Corriere dello Sport

Juventus Ecco Miretti e i nuovi indispensa­bili

La scalata al vertice è stata frutto delle prestazion­i delle seconde linee Oltre al giovane centrocamp­ista sono saliti alla ribalta soprattutt­o Cambiaso, McKennie, Iling e Gatti

- Di Filippo Bonsignore

Èla Juve di Vlahovic, che continua a segnare. E' anche la Juve della novità Yildiz, che si è guadagnato sorprenden­temente lo status di titolare. È la Juve dei leader, come Szczesny, Danilo, Bremer, Locatelli, Rabiot. Ma è anche la Juve dei nuovi indispensa­bili, di coloro che magari non sono partiti con i favori del pronostico, che non erano considerat­i potenzialm­ente ai primi posti nelle rotazioni di Massimilia­no Allegri e che invece stanno dando un contributo fondamenta­le nella scalata al vertice. Se la Signora è di nuovo in testa alla classifica - e alzi la mano chi, ad agosto, immaginava potesse essere capace di tanto, pur con una partita in più rispetto all'Inter - lo deve anche a protagonis­ti (forse) inattesi.

E allora la mente corre, per fare un nome, a Fabio Miretti, il più “esperto” tra i prodotti della Next Gen che hanno compiuto il salto i prima squadra: il centrocamp­ista è alla terza stagione con i “grandi” ed è già a quota 64 presenze in serie A, 40 delle quali colleziona­te lo scorso anno in cui è stato uno dei più impiegati. Nell'annata in corso, pur con qualche passaggio a vuoto, siamo già a 17 in 23 partite totali, con 2 gol all'attivo; una ulteriore conferma di quanto sia redditizio il progetto della seconda squadra. Da cui arriva, peraltro, pure Iling-Junior. L'inglese, tra settembre e novembre, era sparito un po' dal radar di Max ma ora, pur con una sola presenza da titolare sulle 13 totali, ha trovato modo di essere decisivo entrando dalla panchina con il gol alla Salernitan­a che ha avviato la preziosiss­ima rimonta firmata da Vlahovic.

Risultato? C'erano sirene di mercato che lo riguardava­no, si era pensato ad un suo sacrificio nella sessione invernale per finanziare gli acquisti e invece Allegri l'ha trattenuto, anche perché la sua duttilità può tornare utile.

SUPER ANDREA. Duttilità fa rima pure con Cambiaso, una delle più belle scoperte stagionali: è un volto “semi-nuovo”, visto che era già di proprietà juventina ma è stato lasciato al Genoa a completare la crescita prima di tornare alla base. E Andrea ha stupito in fretta, mettendosi subito in gioco per ribaltare le gerarchie sulle fasce. Inizialmen­te a sinistra, dove all'alba del campionato ha insidiato Kostic, poi a destra dove torna spesso utile come soluzione alternativ­a a McKennie e Weah, come accaduto a Lecce. Piace, Cambiaso, per l'interpreta­zione moderna del ruolo di esterno, capace di volate sulla fascia come di entrare “dentro” al campo per accompagna­re la costruzion­e della manovra, ma anche per come lavora da mezzala, con inseriment­i e assist. L'ultimo, in ordine di tempo, è stato sfruttato proprio domenica da Vlahovic nell'azione del vantaggio. Cambiaso ha segnato anche la rete preziosiss­ima da tre punti contro il Verona e non è stato l'unico goleador inatteso. L'altro risponde al nome di Gatti, decisivo con Torino, Monza e Napoli, che ormai non si può più definire sorpresa, visto che è titolare là in difesa.

All’ombra dei big una linea verde che Allegri sa valorizzar­e

SUPER WES. Che dire, poi, di McKennie? Un Weston così decisivo, applicato, motivato e continuo non se lo ricordavan­o proprio alla Continassa. La parentesi a Leeds è stata da dimenticar­e ma lo statuniten­se si è ripreso il centro del palcosceni­co nel modo più inatteso. In estate era tra gli indesidera­ti, era sul mercato in attesa di offerte poi le vicende di Pogba e Fagioli hanno preso il sopravvent­o e McKennie è stato reintegrat­o in fretta e furia. Per tutta risposta Wes è diventato imprescind­ibile, da mezzala come da esterno e ora si ragiona sul rinnovo del contratto. La Juve dei nuovi indispensa­bili sogna in grande.

 ?? ??
 ?? ??
 ?? ??
 ?? GETTY IMAGES ?? In evidenza Andrea Cambiaso, 23 anni, esterno della Juventus
GETTY IMAGES In evidenza Andrea Cambiaso, 23 anni, esterno della Juventus
 ?? ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy