Corriere dello Sport

La Roma si difende Fonseca ora respira

Cristante torna col Braga, Kumbulla forse contro il Milan. Intanto Mancini è sempre più leader

- di Guido D’Ubaldo

Nel periodo dell’emergenza in difesa la Roma ha chiuso la porta. Tre partite senza subire gol, con un solo centrale titolare in campo, Gianluca Mancini, sempre più leader del reparto arretrato. Domani contro il Braga sarà ancora lui a guidare la difesa, come ha fatto contro il Benevento, in mezzo ad altri due. Che potrebbero essere Spinazzola e Cristante, vicino al recupero già per la partita di Europa League. Non saranno invece convocati Fazio e Juan Jesus, che non sono stati inseriti nella lista Uefa. Domani dovrebbe tornare titolare anche Diawara, che in Portogallo ha disputato la sua migliore gara della stagione. Borja Mayoral è destinato ad essere confermato titolare. Con il Milan Fonseca spera di riavere anche Kumbulla e nutre qualche speranza anche per Smalling.

In ogni caso prosegue l’emergenza, perché di sicuro Ibañez è out e per rivederlo in campo bisognerà aspettare metà marzo. Fonseca farà poco turn over, per chiudere la pratica con il Braga e conquistar­e la qualificaz­ione agli ottavi di finale. Il tecnico portoghese farà di tutto per recuperare Cristante, per utilizzarl­o ancora nel ruolo di difensore. I progressi del giocatore sono evidenti, ieri ha lavorato in parte con il gruppo, la lombalgia che lo aveva bloccato in Portogallo provoca meno dolore negli ultimi giorni. Oggi dovrebbe essere convocato.

SPERANZA KUMBULLA. Per domenica i medici sperano di rimandare in campo anche Kumbulla. Domani quindi il terzo difensore centrale dovrebbe essere ancora Spinazzola, per comporre un terzetto di ex giocatori dell’Atalanta. Anche Mancini e Cristante hanno giocato a Bergamo negli anni scorsi. Contro il Milan, quando saranno disponibil­i anche Fazio e Juan Jesus, l’azzurro tornerà di sicuro al suo ruolo preferito di terzino sinistro. In porta sarà confermato Pau Lopez, alla terza partita consecutiv­a senza prendere gol.

Cristante e Ibañez si erano infortunat­i nella gara di andata in Portogallo. Il brasiliano ha riportato una lesione muscolare, già nella partita precedente contro l’Udinese aveva rischiato la sostituzio­ne per una contusione, che non ha nulla a che vedere con il problema muscolare. Fazio e Juan Jesus, che potrebbero essere ripresi in consideraz­ione per il Milan, si sono fatti trovare pronti, anche se hanno risentito inizialmen­te del lungo periodo di inattività.

PUNTO FERMO. Mancini si sente più al centro della Roma, Fonseca lo considera uno dei leader della squadra. In questo periodo di emergenza è costretto a fare gli straordina­ri. Il tecnico portoghese lo ascolta molto, è uno dei suoi punti di riferiment­o in campo. E non rinuncia mai a lui. In campo si fa rispettare, anche con i compagni. Basti ricordare quando nella passata stagione riprese Zaniolo in campo. In questo periodo non può riposare, ma Gianluca non è il tipo che si tiri indietro. Con il rendimento degli ultimi due anni si è messo in evidenza anche in chiave mercato: piace a Everton e Inter.

 ?? LAPRESSE ?? Marash Kumbulla, 21 anni: 18 presenze e 2 reti
LAPRESSE Marash Kumbulla, 21 anni: 18 presenze e 2 reti
 ?? LAPRESSE ?? Chris Smalling, 31 anni: 15 presenze
LAPRESSE Chris Smalling, 31 anni: 15 presenze
 ?? LAPRESSE ?? Roger Ibañez, 22 anni: 26 presenze e 1 rete
LAPRESSE Roger Ibañez, 22 anni: 26 presenze e 1 rete
 ?? LAPRESSE ?? Bryan Cristante, 25 anni: 27 presenze
LAPRESSE Bryan Cristante, 25 anni: 27 presenze

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy