Corriere dello Sport

Vlahovic-Chiesa sì, Szczesny no

- | GIOCA L’ATTACCO TITOLARE, IL PORTIERE OUT PER UNA BOTTA f.bon.

TORINO - Vlahovic e Chiesa, tocca a voi. Già a Udine, al debutto, si sono cercati, si sono trovati e hanno lanciato i bianconeri verso la prima vittoria stagionale. Gol e assist per il serbo; rete spacca partita per l’azzurro su servizio del compagno. Da qui si riparte, dalla gioia e dall’esultanza in coppia. Adesso che le sirene delle trattative stanno progressiv­amente evaporando, restano loro al centro di tutto. Per l’intera estate sono rimasti in bilico, per ragioni di bilancio più che tecniche, come del resto tutta la rosa. Nessuno, però, ha portato un assalto concreto ai gioielli bianconeri e anche l’opzione dello scambio tra Vlahovic e Lukaku è tramontata. Con i tifosi che si sono apertament­e schierati con Dusan contestand­o, amichevole dopo amichevole, il possibile arrivo del bomber ex Inter. Il diretto interessat­o ha ripagato tanto amore mostrato già dal precampion­ato motivazion­i e voglia feroci, con il punto esclamativ­o della prova di Udine. Oggi Vlahovic e Chiesa riceverann­o l’abbraccio dei quarantami­la dello Stadium per quello che sarà a tutti gli effetti un nuovo inizio. «Sono molto contento dei miei cinque attaccanti. Vlahovic, Chiesa, Milik, Kean e Yildiz sono molto forti» rilancia Allegri.

SCELTE. La Juve per l’esordio casalingo è praticamen­te fatta. «Ho soltanto due dubbi - rivela Max - uno a centrocamp­o e uno sugli esterni». A destra Weah è insidiato da McKennie, mentre Fagioli potrebbe rilevare Miretti. A sinistra toccherà ancora a Cambiaso, con Locatelli in regìa e Rabiot intoccabil­e mezzala. In porta ci sarà Perin perché Szczesny è stato bloccato da un colpo subito in allenament­o; il terzetto difensivo sarà ancora tutto brasiliano con Danilo-Bremer-Alex Sandro.

POGBA. Pogba, intanto, continua a fare progressi, tanto che potrebbe esserci spazio pure per lui. «Paul è a completa disposizio­ne e potrà anche essere utilizzato». Non ci sarà, invece, ma non è più una novità, Bonucci. L’ex capitano sta cercando una nuova sistemazio­ne; Allegri prova a chiudere la vicenda: «Con Leo abbiamo già parlato e detto tutto, non c’è nulla da aggiungere. Conosce la situazione, la Juventus è stata chiara». Via social è arrivata la risposta di Bonucci: «Mancanza di rispetto - si legge nel post -. Quando qualcuno vi manca di rispetto, attenzione all’impulso di ottenere subito il suo rispetto. Perché la mancanza di rispetto non è una valutazion­e del tuo valore, ma un segnale del suo carattere».

McKennie insidia Weah a destra Fagioli e Miretti si giocano un posto

 ?? GETTY ?? Federico Chiesa (25 anni) e Dusan Vlahovic (23 anni)
GETTY Federico Chiesa (25 anni) e Dusan Vlahovic (23 anni)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy