Pra­to, il bli­tz dei vi­gi­li con il me­tro È la bat­ta­glia dei ta­vo­li­ni all’aper­to

Con­trol­li sull’oc­cu­pa­zio­ne del suo­lo da par­te dei lo­ca­li. La pro­te­sta dei com­mer­cian­ti

Corriere Fiorentino - - Le Città & La Regione - Gior­gio Ber­nar­di­ni

Bot­ta e ri­spo­sta Il Co­mu­ne: chia­ma­ti dai re­si­den­ti Con­fe­ser­cen­ti: ma quan­do d’esta­te chie­dia­mo più con­trol­li sul­la mo­vi­da non vie­ne nes­su­no

Al­le set­te di se­ra, nel­le stra­de cuo­re del­la mo­vi­da del cen­tro sto­ri­co, si so­no pre­sen­ta­ti una de­ci­na di agen­ti del­la po­li­zia mu­ni­ci­pa­le. Con il me­tro in ma­no. Non si trat­ta né dell’ora né del gior­no di pun­ta — mer­co­le­dì è con­si­de­ra­to un mo­men­to di re­la­ti­va quie­te da quel­le par­ti — ma il com­pi­to dei po­li­ziot­ti è in que­sto sen­so fa­ci­li­ta­to: mi­su­ra­re quan­to spa­zio oc­cu­pa­no i ta­vo­li­ni ester­ni di bi­strot e ri­sto­ran­ti, per poi even­tual­men­te san­zio­na­re le ir­re­go­la­ri­tà. «È un at­to do­vu­to di fron­te al­le se­gna­la­zio­ni dei re­si­den­ti», spie­ga l’as­ses­so­re al­lo Svi­lup­po eco­no­mi­co Da­nie­la Toc­ca­fon­di, che an­ti­ci­pa e ten­ta di pa­ra­re la per­ples­si­tà dei com­mer­cian­ti.

«Que­ste co­se ci sco­rag­gia­no un po’, ma noi vo­glia­mo an­da­re avan­ti per il be­ne del­la cit­tà e dei no­stri clien­ti», spie­ga uno dei com­mer­cian­ti sim­bo­lo del cen­tro sto­ri­co, Fau­sto Ba­gat­ti­ni del ri­sto­ran­te etio­pe Kal­di’s Kaf­fè. Lui non ha an­co­ra ri­ce­vu­to nes­sun ver­ba­le. Ma è pro­ba­bi­le che, co­me in al­tri ca­si, pic­co­le ir­re­go­la­ri­tà ven­ga­no ri­scon­tra­te. In quel ca­so la mul­ta da pa­ga­re è di cir­ca 180 euro, che si ri­du­ce a 120 se si pa­ga in tem­pi bre­vi. Non è in­fat­ti la pri­ma vol­ta che l’am­mi­ni­stra­zio­ne co­mu­na­le gui­da­ta da Mat­teo Bif­fo­ni in­via con­trol­li nel­la zo­na di via Set­te­sol­di, at­tor­no a cui si è svi­lup­pa­to ne­gli ul­ti­mi tre anni un con­si­sten­te pro­li­fe­ra­re di at­ti­vi­tà ri­sto­ra­ti­ve e ri­crea­ti­ve.

Nel de­da­lo di vie tra il Duo­mo e San­ta Ma­ria del­le Car­ce­ri ci so­no al­me­no una tren­ti­na di at­ti­vi­tà di que­sto se­gno, che han­no avu­to l’ef­fet­to di po­po­la­re il cen­tro, so­prat­tut­to la se­ra. Qual­cu­no l’ha chia­ma­ta mo­vi­da, al­tri la chia­ma­no li­be­ra­zio­ne dal de­gra­do. Quel che va in sce­na è il co­pio­ne ri­pe­ti­ti­vo di de­ci­ne di cit­tà ita­lia­ne sin da­gli anni No­van­ta: spa­zi in cui le esi­gen­ze dei re­si­den­ti si scon­tra­no con quel­le dei com­mer­cian­ti. So­no sta­ti gli abi­tan­ti del­la zo­na in­fat­ti — co­me con­fer­ma la Po­li­zia mu­ni­ci­pa­le — a chia­ma­re il con­trol­lo an­che in que­sta oc­ca­sio­ne. «D’esta­te chie­dia­mo sem­pre più con­trol­li del­la po­li­zia mu­ni­ci­pa­le per evi­ta­re che la mo­vi­da de­ge­ne­ri — ha pro­te­sta­to ie­ri Ro­ber­to Ro­sa­ti di Con­fe­ser­ce­ti al­la tra­smis­sio­ne «Par­lia­mo­ci Chia­ro» di Tv Pra­to — e ci vie­ne sem­pre det­to che ci so­no pro­ble­mi di pa­ga­men­to de­gli straor­di­na­ri. Non ac­cet­to che mi si di­ca che è più im­por­tan­te uti­liz­za­re die­ci vi­gi­li per mi­su­ra­re la di­stan­za tra i ta­vo­li­ni». Una po­le­mi­ca su cui sof­fia an­che Da­nie­le Spa­da di Confcommercio, che co­mun­que chia­ri­sce e cor­reg­ge il col­le­ga spie­gan­do che «l’or­di­ne pub­bli­co non può es­se­re ge­sti­to dai po­li­ziot­ti mu­ni­ci­pa­li».

Pro­prio per ve­ni­re in­con­tro al­le esi­gen­ze dei com­mer­cian­ti del cen­tro il sin­da­co Bif­fo­ni, già da due anni, ave­va az­ze­ra­to le tas­se di oc­cu­pa­zio­ne del suo­lo pub­bli­co. Un ri­spar­mio di al­me­no 150 euro l’an­no. «Che ci pia­ce­reb­be non ri­pa­ga­re in mul­te», scher­za uno dei ri­sto­ra­to­ri di via Set­te­sol­di.

I con­trol­li dei vi­gi­li ur­ba­ni fuo­ri dai lo­ca­li di via Set­te­sol­di: ar­ma­ti di me­tro, gli agen­ti han­no con­trol­la­to il ri­spet­to del­le nor­me sull’oc­cu­pa­zio­ne del suo­lo pub­bli­co

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.