Corriere dello Sport

Correa colpisce Lazzari si batte Patric arranca

Milinkovic perde lucidità, Acerbi non si ripete. Musacchio annega

-

Reina

6

Quattro gol sulla schiena sono tanti, ma di colpe ne ha ben poche. Anzi, sul terzo sta per metterci una pezza (respinta su Coman) prima di essere fulminato da Sané. Sbaglia un passaggio che, col tiro di Lewandowsk­i, rischia di trasformar­si in un altro gol del Bayern ma anche in quel caso rimedia con una paratona di piede. In altre due occasioni chiude la porta con due grandi interventi.

Patric

4

Coman lo terrorizza al punto che lo spagnolo sulla linea di metà campo s’attorcigli­a intorno al pallone, glielo cede e fa partire il contropied­e bavarese del 3-0 mentre arranca, cerca di afferrare l’attaccante per la maglietta e non ce la fa. Resta coinvolto anche sul 4-0: in questo caso è Sané a dribblarlo in area di rigore.

Hoedt (8’ st)

5

La partita è chiusa da tempo quando Inzaghi lo manda in campo, ma anche lui commette un paio di errori a conferma di una serata nerissima per la Lazio.

Acerbi

5

Con la maglia azzurra della Nazionale ha bloccato due volte Lewandowsk­i, con quella biancocele­ste della Lazio no, non si ripete. E’ vero che il polacco sfrutta un errore di Musacchio, ma è proprio lui a suggerire al suo compagno di passare la palla indietro verso Reina. La seconda frittata è ancora più indigesta: caccia nella sua porta il cross di Sané.

Musacchio

4

Hanno voluto trasformar­e il terreno dell’Olimpico nella fontana di Trevi e l’ex milanista ci annega subito. Il passaggio indietro verso Reina arpionato e trasformat­o in gol da Lewandowsk­i è sciagurato, ma il pallone rallenta perché trova solo pozzangher­e sul suo tragitto. Da quel momento è buio pesto. Inzaghi lo boccia e lo toglie dopo appena mezz’ora.

Lulic (31’ pt)

5

L’idea del tecnico è una specie di elettrocho­c alla squadra nel momento peggiore: metto il totem e risveglio il gruppo. Se davvero l’intento è questo, il risultato è pessimo.

Lazzari

6

Col primo attacco spettina Davies che certo non è una tartaruga. Crea un paio di pericoli con i suoi scatti e si batte fino in fondo. E’ uno dei pochi a salvarsi, almeno in parte.

Milinkovic

5,5

Avrebbe un grande merito se arbitro e Var fossero attenti: subisce un fallo da rigore per l’intervento di Boateng quando la partita è ancora sull’1-0. Poi ci prova ma perde lucidità.

Cataldi (36’ st)

sv

Dieci minuti per una sgambata.

Lucas Leiva

5

Prendere in mano il gioco in una squadra smarrita è impresa impossibil­e. Non riesce a contenere la forza fisica e atletica del centrocamp­o del Bayern. Appena viene ammonito, Inzaghi lo toglie.

Escalante (8’ st)

6

Salva un paio di situazioni complicate.

Luis Alberto

5,5

Non si scoraggia nemmeno sul

4-0 e infatti è lui a mandare Correa in gol. Qualche tocco si vede, però non è la serata buona nemmeno per un giocatore fantastico come lo spagnolo.

Akpa Akpro (36’ st)

sv

La partita finita da un tempo, non può aiutare la squadra.

Marusic

5,5

Dovrebbe essere il laziale più avvantaggi­ato nel duello diretto con il corpulento Süle. In realtà accade il contrario, è il tedesco ad attaccare e lui a difendere. Così tanto che Inzaghi, dopo mezz’ora, lo toglie dalla fascia sinistra (dove entra Lulic) e lo schiera come terzo difensore sul centrosini­stra.

Correa

6

Segna il gol del 4-1 con dribbling e tiro secco, alla sua maniera. E’

una zolletta di zucchero in una tinozza di fiele. Prima della sua rete giochicchi­a fin quando ha la palla da scaraventa­re dentro, invece fa il “velo” sul cross di Lulic e da lì parte il contropied­e bavarese per il 3-0.

Immobile

5

Rabbia ne ha tanta, ma il capitano nel duello con Lewandowsk­i dà solo segnali negativi. La squadra non lo sostiene e lui non sostiene la squadra come e quanto vorrebbe.

S. Inzaghi (all.)

5

Buio totale. La Lazio è timida e impacciata, riverisce il Bayern che tiranneggi­a sul prato dell’Olimpico. Sul 2-0 boccia Musacchio dopo l’errore per mettere Lulic e spostare Marusic al centro della difesa.

 ?? LAPRESSE ?? Joaquin Correa realizza nella ripresa il gol biancocele­ste
LAPRESSE Joaquin Correa realizza nella ripresa il gol biancocele­ste
 ??  ?? IL PEGGIORE
Patric
IL PEGGIORE Patric
 ??  ?? IL MIGLIORE Correa
IL MIGLIORE Correa

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy