Corriere dello Sport

Già sof­fia il ven­to del Sud

- di Tul­lio Cal­zo­ne Sports · Lecce · U.S. Lecce · Salernitana Calcio 1919 · Frosinone Calcio · Pescara Calcio · Pescara · Kevin-Prince Boateng · Prince · Ascoli Calcio 1898 F.C. · Venice · A.C. ChievoVerona · Reggina Calcio

Sof­fia for­te (e pia­ce­vo­le) il ven­to del Sud sul cam­pio­na­to più este­nuan­te e in­ter­mi­na­bi­le del no­stro cal­cio, sen­za dub­bio il più dif­fi­ci­le da vin­ce­re. Se è con­si­glia­bi­le, co­mun­que, evi­ta­re fa­ci­li en­tu­sia­smi e pro­ie­zio­ni al­la 2ª gior­na­ta che ri­schie­reb­be­ro di es­se­re co­me cer­ti exit poll all’usci­ta dai seg­gi elet­to­ra­li, è an­che ve­ro che in que­sta com­pe­ti­zio­ne l’im­prin­ting più vol­te è di­ven­ta­to fon­da­men­ta­le per ar­ri­va­re si­no al­la fi­ne da pro­ta­go­ni­sti. An­che per­ché fis­sa­re la pro­pria iden­ti­tà e di­ven­ta­re di con­se­guen­za il pri­ma pos­si­bi­le una “squa­dra” è un’ope­ra­zio­ne tan­to si­gni­fi­ca­ti­va quan­to com­ples­sa e tutt’al­tro che scon­ta­ta. E co­sì, le con­vin­cen­ti vit­to­rie di Lec­ce, Sa­ler­ni­ta­na e Fro­si­no­ne, uni­te all’af­fer­ma­zio­ne del­la Reg­gi­na con­tro un ester­re­fat­to Pe­sca­ra (sfor­tu­na­to dal di­schet­to Ga­la­no), so­no un pe­ren­to­rio mes­sag­gio ai na­vi­gan­ti in at­te­sa che an­che il mer­ca­to, ul­ti­ma va­ria­bi­le, si­gil­li i suoi ef­fet­ti e fis­si gli or­ga­ni­ci si­no al­la se­zio­ne in­ver­na­le, pe­ral­tro die­tro l’an­go­lo in que­sta ec­ce­zio­na­le sta­gio­ne del­la ri­par­ten­za po­st Co­vid che nes­su­no sa dav­ve­ro co­me fi­ni­rà.

In­tan­to, sia pu­re sen­za ti­fo­si su­gli spal­ti, in cer­te piaz­ze più de­ter­mi­nan­ti che al­tro­ve, la fa­me di ri­val­sa di al­cu­ni club è un pro­pel­len­te for­mi­da­bi­le per nu­tri­re am­bi­zio­ni. Lo di­mo­stra la Reg­gi­na di To­sca­no che ha già tro­va­to il suo lea­der: Je­re­my Me­nez oscu­ra con un’al­tra ma­gia per­si­no il de­but­to di Ke­vin Prin­ce Boa­teng, al­tra stel­la an­nun­cia­ta di que­sto tor­neo. L’ex ro­ma­ni­sta ha già tro­va­to mo­ti­va­zio­ni for­ti per di­ven­ta­re l’uo­mo dei so­gni sul­lo Stret­to sim­bo­lo del Sud.

Ne ha da ven­de­re di sti­mo­li an­che il Lec­ce di Co­ri­ni che un lea­der ma­xi­mo lo ha da tempo. È ca­pi­tan Man­co­su a fir­ma­re il bli­tz sa­len­ti­no ad Asco­li con­tro la squa­dra di Ber­tot­to ri­vo­lu­zio­na­ta dal pa­tron Pul­ci­nel­li e, ap­pun­to, an­co­ra al­la ri­cer­ca di una sua iden­ti­tà. Dun­que, è pre­sto per giu­di­zi de­fi­ni­ti­vi. Lo sa be­ne Ne­sta, mes­so sul­la gra­ti­co­la pri­ma del bli­tz di Ve­ne­zia che lo ria­bi­li­ta an­che se non può es­se­re una vit­to­ria (o una scon­fit­ta) a cam­bia­re la pro­spet­ti­va di un’in­te­ra sta­gio­ne. Il pre­si­den­te Stir­pe è abi­tua­to a va­lu­ta­re l’in­sie­me del­le co­se. Ma è evi­den­te che la ri­spo­sta dei gio­ca­to­ri in cam­po è un ele­men­to si­gni­fi­ca­ti­vo per rian­no­da­re i fi­li del di­scor­so do­po la A sfio­ra­ta un me­se e mez­zo fa.

Un ra­gio­na­men­to che va­le per la Sa­ler­ni­ta­na tra­sci­na­ta dal­la grin­ta di Ca­sto­ri e dal­la splen­di­da pro­va di Tu­ti­no, il più co­spi­cuo in­ve­sti­men­to in ca­sa gra­na­ta nell’era Lo­ti­to-Mez­za­ro­ma. La sban­da­ta con un pri­mo tempo da di­men­ti­ca­re, è sta­ta me­no evi­den­te dell’or­go­glio­sa rea­zio­ne che ha por­ta­to al­la vit­to­ria che va stret­ta al Chie­vo so­lo per un pa­io di opi­na­bi­li de­ci­sio­ni ar­bi­tra­li. Per la ve­ri­tà as­so­lu­ta ci sa­reb­be sta­to bi­so­gno del Var in­vo­ca­to da Gal­lia­ni. Ba­la­ta ha fat­to una bat­ta­glia su que­sto, ma per cer­te in­no­va­zio­ni l’iter è com­ples­so e la pan­de­mia ha ri­man­da­to un’in­tro­du­zio­ne in­di­spen­sa­bi­le.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy