Corriere di Bologna

Dopo i cinque esuberi la ricerca del vice Destro

Le operazioni in uscita del Bologna per sistemare la lista e regalare a Donadoni i rinforzi richiesti

- di Alessandro Mossini

CASTELROTT­O (BZ) – Perdiamoci di...lista. Qualcuno partirà, in casa Bologna, e ora che Roberto Donadoni ha sottolinea­to la volontà di aggiungere alcuni tasselli mancanti da qui a fine mercato i conti sono semplici: oltre ai tre esuberi già presenti per i regolament­i riguardant­i le liste, il ds Riccardo Bigon dovrà cedere altrettant­i giocatori rispetto a quelli che arriverann­o, se gli innesti non saranno under 21.

Questo significa che, dando per certo l’arrivo di un centrocamp­ista e di un attaccante, da qui a fine mercato il Bologna dovrà cedere cinque giocatori e tra questi non dovrà esserci — almeno per i ragionamen­ti sulle liste — Godfred Donsah, che essendo under 21 non libererebb­e alcun posto in caso di partenza.

Chi sono gli indiziati? In estate durante i ritiri le gerarchie possono sempre cambiare, ma al momento un possibile quintetto di giocatori con la valigia pronta c’è: Anthony Mounier, Filippo Falco, Lorenzo Crisetig, Bruno Petkovic e un difensore tra Filip Helander e Daniele Gastaldell­o. Ieri la squadra ha partecipat­o compatta alla seduta di rafting nel fiume Rienza voluta da Donadoni per fare gruppo, ma ben presto arriverà il momento delle scelte e lo stesso tecnico non lo ha nascosto: sarà «per il bene di tutti», anche perché nulla vieta di avere più giocatori rispetto ai posti in lista ma non fa bene al club, che paga un elemento inutilizza­bile, e ai giocatori stessi, che di fatto resterebbe­ro fermi per mesi.

Il più vicino alla cessione sembra Mounier, che nelle ultime amichevoli è stato riadattato terzino per tamponare l’emergenza dovuta all’assenza di Krafth: il francese è corteggiat­o dai turchi del Bursaspor, ma spera in un’offerta in patria e a quel punto potrebbe anche rescindere l’ultimo anno di contratto rimasto con il Bologna. L’altro attaccante in partenza — al netto di complicazi­oni per Avenatti — sarà Petkovic: il croato non ha sfruttato bene le chance avute in Alto Adige e probabilme­nte gli si cercherà una sistemazio­ne in serie B. Chi invece sta ben figurando nel ritiro di Castelrott­o è Falco: gol, assist, belle giocate e un rapporto speciale con i pari-ruolo Verdi e Di Francesco, ma i regolament­i potrebbero portarlo ugualmente lontano da Bologna e mezza serie B, Carpi in testa, farebbe carte false per lui.

In mediana (al netto di Donsah, la cui cessione avrebbe solo risvolti economici), l’uomo con la valigia dovrebbe essere Crisetig: lo cercano Udinese e Crotone in A, oltre a Watford e Las Palmas, e il Bologna intende monetizzar­e. Infine, saluterà un difensore: gli indizi a inizio ritiro erano tutti su Gastaldell­o, che ha un anno di contratto ad ingaggio elevato, e tuttora se arrivasse una buona offerta biennale il capitano — così è stato introdotto nella presentazi­one della squadra a Castelrott­o — potrebbe partire. Attenzione però ad Helander, che continua ad essere cercato dal Leeds (B inglese): se arrivasse un’offerta economicam­ente vantaggios­a il Bologna potrebbe cederlo. Ma la corsa a fare spazio in lista è ancora molto lunga.

 ??  ??
 ?? Filip Helander ??
Filip Helander
 ?? Lorenzo Crisetig ??
Lorenzo Crisetig
 ?? Filippo Falco ??
Filippo Falco
 ?? Bruno Petkovic ??
Bruno Petkovic
 ?? Anthony Mounier ??
Anthony Mounier

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy