Corriere Fiorentino

Rivali in coro: salvate il soldato Ciro Ormai

-

è diventato un rito. Compare Ciro Ferrara in tv dopo le sconfitte della Juve e parte il coro dei tecnici rivali: «Coraggio Ciro», «In bocca al lupo Ciro», «Ciro non mollare». Tutti scongiuran­o un suo esonero o le sue dimissioni. C’è da capirli. Con lui la Juve continua a perdere (7 ko nelle ultime 10 partite) e le speranze altrui per un posto in Champions aumentano. Ieri la Juventus è stata scavalcata dal Napoli (striscia positiva salita a 13 gare) e dalla Roma di Luca Toni (primi 2 gol), finendo quinta. Potenzialm­ente raggiunta anche dalla Fiorentina, che è settima, a tre punti dai bianconeri, ma con una gara da recuperare (col Milan). Ferrara non meriterebb­e facile ironie: è persona gradevole, educata, simpatica. Ma la «guerra è guerra» e allora per vincere quella che vale un posto in Champions... Salvate il soldate Ciro.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy