Ba­lo­tel­li non zop­pi­ca ma fre­na: «Spe­ro di gua­ri­re in tem­po»

Corriere dello Sport - - Calcio Serie A - P.gua. RI­PRO­DU­ZIO­NE RI­SER­VA­TA

MI­LA­NO - Ie­ri Ba­lo­tel­li non zop­pi­ca­va più. Il do­lo­re sot­to il gi­noc­chio de­stro è pra­ti­ca­men­te scom­par­so, ma l'at­tac­can­te ha co­mun­que svol­to un la­vo­ro dif­fe­ren­zia­to as­sie­me a Mon­to­li­vo. Gal­lia­ni, in­ter­ve­nu­to ai sor­teg­gi mi­la­ne­si del­la Ju­nior Cup ha la­scia­to qual­che mar­gi­ne di in­cer­tez­za ( «Spe­ria­mo che gua­ri­sca in tem­po» ), ma a que­sto pun­to SuperMario non do­vreb­be per­de­re la sfi­da con la La­zio. A dif­fe­ren­za di Con­stant che do­vreb­be re­sta­re fer­mo per un'al­tra set­ti­ma­na. L'ad ros­so­ne­ro è ri­ma­sto ab­bot­to­na­to pu­re sul­la que­stio­ne dell'am­men­da ri­me­dia­ta da Ba­lo­tel­li per il ge­stac­cio alla fi­ne del der­by ( «Non pen­so a nul­la per­ché nul­la ho vi­sto. Ho let­to di un ge­sto gra­ve­men­te of­fen­si­vo, ma con il gio­ca­to­re non ho par­la­to» ), ma, te­nu­to con­to che cer­ti com­por­ta­men­ti non so­no con­tem­pla­ti dal co­di­ce di com­por­ta­men­to in­ter­no, non so­no da esclu­de­re al­tre san­zio­ni o mul­te. E al­lo­ra è sta­to de­ci­sa­men­te più sem­pli­ce par­la­re del­le se­ra­te in di­sco­te­ca di Mario: «Do­po la par­ti­ta tut­ti i gio­ca­to­ri ci van­no, non pos­sia­mo im­pe­dir­lo. An­che per­ché poi i lo­ca­li chiu­de­reb­be­ro. La feb­bre? Nes­su­no sa­pe­va nien­te, nem­me­no l'al­le­na­to­re o il dot­to­re. Vuol di­re che no­mi­ne­re­mo Ra­io­la nuo­vo me­di­co del Mi­lan...». SUL FUO­CO - In­tan­to da Barcellona, si in­fiam­ma il cli­ma in vi­sta del ri­tor­no de­gli ot­ta­vi di Champions. «Iniesta di­ce che met­te la ma­no sul fuo­co sul pas­sag­gio del tur­no? Co­me po­treb­be di­re il con­tra­rio? Ad ogni mo­do, è un gio­ca­to­re straor­di­na­rio e se do­ves­se per­de­re la ma­no noi sa­rem­mo co­mun­que di­spo­ni­bi­li a pren­der­lo? Pri­ma di quel­la par­ti­ta, pe­rò, ci so­no la La­zio e il Ge­noa. Con­cen­tria­mo­ci su quel­le ga­re per­ché la lot­ta per un po­sto in Champions sa­rà du­ris­si­ma». IN­COM­PRE­SO - A pro­po­si­to di di­chia­ra­zio­ni, dall'In­ghil­ter­ra si è fat­to sen­ti­re pu­re Ema­nuel­son, che non ha ri­spar­mia­to le po­le­mi­che per il suo pre­sti­to im­prov­vi­so al Fu­lham. «Gli ul­ti­mi me­si so­no sta­ti dif­fi­ci­li per me, so­no sta­to in pan­chi­na per 5 par­ti­te con­se­cu­ti­ve e ho ca­pi­to che era cam­bia­to qual­co­sa nel­le scel­te dell'al­le­na­to­re - ha rac­con­ta­to l'olan­de­se a in­si­de­fut­bol.com - Non pos­so ne­ga­re di es­se­re ri­ma­sto sor­pre­so. Il mio con­trat­to con il Mi­lan sca­de nel 2014. Ne di­scu­te­rò con il club fi­ne sta­gio­ne. Ma una co­sa è cer­ta: ho già di­mo­stra­to di es­se­re all'al­tez­za di gio­ca­re con la ma­glia ros­so­ne­ra».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.