Corriere di Siena

“Per­di­te al 30 giu­gno 2017 L’As­so­cia­zio­ne ha ri­pia­na­to per la par­te che le spet­ta­va”

-

▸ SIE­NA

Il mo­men­to in via­le Scla­vo non è dei più sem­pli­ci: il cam­po tie­ne sul­le spi­ne gio­ca­to­ri, staff e ti­fo­si a cau­sa di una clas­si­fi­ca che fa suo­na­re più di un cam­pa­nel­lo di al­lar­me, men­tre in­tor­no alla stan­za bian­co­ver­de dei bot­to­ni con­ti­nua­no ad ad­den­sar­si vo­ci che nean­che il Con­si­glio di am­mi­ni­stra­zio­ne del­la scor­sa set­ti­ma­na ha dis­si­pa­to. An­che per­ché re­sta­no va­can­ti i 2 po­sti de­sti­na­ti al Consorzio “Ba­sket e sport a Sie­na”, se­con­do azio­ni­sta per im­por­tan­za, i cui rap­pre­sen­tan­ti si so­no di­mes­si pro­prio quan­do do­ve­va in­se­diar­si il nuo­vo pre­si­den­te e si do­ve­va­no trac­cia­re le li­nee per i pro­get­ti fu­tu­ri, non so­lo dal pun­to di vi­sta spor­ti­vo.

In que­sto qua­dro, si in­se­ri­sce l’As­so­cia­zio­ne “Io ti­fo Mens Sa­na”, azio­ni­sta di mi­no­ran­za, che at­tra­ver­so il suo pre­si­den­te Ales­san­dro La­mi vuo­le “co­mu­ni­ca­re ai pro­pri as­so­cia­ti - si leg­ge in una no­ta - di aver adem­piu­to to­tal­men­te, per la par­te a lei spet­tan­te, alla ri­co­per­tu­ra del­le per­di­te de­ri­van­ti dal bi­lan­cio di Mens Sa­na ba­sket 1871 al 30 giu­gno 2017. Il pre­si­den­te ed il di­ret­ti­vo de­si­de­ra­no rin­gra­zia­re tut­ti i ti­fo­si per l'ap­por­to in­so­sti­tui­bi­le che han­no da­to all'As­so­cia­zio­ne, senza il qua­le sa­reb­be sta­to im­pos­si­bi­le te­ne­re fe­de agli im­pe­gni che ci de­ri­va­no dal no­stro ruo­lo di so­cio di Msb 1871. Vo­glia­mo ri­vol­ge­re un rin­gra­zia­men­to par­ti­co­la­re al Co­mi­ta­to «La Mens Sa­na è una fe­de» che ci ha de­vo­lu­to l'in­te­ro im­por­to inu­ti­liz­za­to per il riac­qui­sto dei tro­fei vin­ti dal­la Mens Sa­na. An­co­ra una vol­ta la ge­ne­ro­si­tà dei ti­fo­si bian­co­ver­di per­met­te alla Mens Sa­na di an­da­re avan­ti e di pro­iet­tar­si in un fu­tu­ro che ci au­gu­ria­mo il più pos­si­bi­le se­re­no, un fu­tu­ro di ri­sul­ta­ti po­si­ti­vi sul cam­po e di uni­tà d'in­ten­ti tra le va­rie com­po­nen­ti so­cie­ta­rie che, sem­pre di più, au­spi­chia­mo pro­se­gua­no sul­la strada dell'unio­ne e del­la coe­sio­ne. I ri­sul­ta­ti de­si­de­ra­ti dai ti­fo­si si rag­giun­go­no soltanto fa­cen­do «gio­co di squa­dra», sia sul par­quet che fuo­ri”. ◀

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy