Corriere dello Sport

Bra­him Diaz: So­lo Mi­lan

IL TRE­QUAR­TI­STA È AR­RI­VA­TO DAL REAL MADRID

- a.vit. Sports · Soccer · Real Madrid F.C. · Madrid · F.C. Crotone · Crotone · Manchester · Zlatan Ibrahimović · Spezia Calcio 1906

MILANO - Un an­no in pre­sti­to al Mi­lan per ri­lan­ciar­si do­po un pe­rio­do sfor­tu­na­to al Real Madrid. Bra­him Diaz ha ac­cet­ta­to di buon gra­do il pas­sag­gio in ros­so­ne­ro du­ran­te l’esta­te, e nel cor­so dell’an­no la di­ri­gen­za pro­ve­rà ad in­se­ri­re un di­rit­to di ri­scat­to nel­la trat­ta­ti­va con i blan­cos, in mo­do da ave­re più po­te­re d’ac­qui­sto al­la fi­ne del cam­pio­na­to.

SO­LO MI­LAN. Ma a que­sto Diaz non ci pen­sa, il suo uni­co obiet­ti­vo è ri­tro­va­re mi­nu­tag­gio ed en­tu­sia­smo: «C’era­no mol­te of­fer­te, pe­rò il Mi­lan è un club sto­ri­co, con un gran­de pro­get­to che ha vin­to tut­te le par­ti­te dal po­st loc­k­do­wn. L'af­fet­to che mi han­no di­mo­stra­to e l'in­te­res­se che han­no avu­to per me mi han­no fat­to sce­glie­re que­sta gran­de so­cie­tà», ha spie­ga­to il tre­quar­ti­sta spa­gno­lo al quo­ti­dia­no “AS”. In cam­po Diaz ha già di­mo­stra­to di es­se­re di un gio­ca­to­re di ta­len­to, e oltre al gol in cam­pio­na­to con­tro il Cro­to­ne ha di­spu­ta­to una buo­na par­ti­ta nel re­cen­te suc­ces­so con lo Spe­zia. «Al Mi­lan mi han­no ac­col­to me­ra­vi­glio­sa­men­te», ha rac­con­ta­to l’ex Man­che­ster Ci­ty. «So­no mol­to con­ten­to, ab­bia­mo una buo­na chi­mi­ca e spe­ro che con­ti­nue­re­mo co­sì. L'adat­ta­men­to è so­li­ta­men­te len­to, ma nel mio ca­so è sta­to mol­to ve­lo­ce». Poi sul­le sue do­ti ba­li­sti­che: «Gio­co con en­tram­bi i pie­di, ho que­sta fa­ci­li­tà. Per ti­ra­re so­no de­stror­so e per con­dur­re il pal­lo­ne so­no man­ci­no».

AC­CO­GLIEN­ZA. L’es­se­re ar­ri­va­to in pre­sti­to sec­co non sta pre­giu­di­can­do la vo­glia di far be­ne, Diaz ha le idee chia­re e par­la già da uo­mo in­te­gra­to nel grup­po: «So­no mol­to fe­li­ce, in un grup­po mol­to sa­no, am­bi­zio­so e di al­ta qua­li­tà. Vo­glia­mo fa­re gran­di co­se. Ibra­hi­mo­vic? Già ave­te vi­sto quan­to sia gran­de co­me gio­ca­to­re e nel­lo spo­glia­to­io lo è al­tret­tan­to. E' una per­so­na fan­ta­sti­ca che vuo­le aiu­ta­re». L’ad­dio al Real Madrid era ne­ces­sa­rio per ri­tro­va­re fi­du­cia in sé stes­so: «Ave­vo bi­so­gno di con­ti­nui­tà, aver la pos­si­bi­li­tà di gio­ca­re dei mi­nu­ti. Non è cam­bia­to nul­la con il Real Madrid. Vo­glio es­se­re io, mo­stra­re il mio cal­cio. La mia sto­ria ha in­con­tra­to un club im­por­tan­te con il Mi­lan e ora vo­glio cre­sce­re, ap­pren­de­re e mi­glio­ra­re. Il fu­tu­ro? So­no con­cen­tra­to sul Mi­lan que­st'an­no e vo­glio da­re il mas­si­mo per lo­ro, poi ve­dre­mo co­sa suc­ce­de­rà».

 ?? GET­TY IMA­GES ?? Bra­him Diaz, 21 an­ni
GET­TY IMA­GES Bra­him Diaz, 21 an­ni
 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy