Corriere dello Sport

Reggina-Ragusa, brivido C’è Palazzolo-Piacenza

Per la C: Tivoli-Campobasso Samb-Real Monteroton­do e Ravenna-Victor San Marino

-

- L’ottava giornata di ritorno del campionato di Serie D (decima nei gironi A, B e I) è iniziata ieri con tre anticipi. Oggi settantano­ve gare in programma con inizio alle ore 14,30. Nel girone I riposano Real Casalnuovo e Gioiese.

ANTICIPI. Pareggi con identico risultato (1-1) in Varese-Chieri (A), San Marzano-Gladiator (G) e Aquila Montevarch­i-Sporting Trestina (E).

ROUND PER LA C. Nove promozioni dirette, una per girone, poi dai playoff potrebbero scaturire eventuali ripescaggi. È d’uopo ricordare che sul calcio italiano aleggia una riforma in itinere che coinvolger­à a cascata anche la Serie D. Cuncta dubia sui tempi di entrata in scena e attuazione. Il futuro è oggi con diversi round nella corsa verso la C con un mano a mano a distanza: Tivoli-Campobasso (F) con i molisani leader e Samb-Real Monteroton­do. Roma City-L’Aquila (F) può dire molto anche in chiave playoff. Stesso discorso per Reggina-Ragusa (I). Pro Palazzolo-Piacenza (B) per la promozione. All’andata il blitz dei lombardi costò la panchina a Maccarone. Adesso i biancoross­i di Stefano Rossini guardano alla vetta presidiata dal Caldiero in trasferta a Crema. Nel girone D il tema coinvolge Ravenna-Victor San Marino, Forlì-Prato, Carpi-Corticella e Aglianese-Lentigione. Articolata la situazione nel girone E: al comando la Pianese che riceve il Ponsacco mentre si annunciano vibranti Seravezza-Livorno, Grosseto-Figline e Tau-Gavorrano.

La capolista Cavese (G) ospita l’Ostiamare, interessan­te Cassino-Ischia. La Nocerina in casa del Boreale, fanalino di coda. Team Altamura-Casarano (H) vale doppio nella corsa promozione. Nel girone I la corazzata Trapani fa visita all’Igea Virtus.

CAMBI DI CAMPO. Folgore Caratese-Villa Valle (B) allo stadio comunale di Verano Brianza e Dolomiti Bellunesi-Luparense (C) allo stadio comunale di Sedico.

VARIAZIONI D’ORARIO.

Alle ore 15 Asti-Alba (A), Lavagnese-Chisola (A), Imolese-San Giuliano (D), Vigor Senigallia-Ascoli (F), Sambenedet­tese-Real Monteroton­do (F), Boreale-Nocerina (G), Barletta-Manfredoni­a

(H), Fasano-Palmese (H), Gallipoli-Bitonto (H), Team Altamura-Casarano (H), Nuova Igea Virtus-Trapani (I), Canicattì-Akragas (I), Acireale-Sant’Agata (I) e Sancatalde­se-Castrovill­ari (I), alle ore 15.30 Virtus Bolzano-Treviso (C).

A PORTE CHIUSE. Mezzolara-Sant’Angelo (D) al Comunale di Bentivogli­o, e Romana-Atletico Uri (G) senza pubblico mentre per Legnano-Clivense (B) chiuso solo il settore locali.

COPPA ITALIA

SEMIFINALI, RITORNO. Per quanto riguarda la Coppa Italia, il Dipartimen­to Interregio­nale ha reso noto che la semifinale di ritorno Trapani-Imolese (andata 2-1 in favore dei siciliani) è stata posticipat­a al 20 marzo (ore 20.30) mentre resta al 13 marzo, ore 14.30, il ritorno di Follonica Gavorrano-Varesina (and.: 2-2). Finale in campo neutro il 19 maggio.

DALLE SEDI SAMB, IN SETTEMILA.

(gieffepres­s) - Diego Fabbrini con maschera protettiva in carbonio può giocare. Intanto, la tifoseria della Sambenedet­tese (F) si prepara a riempire il “Riviera delle Palme” oggi contro il Monteroton­do si prevedono settemila spettatori.

COPPA ECCELLENZA

(ant.gal.) - Mercoledì prossimo l’andata dei quarti per la fase nazionale della Coppa Italia di Eccellenza dove chi vince il trofeo è promosso in Serie D. Ore 15: Solbiatese-Brian Lignano; Terre di Castelli-Atletico BMG; Terracina-Città di Teramo; Manduria-Paternò. Ritorno mercoledì 13 marzo. Passa la squadra che fra andata e ritorno avrà realizzato il maggior numero di reti o, se c’è parità, quella con più gol segnati in trasferta. In caso di ulteriore parità si andrà ai rigori.

La Cavese ospita l’Ostiamare. Il Forlì con il Prato. Occhio a Carpi-Corticella

 ?? ?? Giovanni Ignoffo, allenatore del Ragusa: al Granillo con la Reggina
Giovanni Ignoffo, allenatore del Ragusa: al Granillo con la Reggina

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy