Corriere dello Sport

BELOTTI PER IKONÉ LA ROMA VA AVANTI

Canale aperto per lo scambio che accontente­rebbe tutti: De Rossi avrebbe uno dei due esterni che ha chiesto, Italiano l’attaccante che aspetta

- Di Eleonora Trotta e Chiara Zucchelli ROMA

La Fiorentina per ora resiste: non è convinta di cedere il francese e deve riflettere sullo stipendio del Gallo, alto per i suoi parametri

Epensare che sette anni fa le loro strade si sarebbero potute incrociare. Ai tempi del Torino, Andrea Belotti valeva oro e i granata rispedivan­o al mittente un'offerta da 60 milioni formulata dal Psg. A Parigi c'era già Jonathan Ikoné e alla fine sotto la Torre Eiffel arrivò Kylian Mbappé, amico da bambino dell'attuale attaccante viola: erano cresciuti insieme nel Bondy. Sette anni dopo Roma e Fiorentina, a nove giorni dalla fine del mercato d'inverno, lasciano aperto il canale per uno scambio tra Ikoné e Belotti. Un affare in grado di accontenta­re tutti dal punto di vista tecnico e tattico (i gialloross­i cercano un esterno, la Viola una punta), ma va trovata la quadra sulle cifre perché lo stipendio dell’attaccante 30enne, sui 2,4 milioni di euro a stagione, è ritenuto troppo pesante per i parametri della Fiorentina che peraltro non è ancora convinta di dare via Ikoné. Il problema per Belotti non sarebbe nell’immediato, visto che i toscani chiederebb­ero un contributo ai gialloross­i. Ma per il futuro, perché nel caso in cui a Firenze decidesser­o di esercitare il riscatto non potrebbero inserire in rosa un calciatore con gli attuali parametri di Belotti. Non è neppure così sicuro (anzi) che la Fiorentina voglia fare un biennale a un over 30 sulla carta non sarebbe neanche titolare.

APERTURA. In questo periodo Belotti ha ribadito la sua intenzione di rimanere a Roma: ha rifiutato offerte dalla MLS (una molto ricca), dall’Arabia Saudita, dal Como, dal Monza e dalla Salernitan­a perché intenziona­to a rispettare il suo contratto con il club di Trigoria. Solo la Fiorentina tra le società interessat­e potrebbe cambiare gli scenari, in quanto Firenze rappresent­a una destinazio­ne gradita a lui e alla sua famiglia. Ma senza puntare i piedi: è la Roma che vuole cederlo, non lui che vuole andar via. Almeno ora.

QUI FIRENZE. E Nzola? La Viola pensa di poterlo far uscire anche dopo l’eventuale arrivo di Belotti, mentre Brekalo ha già detto sì alla Dinamo Zagabria. Un ex viola come Bernardesc­hi è invece sempre più determinat­o a rientrare in Italia: per questo dopo i contatti con la Juve si è offerto anche alla Roma di De Rossi, che conosce benissimo. Per il ruolo di terzino circola con insistenza il nome di Bakker dell’Atalanta. L’ex Leverkusen, già nel mirino di Monza e Torino, ha dato priorità ai gialloross­i ma per la Roma non è l’unica opzione considerat­a. Si valutano anche piste estere ed è stato offerto anche lo spagnolo Angelino del Lipsia in prestito al Galatasara­y: 27 anni, già nel mirino del Torino.

TRA GENNAIO E GIUGNO. Il tutto in attesa di capire cosa succederà con Renato Sanches (pista turca al momento raffreddat­a) e Spinazzola che, un po' come Belotti, non ha voglia di prendere decisioni affrettate a gennaio andando in scadenza a giugno. Smentita l'ipotesi secondo la quale sarebbero scattate le condizioni per il riscatto di Llorente, sempliceme­nte perché non esistono; è vero che il Siviglia vorrebbe Azmoun, ieri protagonis­ta con l'Iran in Coppa d'Asia. De Rossi e il club, però, non intendereb­bero accettare un eventuale interruzio­ne del prestito richiesta dal Bayer Leverkusen. Per Aouar, impegnato in Coppa d'Africa, sembra in arrivo un'offerta dall'Arabia. Ora o per l'estate. Non se ne occuperà Tiago Pinto, ma il nuovo ds: Massara appare una pista non percorribi­le, Vivell e Mitchell i nomi più accreditat­i. Ma con i Friedkin non si escludono sorprese.

Bakker sempre in lizza per la fascia ma in difesa non è l’unica pista

Llorente: non c’è nessuna condizione per il riscatto Siviglia su Azmoun

 ?? ??
 ?? ??
 ?? ANSA, LAPRESSE, GETTY ?? Jonathan Ikoné 25 anni
21 presenze e 2 gol in Conference in questa stagione ha un contratto con la Fiorentina fino al 2026. Andrea Belotti 30 anni, 22 gare e 6 gol è in scadenza a giugno. Ha già ricevuto proposte da Mls, Arabia, Como Monza e Salernitan­a
ANSA, LAPRESSE, GETTY Jonathan Ikoné 25 anni 21 presenze e 2 gol in Conference in questa stagione ha un contratto con la Fiorentina fino al 2026. Andrea Belotti 30 anni, 22 gare e 6 gol è in scadenza a giugno. Ha già ricevuto proposte da Mls, Arabia, Como Monza e Salernitan­a

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy