Cri­se­tig «Cro­to­ne ora pun­ta all’en plein»

Corriere dello Sport - - Serie Bwin 28 Giornata: I Posticipi - Lio­press

CRO­TO­NE - Que­sto paz­zo paz­zo cam­pio­na­to di se­rie B. Le sor­pre­se so­no all'or­di­ne del gior­no e quel­la dell'ul­ti­mo tur­no ha vi­sto il Cro­to­ne pro­ta­go­ni­sta. Do­po la scon­fit­ta in­ter­na di sa­ba­to su­bi­ta per ma­no del­la Ter­na­na, la squa­dra di Mas­si­mo Dra­go sfo­de­ra una pre­sta­zio­ne esem­pla­re e pie­ga il Li­vor­no se­con­da for­za del cam­pio­na­to con il pun­teg­gio di 2 - 1 e non po­te­va es­se­re al­tri­men­ti. In tut­ti i pre­ce­den­ti fra le due squa­dre di­spu­ta­ti in se­rie B le par­ti­te so­no ter­mi­na­te sem­pre col ri­sul­ta­to di 2 - 1. Nel 2010/11 il Cro­to­ne scon­fis­se i to­sca­ni sia in ca­sa che fuo­ri, di­scor­so in­ver­so nel­la sta­gio­ne suc­ces­si­ve. In que­sto cam­pio­na­to si so­no re­gi­stra­te so­lo vit­to­rie ester­ne: il Li­vor­no ha vin­to al­lo Sci­da, il Cro­to­ne ha fat­to il col­pac­cio al Pic­chi. Con que­sto suc­ces­so la squa­dra di Dra­go ar­ri­va ad 11 pun­ti con­qui­sta­ti nel 2013 (3 vit­to­rie 2 pa­reg­gi ed 1 scon­fit­ta), una mar­cia inarrestabile. PRO­TA­GO­NI­STA - Uno de­gli ar­te­fi­ci di que­sta ri­na­sci­ta del Cro­to­ne è si­cu­ra­men­te il cen­tro­cam­pi­sta Lorenzo Cri­se­tig che ha ne­gli oc­chi an­co­ra la vit­to­ria di mar­te­dì. «Tre pun­ti che non ser­vo­no a mol­to se non dia­mo con­ti­nui­tà. Sia­mo sta­ti tut­ti bra­vi, la squa­dra ha gio­ca­to be­ne met­ten­do in cam­po la giu­sta ag­gres­si­vi­tà».

Il Cro­to­ne ri­spec­chia fe­del­men­te quel­lo che è il cam­pio­na­to di que­st'an­no im­pre­ve­di­bi­le, con im­pre­se che sem­bra­no im­pos­si­bi­li. «Sia­mo un grup­po uni­to, scen­dia­mo in cam­po sem­pre per ot­te­ne­re i tre pun­ti, ma non sem­pre gli av­ver­sa­ri ce lo per­met­to­no». Cri­se­tig pe­rò non di­men­ti­ca che la sal­vez­za va co­strui­ta in ca­sa e ora il Cro­to­ne ospi­te­rà pri­ma l’Asco­li e poi il Ce­se­na (in po­sti­ci­po lu­ne­dì 11 mar­zo al­le 20.45). «Ades­so con­cen­tria­mo­ci sull'Asco­li, una squa­dra che sa gio­ca­re al cal­cio e che nel­le ul­ti­me par­ti­te è sem­pre an­da­ta in van­tag­gio, so­lo do­po pen­se­re­mo al Ce­se­na». BI­LAN­CIO PO­SI­TI­VO - Cri­se­tig, da po­co più di un me­se a Cro­to­ne, è già di­ven­ta­to un lea­der, pro­ba­bil­men­te quel­lo che era man­ca­to fi­no­ra: «One­sta­men­te non mi aspet­ta­vo nean­che io di gio­ca­re co­sì tan­to, fa­rò di tut­to per ri­pa­ga­re que­sta fi­du­cia».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.