Sau non tra­di­sce, se­gna

Il ra­gaz­zo sar­do (già 5 gol fi­no­ra) ha tan­te ri­chie­ste. Ma re­ste­rà in Sar­de­gna

Corriere dello Sport - - Calcio Serie A - Di Giu­sep­pe Ami­sa­ni RI­PRO­DU­ZIO­NE RI­SER­VA­TA

Gran­de tec­ni­ca e fiu­to del gol: can­no­nie­re dei ros­so­blù due re­ti all’In­ter co­me bi­gliet­to da vi­si­ta. Cel­li­no vuo­le ri­par­ti­re da lui

CA­GLIA­RI - Una del­le fi­no ad ora po­che no­te lie­te del Ca­glia­ri di que­sta sta­gio­ne è si­cu­ra­men­te Marco Sau che con i suoi cin­que gol rea­liz­za­ti du­ran­te le quat­tor­di­ci ap­pa­ri­zio­ni sul ret­tan­go­lo di gio­co, ha di­mo­stra­to di ave­re la stof­fa del gran­de at­tac­can­te e so­prat­tut­to di po­ter am­bi­re a pal­co­sce­ni­ci mol­to più im­por­tan­ti. Lot­ta­re so­lo per la sal­vez­za po­treb­be es­se­re ri­dut­ti­vo per un gio­ca­to­re dal­le sue qua­li­tà, ma per il mo­men­to la pun­ta di To­na­ra sem­bra ave­re in te­sta so­lo il Ca­glia­ri che gli ha da­to la pos­si­bi­li­tà di cre­sce­re nel set­to­re gio­va­ni­le, fa­re espe­rien­za man­dan­do­lo a gio­ca­re per cin­que sta­gio­ni nel­le ca­te­go­rie in­fe­rio­ri, per poi ri­por­tar­lo a ca­sa nel suo mo­men­to mi­glio­re. BOM­BER DI RAZ­ZA - E Sau ci ha mes­so po­co a ri­pa­ga­re la fi­du­cia del­la so­cie­tà che gli ha fat­to muo­ve­re i pri­mi pas­si nel cal­cio che con­ta. Ha do­vu­to fa­ti­ca­re in av­vio di pre­pa­ra­zio­ne, tra­di­to dai mu­sco­li che non era­no abi­tua­ti ai ca­ri­chi e ai rit­mi del la­vo­ro di una squa­dra del­la mas­si­ma se­rie, l'at­tac­can­te sar­do ha do­vu­to ti­ra­re il fia­to per un po' e aspet­ta­re che tut­ti i ma­lan­ni che lo han­no ac­com­pa­gna­to nel­la pri­ma par­te. Smal­ti­te le tos­si­ne di un pre­cam­pio­na­to fat­to a sin­ghioz­zo, Sau ha mes­so in mo­stra tut­te le sue gran­di do­ti in un cre­scen­do da ap­plau­si che ha ben pre­sto en­tu­sia­sma­to i ti­fo­si del Ca­glia­ri. Pri­ma per­la a Pa­ler­mo, fon­da­men­ta­le per ot­te­ne­re il pa­reg­gio in ca­sa dei si­ci­lia­ni, per poi vi­ve­re la sua ve­ra gior­na­ta trion­fa­le con la dop­piet­ta rea­liz­za­ta con­tro l'In­ter. Il Meaz­za si è in­chi­na­to al­lo stra­po­te­re del­la se­con­da pun­ta che sta­va per re­ga­la­re un gran­de di­spia­ce­re ai ne­raz­zur­ri. Il due a due fi­na­le por­ta co­mun­que la fir­ma di un gio­ca­to­re che ha ini­zia­to a fa­re i suoi pas­si avan­ti e ha pro­va­to a da­re il suo con­tri­bu­to ad una squa­dra che è ben pre­sto an­da­ta in af­fan­no. TRA MER­CA­TO E CAM­PIO­NA­TO - La cri­si di ri­sul­ta­ti che ha fat­to spro­fon­da­re i ros­so­blù nei bas­si­fon­di del­la clas­si­fi­ca non ha cer­to fat­to pas­sa­re in se­con­do pia­no i suoi me­ri­ti e in­fat­ti so­no sta­ti in tan­ti a con­tat­ta­re la so­cie­tà ca­glia­ri­ta­na per ave­re no­ti­zie sull'in­te­res­san­te nuo­va sco­per­ta. Del re­sto i qua­ran­tu­no gol mes­si a se­gno nei due pre­ce­den­ti cam­pio­na­ti con le maglie di Fog­gia e Ju­ve Sta­bia tra Le­ga Pro e se­rie B, era­no sta­ti già un ot­ti­mo bi­gliet­to da vi­si­ta per un at­tac­can­te che pur par­ten­do co­me se­con­da pun­ta, ha una straor­di­na­ria fa­ci­li­tà nell'in­qua­dra­re la por­ta. Tec­ni­ca e op­por­tu­ni­smo com­ple­ta­no il qua­dro che ha su­sci­ta­to l'in­te­res­se di squa­dre co­me Na­po­li o Bo­lo­gna, tan­to per ci­ta­re le pri­me due che so­no an­da­te a son­da­re il ter­re­no. Per lui, co­sì co­me per gli al­tri big del­la squa­dra, Mas­si­mo Cel­li­no cer­che­rà di re­si­ste­re e il fat­to che Sau sia sar­do, por­te­rà il pa­tron ros­so­blù a op­por­si con vi­go­re an­co­ra mag­gio­re ri­spet­to a tut­te le al­tre ri­chie­ste. Quel­la di Sau è l'en­ne­si­ma scom­mes­sa del pre­si­den­te ca­glia­ri­ta­no che, sep­pu­re sco­rag­gia­to e in dif­fi­col­tà, non vuo­le cer­to ce­de­re su tut­ti i fron­ti ed è pron­to a re­spin­ge­re al mit­ten­te gli as­sal­ti dei suoi col­le­ghi. Sa­rà, que­sta, l'en­ne­si­ma inie­zio­ne di fi­du­cia per l'at­tac­can­te iso­la­no che, par­ten­do dai cin­que gol ef­fet­tua­ti alla sua pri­ma vol­ta in se­rie A, non può che so­gna­re un 2013 di gran­de sod­di­sfa­zio­ni. Per sè e so­prat­tut­to per il suo Ca­glia­ri.

Marco Sau, 25 an­ni, da Sor­go­no (Nuo­ro): 14 ga­re in A e 5 gol

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.