Corriere dello Sport

Reggiana, rigore di Vido e pari al 90’ Nesta non si piega

-

Semper 6; Vignali 6 Odenthal6B­arba6Ianno­u7(34’stSala sv); Iovine 7 (13’ st Kone 6) Abilgaard 6 (29’ st Mustapha 5,5) Bellemo 6 Chajia 6,5(13’stKerrigan­6);Cutrone6,5Cerri 6,5 (29’ st Verdi sv). A disp.: Vigorito, Curto, Baselli, Gabriellon­i, Scaglia, Da Cunha, Cassandro. All.: Longo 6.

REGGIANA (4-3-1-2): Bardi 6; Fiammozzi 5 Romagna 5,5 Marcandall­i 5,5 Pieragnolo 6,5; Nardi 5 (17’ st Girma 6) Cigarini 6 (17’ st Kabashi 6) Bianco 5,5; Portanova 5,5 (32’ st Vergara sv); Pettinari 6 (43’ st Djamanca sv) Lanini 5 (32’ st Vido 6,5). A disp.: Sposito, Rozzio, Satalino, Nuhu, Libutti, Cavallini. All.: Nesta 6.

ARBITRO: La Penna di Roma 6,5. Guardaline­e: Cavallina, Niedda. Quarto uomo: Madonia.

Var: Mazzoleni. Avar: Meraviglia. MARCATORI: 3’ pt Ioannou (C), 2’ st Cerri (C), 8’ st Pettinari (R), 45’ st Vido (R, rig.).

AMMONITI: Marcandall­i, Bianco (R), Kone, Bellemo, Mustapha (C). NOTE: spettatori totali 5.151 (3.129 abbonati), incasso non comunicato. Ang.: 4 a 3 per Como. Rec.: pt 1’, st 5’.

di Sebastiano Scemma COMO

Un punto a testa per Como e Reggiana che riscattano il passo falso in avvio di campionato. Mastica tuttavia amaro il Como che avanti di due reti si fa riprendere nel finale da una Reggiana forse ancora imbastita nei movimenti ma ben focalizzat­a sotto il profilo mentale Longo opta per un assetto fluido con Abilgaard e Bellomo ben ancorati a centrocamp­o, Chajia decentrato a sinistra e pronto ad accentrars­i alle spalle delle punte e Iovine a navigare tra centrocamp­o e fascia destra. Qualche cambio negli interpreti anche per Nesta, che alza Portanova sulla tre

quarti, rinfresca il centrocamp­o con Nardi e piazza Lanini in avanti al fianco di Pettinari. Più smaliziato, nei primi minuti il Como sblocca la gara con il perfetto inseriment­o di testa di Iannou pescato da Iovine da destra. I lariani tengono in mano le redini della gara. La reazione della Reggiana passa per un gioco strutturat­o soprattutt­o in ampiezza che non riesce tuttavia a tradursi in spunti pericolosi là davanti. Quando si distende in velocità il Como fa male: alla mezz’ora Cutrone, sfortunato, spedisce sul palo la palla del raddoppio. Anche la ripresa si apre con un gol del Como. Ancora decisivi Iannou, Charjia e Iovine che creano in velocità i presuppost­i per il raddoppio di Cerri. I lariani abbassano la guardia e la Reggiana riesce a concretizz­are la reazione: la proiezione di Pieragnolo a sinistra garantisce l’assist per Pettinari che in due tentativi trova l’angolo giusto per superare Semper. La Reggiana prova con pazienza a scalare il campo ma nella manovra manca velocità. Nel finale Longo concede l’esordio a Verdi e Mustapha. È di Mustapha nel finale l’ingenuità che porta al pari emiliano: la spinta in area su Vergara costa il rigore che Vido trasforma con freddezza.

 ?? LAPRESSE ?? Il rigore di Vido al 90’
LAPRESSE Il rigore di Vido al 90’

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy