Corriere di Siena

Ad ognu­no il pro­prio ruo­lo

-

giornata. In se­ra­ta è sta­ta mes­sa in pie­di un’altra ipo­te­si e cioè una con­sul­ta­zio­ne tra i so­li iscrit­ti del Par­ti­to De­mo­cra­ti­co, chia­ma­ti ad esm­pri­mer­si tra due pos­si­bi­li can­di­da­ti: Bru­no Va­len­ti­ni e Ful­vio Bru­ni. Un me­to­do che pe­rò pri­ma do­vreb­be es- se­ra aval­la­to da tut­ti i pro­ta­go­ni­sti che si im­pe­gne­reb­be­ro ad ac­cet­ta­re il ri­sul­ta­to fi­na­le, qua­lun­que es­so sia. L’idea ie­ri se­ra sem­bra­va pia­ce­re a di­ver­si, an­che se an­co­ra non c’era l’ok di tut­ti. Ve­dia­mo co­sa of­fri­rà oggi la cu­ci­na. ◀ ▸ e il pri­mo par­ti­to del­la cit­tà si pre­oc­cu­pa più de­gli ar­ti­co­li e del la­vo­ro dei gior­na­li­sti, che di tro­va­re un mo­do per usci­re dal vi­co­lo cie­co in cui si è cac­cia­to, non è buon se­gno. Per il Pd e per Sie­na. Da me­si ci oc­cu­pia­mo del­la guer­ra in se­no ai dem e del mon­do po­li­ti­co pro­vin­cia­le nel suo com­ples­so. A par­te qual­che ra­ra co­da di pa­glia, nes­su­no si è mai la­men­ta­to. For­se per­ché ab­bia­mo sem­pre ga­ran­ti­to equi­di­stan­za da tut­ti e la pos­si­bi­li­tà ad ognu­no di di­re la pro­pria, an­che a quel­li del­lo ze­ro vir­go­la. Da un pa­io di gior­ni, pe­rò, nel Pd cit­ta­di­no ser­peg­gia qual­che ner­vo­si­smo di trop­po, sfo­cia­to in bat­tu­tac­ce, po­st facebook tra l’iro­ni­co e il po­le­mi­co, pa­ro­li­ne po­co ca­ri­ne via wha­tsapp. Il so­li­to gio­chi­no: la col­pa è di chi (per la­vo­ro) de­scri­ve i pro­ble­mi e non di chi non rie­sce a ri­sol­ver­li. Ca­pia­mo che non a tut­ti pos­sa pia­ce­re co­me scri­via­mo, ma ce ne fac­cia­mo una ra­gio­ne. Da sem­pre. Per for­tu­na ognu­no ha il pro­prio ruo­lo: i di­ri­gen­ti di par­ti­to fan­no le scel­te po­li­ti­che e i gior­na­li­sti le rac­con­ta­no. A mo­do pro­prio, pur­ché nel­la mas­si­ma cor­ret­tez­za. Il Pd pen­si a de­ci­de­re l’uo­mo da pre­sen­ta­re al­le ele­zio­ni e a ti­ra­re giù lo strac­cio di un pro­gram­ma. E la­sci la­vo­ra­re in pa­ce chi spen­de il pro­prio tem­po per se­gui­re le sue im­pre­se e rac­con­tar­le ai let­to­ri.

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy