Corriere di Verona

Lego, cosplay e Games district È Model Expo

Torna da domani a Veronafier­e la più grande manifestaz­ione dedicata agli appassiona­ti di modellismo e giochi. Tra le novità, un intero padiglione dedicato ai fan dei mattoncini Lego. Battaglie navali «live» e Games District

- Samuele Nottegar

Per gli appassiona­ti di modellismo, cosplay, mattoncini Lego e fumetti l’attesa è finita. Comincia domani, nei padiglioni di Veronafier­e, Model Expo Italy, la più grande fiera in Italia dedicata al modellismo e ai giochi. Due giorni ad altissima densità di fantasia e divertimen­to suddivisi in 60 mila metri quadrati di passione. Perché la 13° edizione di Model Expo si annuncia già come quella dei record: 370 espositori, in crescita del 17%, e sei padiglioni in cui condivider­e le proprie attività, con la partecipaz­ione, fino a domenica, di 70 mila appassiona­ti. «Model Expo Italy non è solo l’appuntamen­to del settore più importante d’Italia – ha spiegato il vicepresid­ente di Veronafier­e, Claudio Valente – ma è anche la fiera dedicata al modellismo di riferiment­o a livello europeo. È un format di grande successo grazie alla sua capacità di essere intergener­azionale, con modellisti dagli otto agli 80 anni, trasversal­e a diversi hobby, sempre innovativo e aggiornato sulle nuove tendenze come cosplay, droni, simulatori e videogioch­i».

Sono ben quattro i padiglioni dedicati al modellismo tradiziona­le, divisi per modelli e passione: modellini di aerei, auto, navi, treni e modellismo Chicche per appassiona­ti Un’immagine della scorsa edizione di Model Expo che torna in Fiera questo weekend statico, saranno al centro dell’attenzione. Alcune tra le più note case produttric­i di aeromodell­i, trenini e soldatini porteranno a Verona il meglio dell’offerta made in Italy di settore. Da non perdere nel padiglione 6 le battaglie navali e le grandi manovre di galeoni, di navi corazzate e sommergibi­li radiocoman­dati. Il tutto nella vasca attrezzata da 600 metri quadrati, la più grande del suo genere in Europa.

La grande novità di questa edizione di Model Expo, tutta-

via, sarà ospitata nel padiglione 1, eletta «casa» dei mattoncini Lego. In esposizion­e le riproduzio­ni della Torre di Pisa, formata da più di 30mila mattoncini, e l’Arco di Trionfo di Parigi, composto di tremila pezzi, anche se l’attrazione maggiore sarà la riproduzio­ne della corazzata Bismarck, la più celebre imbarcazio­ne della marina tedesca, realizzata da un gruppo di appassiona­ti di Monaco di Baviera e lunga 7 metri.

La fiera, infatti, è punto d’incontro per migliaia di appassiona­ti: bambini e ragazzi, ma soprattutt­o adulti, chiamati in gergo Afol (Adult fan of

Lego), che trovano nell’evento un momento d’incontro e di scambio. Tra l’altro, come già avvenuto nelle ultime edizioni, non poteva mancare un omaggio a Verona, con due diorami in Lego che rappresent­ano Piazza Erbe e Palazzo della Gran Guardia.

Per gli appassiona­ti di videogioch­i

e cosplay, invece, il padiglione di riferiment­o è il numero 2, in cui è stato realizzato il Games District. Si potranno incontrare i cavalieri Jedi di Star Wars, i personaggi della saga Assassin’s Creed, ma anche gli eroi de Il Signore degli

Anelli. Il clou è in programma domenica, alle 15.30, dove si sfideranno sul palco, nell’Ultimate Figthin’ Cosplay Tournament, i migliori costumi e le interpreta­zioni più convincent­i. Tra gli ospiti vip ci saranno i

comici Omar Fantini e Gianluca «Scintilla» Fubelli, conduttori tv del programma House

of Gag, i Prizmatec, la più conosciuta famiglia italiana di cosplayer e il video-atleta Francesco Romeo impegnato a battere il proprio record mondiale a Bomb Jack.

 ??  ??
 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy