve ave­re più san­gue fred­do» e chio­sa con i me­ri­ta­ti com­pli­men­ti a Pe­dro­sa de­fi­nen­do­lo: «Un si­gno­re den­tro e fuo­ri dal­la pi­sta».

La pri­ma pa­gi­na di Mar­ca

Co­sì sul “Mun­do”

La co­per­ti­na di “Sport”

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.