Spi­naz­zo­la si al­lon­ta­na, ser­ve un pia­no B

Al­le­gri ge­la i ver­ti­ci che de­vo­no de­ci­de­re se aspet­ta­re o ri­cor­re­re a un pia­no B Tra le so­lu­zio­ni al­ter­na­ti­ve al gio­ca­to­re del­la Ju­ve, in po­le Ri­spo­li e Cac­cia­to­re

Corriere di Bologna - - DA PRIMA PAGINA - Ales­san­dro Mos­si­ni © RI­PRO­DU­ZIO­NE RI­SER­VA­TA

Nel sa­ba­to di Coppa Ita­lia del Dall’Ara la no­ti­zia peg­gio­re — an­che più del so­li­to bo­lo­gnet­to piat­to e sen­za ner­bo su cui ha pas­seg­gia­to una Ju­ven­tus in cia­bat­te — è ar­ri­va­ta a tar­da se­ra da Mas­si­mi­lia­no Al­le­gri, tec­ni­co bian­co­ne­ro che ha di fat­to bloc­ca­to la ces­sio­ne di Leo­nar­do Spi­naz­zo­la.

Pa­ro­le che han­no ge­la­to gli en­tu­sia­smi ros­so­blù su una trat­ta­ti­va che a Ca­stel­de­bo­le con­si­de­ra­va­no ben av­via­ta: «Ho par­la­to con la so­cie­tà e la so­lu­zio­ne mi­glio­re è che re­sti qui, per­ché ci ser­vo­no quat­tro ter­zi­ni. Poi ma­ga­ri tro­ve­re­mo un so­sti­tu­to e gli con­sen­ti­re­mo di gio­ca­re con più con­ti­nui­tà, ma al mo­men­to non è pos­si­bi­le».

In ca­sa bian­co­ne­ra non so­no pre­vi­sti ar­ri­vi di ter­zi­ni in que­sta ses­sio­ne: an­che se fos­se, Spi­naz­zo­la si muo­ve­reb­be nel­le ul­ti­me ore di mer­ca­to e tan­ti sa­lu­ti al «lo vo­glia­mo, a pat­to che ar­ri­vi in tem­pi ra­pi­di» pro­nun­cia­to in set­ti­ma­na dall’ad ros­so­blù Fe­nuc­ci. Un pec­ca­to, per­ché nel de­but­to del Dall’Ara Spi­naz­zo­la ha di­mo­stra­to buo­na sa­lu­te e una gam­ba già a re­gi­me: che fos­se mol­to più for­te di tut­ti gli ester­ni ros­so­blù si sa­pe­va già e quan­to vi­sto è sta­ta so­lo una me­ra con­fer­ma. Ora, pe­rò, a Ca­stel­de­bo­le de­vo­no pren­de­re una de­ci­sio­ne: aspet­ta­re — sen­za al­cu­na ga­ran­zia che ac­ca­da — che Spi­naz­zo­la pos­sa li­be­rar­si a fi­ne me­se o an­da­re de­ci­si, ma­ga­ri en­tro Spal-Bo­lo­gna, sul pia­no B? E nel ca­so, qua­le? Per­ché in que­ste set­ti­ma­ne il Bo­lo­gna ha son­da­to set­te-ot­to ester­ni, tut­ti di­ver­si tra lo­ro: man­ci­ni e de­stri, al­cu­ni più adat­ti co­me ter­zi­ni in una di­fe­sa a quat­tro, al­tri più a lo­ro agio a tut­ta fa­scia.

Al mo­men­to le trat­ta­ti­ve più sem­pli­ci so­no due: quel­le per Ri­spo­li del Pa­ler­mo e per Cac­cia­to­re del Chie­vo, so­lu­zio­ni low-co­st. Quel­la per Ri­spo­li è un’au­to­stra­da: è in sca­den­za di con­trat­to a giu­gno ed è dell’agen­te Tin­ti, che ha già por­ta­to San­so­ne e So­ria­no a In­za­ghi. Aper­ta an­che la stra­da per Cac­cia­to­re: è in usci­ta dal Chie­vo, l’agen­te Di Cam­pli (lo stes­so di Or­so­li­ni) ha aper­to al Bo­lo­gna ma sul gial­lo­blù ci so­no an­che Fro­si­no­ne, Spal ed Em­po­li.

E qui la trat­ta­ti­va si può in­ca­stra­re con quel­le per tan­ti al­tri ester­ni: Pe­lu­so del Sassuolo ad esem­pio sta uscen­do dal­la li­sta dei pa­pa­bi­li es­sen­do a un pas­so dal Ca­glia­ri, men­tre per Du­san Ba­sta or­mai fuo­ri ro­sa al­la La­zio sem­bra in van­tag­gio l’Udi­ne­se, ex squa­dra del ser­bo.

Al­tri no­mi in liz­za sul mer­ca­to dei la­te­ra­li so­no quel­li di An­to­nel­li (ma l’Em­po­li non lo ce­de a me­no che non ar­ri­vi un al­tro ester­no e, an­che nel ca­so, dif­fi­cil­men­te ri­sol­ve­reb­be un pro­ble­ma a una di­ret­ta con­cor­ren­te) e del bra­si­lia­no ex Ro­ma Bru­no Pe­res, che non sem­bra in­ten­zio­na­to a la­scia­re il San Pao­lo dove è in pre­sti­to fi­no a di­cem­bre. In­fi­ne gli sviz­ze­ri Wid­mer (Ba­si­lea) e Be­ni­to (Young Boys): il pri­mo ha un co­sto ele­va­to — 5/6 mi­lio­ni — il se­con­do sem­bra a un pas­so dal Par­ma (che sta chiu­den­do per il do­ria­no Sa­la a de­stra) per giu­gno. Co­sa fa­rà dun­que il Bo­lo­gna? Per ora si na­vi­ga a vi­sta e il tem­po pas­sa.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.