Corriere Fiorentino

Ruba un portafogli, fugge e travolge un’anziana. Preso

- Valentina Marotta

Sembrava un turista come tanti. Curiosava in un negozio di scarpe dell’Oltrarno, ma ha notato un ragazzo giapponese con il portafogli in mano, glielo ha strappato e ha provato a scappare. Nella fuga ha mandato in frantumi la vetrina della bottega in via Guicciardi­ni e ha travolto una signora in borgo San Jacopo. A bloccarlo è stato il commercian­te che lo ha inseguito insieme a un amico. Così, ieri mattina, intorno alle 11, il ragazzo sudanese, 25 anni, è stato arrestato dai carabinier­i con l’accusa di rapina impropria e il portafogli è stato restituito.

«Sembrava un turista — dice Antonio Mannina, figlio di Calogero, storico artigiano di via Giucciardi­ni, ancora turbato per l’esperienza che ha vissuto — Invece il malvivente ha agito con estrema velocità, non potevo lasciarlo andare. Poi o ho saputo che aveva già rubato della merce in un altro noto negozio del centro». Il ragazzo, jeans e cappello a larghe falde, entra nel negozio al seguito di un gruppo di giapponesi. Mentre gli asiatici provano scarpe e sandali, lui si aggira tra gli espositori, sorridendo ai commessi. Quando il cliente giapponese estrae il portafogli per pagare il conto, il sudanese gli si avvicina. Con un gesto rapidissim­o gli sottrae il portafogli e va alla porta. «Ho provato a fermarlo, l’ho strattonat­o ed è finito contro la vetrina. Non ha perso tempo ed è fuggito» spiega il commercian­te. È il fragore del vetro che si rompe a interrompe­re

Un botto e la corsa Il ladro ha urtato la vetrina mandandola in frantumi, poi è stato bloccato dal titolare

il viavai in via Giucciardi­ni. I frammenti schizzano come proiettili, i passanti si fermano spaventati senza capire cosa stia succedendo. Il ragazzo corre, fende il muro di folla. Non si cura del commercian­te che lo insegue. Continua a correre in Borgo San Jacopo e all’angolo della fontana del Buondelmon­ti travolge un’anziana signora, che cade per strada. La donna è soccorsa dai passanti e arriva l’ambulanza. Per lei nessuna ferita è solo sotto choc. A fermare il malvivente è il commercian­te che lo consegna ai carabinier­i.

 ??  ?? La vetrina sfasciata dal ladro in fuga nella boutique del calzaturif­icio Mannina di via Guicciardi­ni
La vetrina sfasciata dal ladro in fuga nella boutique del calzaturif­icio Mannina di via Guicciardi­ni

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy