Corriere di Verona

Il giudice «armato» rischia nuovi provvedime­nti disciplina­ri

- G.B.

Non perderà il lavoro ma se il giudice Angelo Mascolo partecipas­se ad un concorso per una progressio­ne di carriera difficilme­nte lo vincerebbe. L’Associazio­ne nazionale magistrati del Veneto si è dissociata dal collega e ha stigmatizz­ato la lettera in cui Mascolo annuncia che d’ora in poi girerà armato e accusa lo Stato di aver abdicato al suo ruolo. L’Anm ha anche chiesto al Collegio dei probiviri di aprire un procedimen­to disciplina­re. Il fascicolo non è stato ancora aperto (questa settimana il Consilio superiore della magistratu­ra non lavora) ma nelle prossime settimane è probabile che venga valutata l’apertura di un procedimen­to ai danni di Mascolo.

In questi casi, possono essere stabilite una serie di sanzioni: la più blanda è «l’ammoniment­o». Ci sono poi la «censura» contro le parole del giudice e la riduzione degli scatti di carriera per qualche mese. Da ultimo, c’è la «destituzio­ne» ma un provvedime­nto così severo difficilme­nte verrà applicato a un giudice che, tra l’altro, è vicino al pensioname­nto. Mascolo compie infatti 65 anni quest’anno. In caso di procedure disciplina­ri - contro Mascolo è già stato aperto un fascicolo la scorsa estate dalla Procura generale per le dichiarazi­oni sul caso dei due orologi da 5 mila euro ciascuno donati a due finanzieri accusati di corruzione - i magistrati partono penalizzat­i in caso di concorsi per l’avanzament­o della carriera e raramente riescono a vincerli.

 ??  ?? Il giudice Angelo Mascolo rischia azioni disciplina­re per la sua lettera
Il giudice Angelo Mascolo rischia azioni disciplina­re per la sua lettera

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy