«Gli vo­le­vo be­ne, era un ami­co per­ché ci pre­sen­tò Bo­skov» La com­mo­zio­ne del tec­ni­co, quel gior­no già gui­da ros­so­blù

Corriere di Bologna - - SPORT -

«Vin­cia­mo per Bul­ga­rel­li». L’al­le­na­to­re del Bo­lo­gna nel 2009 mo­ti­vò su­bi­to squa­dra e ti­fo­si pri­ma del­la dif­fi­ci­le par­ti­ta con­tro il Na­po­li. E l’al­le­na­to­re del Bo­lo­gna nel 2009 era lo stes­so di og­gi, nel 2019: Sinisa Mi­ha­j­lo­vic. Al­la sua pri­ma espe­rien­za da al­le­na­to­re, il tec­ni­co ros­so­blù si tro­vò al cen­tro del mo­men­to di mas­si­ma emo­zio­ne per la cit­tà, la scom­par­sa del­lo sto­ri­co ex ca­pi­ta­no. «Era un ami­co rac­con­tò Sinisa in con­fe­ren­za stam­pa - per­ché ci pre­sen­tò Vu­ja­din Bo­skov quan­do ero a Ro­ma. C’era­va­mo vi­sti di­ver­se vol­te in te­le­vi­sio­ne. È sta­to un mi­to, una ban­die­ra, mi di­spia­ce tan­tis­si­mo. Cer­chia­mo di vin­ce­re per lui, che è sta­to un pez­zo im­por­tan­te del cal­cio bo­lo­gne­se. E cer­chia­mo di fa­re di tut­to per sal­va­re que­sta squa­dra, an­che per lui per­ché que­sta era la sua squa­dra, l’uni­ca». Fra­si che die­ci an­ni do­po so­no pur­trop­po an­co­ra at­tua­li: c’è un Bo­lo­gna da sal­va­re e og­gi co­me al­lo­ra si può trar­re ispi­ra­zio­ne dal ri­cor­do di Bul­ga­rel­li, che con que­sta ma­glia ad­dos­so ha da­to tut­to por­tan­do­la an­che a vin­ce­re uno scu­det­to. Per la cro­na­ca, quel gior­no al San Pao­lo fi­nì 1-1.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.