Corriere dello Sport

«Cesena, conta soltanto vincere»

- Di Massimo Boccucci

C'è il Cesena adesso all'inseguimen­to della Reggiana, con 3 punti da recuperare aspettando la supersfida il 14 novembre a Reggio, e Mattia Bortolussi spinge i bianconeri oltre ogni limite avendo segnato puntualmen­te nelle ultime 4 partite. Il 25enne attaccante marchigian­o si è sbloccato a Grosseto, per poi ripetersi contro Ancona Matelica, Vis Pesaro e Pontedera.

Scelga il suo gol più bello degli ultimi quattro consecutiv­i.

«Facciamo il prossimo? Però l'ultimo di testa contro il Pontedera mi è piaciuto particolar­mente anche perché l'ho fatto sotto la cur(ant.gal.) va Mare, in un ambiente speciale e con la famiglia al completo in tribuna».

Com'è riuscito a scatenarsi?

«Aspettavo il momento giusto giocando per la squadra come voglio fare sempre. Non è una fissazione il gol, pur se per un attaccante è importante. L'obiettivo è continuare su questa strada, pensando alla squadra oltre che a livello personale. Conta il ruolino di marcia che riusciamo a tenere».

Perché non pensa a se stesso?

«Mi metto al servizio della squadra e i gol diventano una conseguenz­a, indipenden­temente da chi riesce a farli».

Siete diventati voi l'anti-Reggiana?

«Noi siamo il Cesena e basta, siamo padroni del nostro destino. Non voglio guardare in casa d'altri. Meglio andare avanti in questo modo».

A Teramo domani quali pericoli?

«Ci aspetta un avversario difficile su un campo complicato tenendo conto del valore e dell'ambiente. Il fondo sintetico comunque non è un problema».

Fin qui la qualità migliore del Cesena?

«L'atteggiame­nto. Abbiamo dimostrato che quando scendiamo in campo con un certo spirito, ci riescono delle cose speciali. Riuscendo a esprimerci così, facciamo vedere che abbiamo voglia di ribaltare il mondo».

Si sente al massimo delle potenziali­tà?

«Si può sempre stare meglio e fare meglio. Non è facile raggiunger­e il top e conservarl­o. Giochiamo tante partite ravvicinar­e».

Questa è la sua stagione decisiva?

«Ogni anno può esserlo, per me e gli altri. Tutte le volte si riparte da zero. Il futuro va scoperto giorno dopo giorno».

 ?? LPS ?? Mattia Bortolussi, 25 anni
LPS Mattia Bortolussi, 25 anni

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy