“Fe­de­li ti­fer­na­ti usci­te fuo­ri dal­le tom­be”

Il ve­sco­vo Can­cian fa il pun­to sul­la vi­si­ta pa­sto­ra­le e si sca­glia con­tro chiu­su­ra, tri­stez­za, nar­ci­si­smo e de­pres­sio­ne

Corriere di Arezzo - - Città Di Castello -

CITTA’ DI CA­STEL­LO Il ve­sco­vo dio­ce­sa­no Do­me­ni­co Can­cian, fail pun­to sull’im­pe­gna­ti­va vi­si­ta pa­sto­ra­le in tut­te le par­roc­chie e il ter­ri­to­rio del­la dio­ce­si, ha pre­sie­du­to tut­te le ce­ri­mo­nie re­la­ti­ve al­la “Set­ti­ma­na san­ta” e ha an­che in­via­to il clas­si­co messaggio a tut­ti i cre­den­ti, a tut­ti i fe­de­li e non che ri­sie­do­no all’in­ter­no del­la dio­ce­si. Un messaggio che vuo­le rin­vi­go­ri­re non so­lo la fe­de ma an­che in­vi­ta­re a un im­pe­gno in fa­vo­re de­gli ul­ti­mi e dei bi­so­gno­si. Ec­co il messaggio del pre­su­le ti­fer­na­te: “Il pe­rio­do di Pa­squa ci ri­chia­ma al­la cer­tez­za che nul­la è im­pos­si­bi­le a Dio, se è ve­ro co­me è ve­ro che Ge­sù cro­ci­fis­so, il ter­zo gior­no, è ri­su­sci­ta­to da mor­te. Con la sua vi­ta, pas­sio­ne, mor­te e ri­sur­re­zio­ne, ha aper­to la stra­da giu­sta, ha ac­ce­so la Spe­ran­za che nes­su­no può spe­gne­re: la cer­tez­za di una vi­ta de­fi­ni­ti­va e bea­ta. L'amo­re, se ci cre­dia­mo, può vin­ce­re su ogni for­ma di ma­le. Il Van­ge­lo è l’uni­ca pro­spet­ti­va ca­pa­ce di por­ta­re a com­pi­men­to i so­gni e de­si­de­ri più bel­li che l'uo­mo non rie­sce a rea­liz­za­re. "Non la­scia­mo­ci ru­ba­re la spe­ran­za!” (pa­pa Fran­ce­sco). Au­gu­ro a me e a voi di cre­de­re al­la fe­sta di Pa­squa, an­zi al­la vi­ta pa­squa­le. Cre­de­re al­la sto­ria di Cri­sto e ten­ta­re di ac­co­glier­la nel­la pro­pria sto­ria è la co­sa che più con­ta. Ci fa usci­re dal­le no­stre “tom­be”: chiu­su­ra, tri­stez­za, nar­ci­si­smo, de­pres­sio­ne, "ve­ti in­cro­cia­ti" e si­mi­li. Non pos­sia­mo vi­ve­re co­me se Cri­sto non ci aves­se in­se­gna­to nul­la, co­me non fos­se vi­vo in mez­zo a noi. La gio­ia del­la Pa­squa è of­fer­ta gra­tui­ta­men­te a tut­ti, a co­min­cia­re da­gli uo­mi­ni cro­ci­fis­si di og­gi. E ce ne so­no. Non po­chi so­no vit­ti­ma del­la vio­len­za (spe­cial­men­te bam­bi­ni e don­ne), del­la cor­ru­zio­ne, di po­te­ri for­ti (per­fi­no oc­cul­ti). La Pa­squa è an­che la fe­sta del­la li­ber­tà, quel­la fon­da­ta nel­la giu­sti­zia e nel­la fra­ter­ni­tà che Cri­sto è ve­nu­to a por­tar­ci. An­che il no­stro Pae­se in que­sto mo­men­to po­st vo­to ha bi­so­gno di un ve­ro dia­lo­go so­cia­le e po­li­ti­co, ca­pa­ce di su­pe­ra­re lo­gi­che di ri­sen­ti­men­to, li­ti­gio­si­tà, con­trap­po­si­zio­ne. Na­sca un go­ver­no che "in­ter­pre­ti non le am­bi­zio­ni del­le for­ze po­li­ti­che, ma i rea­li bi­so­gni del­la gen­te, spe­cie di chi fa­ti­ca di più (ol­tre le de­ma­go­gie e po­pu­li­smi). Per ri­par­ti­re dob­bia­mo ri­tro­va­re una vi­sio­ne am­pia, grande, con­di­vi­sa; un pro­get­to-pae­se che, dal­la ri­spo­sta al bi­so­gno im­me­dia­to, con­sen­ta di ele­var­si al pia­no di una cultura so­li­da­le”. E’ que­sto un pas­sag­gio del no­stro car­di­na­le Gual­tie­ro Bas­set­ti nell'in­ter­ven­to con­clu­si­vo del Con­si­glio per­ma­nen­te Cei, di mer­co­le­dì 24. Mi per­met­to di se­gna­lar­lo per­ché espri­me il pen­sie­ro del­la Chiesa ita­lia­na. In­for­mo che la Vi­si­ta pa­sto­ra­le, da quel che ho vi­sto mol­to gra­di­ta, pros­si­ma­men­te fa­rà tap­pa nel­la Zo­na sud e si con­clu­de­rà con la so­len­ni­tà di San Flo­ri­do 2018. Au­gu­ro di cuo­re una San­ta Pa­squa con l’au­spi­cio di Pa­pa Fran­ce­sco: “Un po’ di amo­re, mi­se­ri­cor­dia e te­ne­rez­za può ren­de­re il mon­do me­no fred­do e più fra­ter­no”. Ma­ria, umi­le don­na, che ha se­gui­to Cri­sto, ac­com­pa­gnan­do­lo fin sot­to la cro­ce, sen­za smet­te­re di cre­de­re e di spe­ra­re, ci aiu­ti a pre­gu­sta­re la gio­ia del­la Pa­squa eter­na a cui sia­mo tut­ti in­vi­ta­ti”. E che la san­ta Pa­squa co­min­ci, do­po la par­te­ci­pa­ta pro­ces­sio­ne di ie­ri se­ra con la ve­glia di sta­se­ra e le tan­te ce­le­bra­zio­ni eu­ca­ri­sti­che di do­ma­ni.

Ac­co­ra­to Il messaggio del ve­sco­vo dio­ce­sa­no Do­me­ni­co Can­cian vuo­le scuo­te­re le co­scien­ze spes­so as­so­pi­te dei fe­de­li ti­fer­na­ti

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.