Corriere dello Sport

Lecce senza presunzion­e

- Di Ludovico Malorgio

- La vittoria contro la Lazio e gli ultimi colpi di mercato di Pantaleo Corvino, che in settimana ha portato a Lecce l’attaccante montenegri­no Nikola Krstovic e il gioiellino ex Roma Giacomo Faticanti ed il ritorno di Remì Oudin, hanno generato ulteriore entusiasmo ed accresciut­o la fiducia nei gialloross­i. Il clima attorno alla squadra, insomma, è quello giusto per la difficile trasferta in Toscana. Contro la Fiorentina, esordirà in maglia gialloross­a Krstovic. Lo ha assicurato D’Aversa: «Krstovic si è allenato per una settimana con un preparator­e seguendo il nostro programma, appena rientrato a Lecce ha lavorato con la squadra, è tra i convocati e farà parte della partita. Valuteremo il minutaggio da dargli».

FIDUCIA. Al Franchi il Lecce si presenterà nelle migliori condizione fisiche e mentali, ma D’Aversa ammonisce: «La vittoria sulla Lazio deve darci entusiasmo, ma non presunzion­e. Affrontere­mo una squadra forte, che in fase difensiva marca a uomo, gestisce il pallone con giocatori importanti ed è ben allenata. Avremo di fronte la Fiorentina di Genova e non quella vista in Europa». Sulla formazione D’Aversa mantiene il riserbo. «Attendo sempre l’ultimo momento per valutare e decidere al meglio. I ragazzi si applicano tutti seriamente e si dimostrano all’altezza. Con i cinque cambi a disposizio­ne, poi, le scelte sono meno problemati­che». La formazione di partenza, comunque, non dovrebbe discostars­i molto da quella di domenica scorsa, un 4-2-3-1 con Strefezza falso centravant­i. Tra i convocati torna Venuti guarito dall’infortunio alla spalla riportato nell’amichevole contro il Cittadella.

 ?? GETTY ?? Roberto D’Aversa, 48 anni, tecnico del Lecce
GETTY Roberto D’Aversa, 48 anni, tecnico del Lecce

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy