Quel sor­ri­so di Pe­pi­to spen­to trop­po pre­sto

Corriere Fiorentino - - Sport - Da­vid Guet­ta

Ci so­no fo­to che fan­no ma­le al cuo­re, so­prat­tut­to quan­do le im­ma­gi­ni si so­vrap­pon­go­no l’una con l’al­tra. Nel pri­mo scat­to c’è Pe­pi­to Ros­si che sor­ri­de fe­li­ce dopo aver se­gna­to con­tro il Sas­suo­lo a Reg­gio Emi­lia il gol con cui la Fio­ren­ti­na bat­te gli emi­lia­ni, ap­pro­da al ter­zo po­sto e lui al pri­mo nel­la clas­si­fi­ca can­no­nie­ri. Il Mon­dia­le è al­le por­te e l’Ita­lia cal­ci­sti­ca è ai suoi pie­di dopo che Lip­pi, uno non pro­prio in­cli­ne all’au­to­cri­ti­ca, ave­va con­fes­sa­to l’errore di non aver­lo por­ta­to nel 2010 in Su­da­fri­ca. Mil­le­cin­que­cen­to gior­ni dopo il vol­to del neo di­soc­cu­pa­to Ros­si che si al­le­na da so­lo nel­la lon­ta­nis­si­ma Ame­ri­ca non sa­reb­be nean­che trop­po in­vec­chi ato, an­che per­ché non c’è tut­ta que­sta dif­fe­ren za tra ave­re 26 e 31 anni, ma è l’espres­sio­ne qua­si smar­ri­ta che rac­con­ta la sof­fe­ren­za di chi ave­va il mon­do in ma­no e che so­lo per sfor­tu­na ha do­vu­to ce­de­re il po­sto ad al­tri. Il gol del di­cem­bre 2013 fu un clas­si­co, una spe­cia­li­tà del­la ca­sa, qual­co­sa di ra­pi­do e tec­ni­co che dav­ve­ro ri­cor­da­va l’al­tro Ros­si, Pao­lo, quel­lo che i Mon­dia­li li ave­va gio­ca­ti e vin­ti. Poi, a fi­ne ga­ra, un sor­ri­so per tut­ti, le fo­to a ri­pe­ti­zio­ne con i bam­bi­ni emi­lia­ni con la con­sue­ta di­spo­ni­bi­li­tà di chi gli au­to­gra­fi li an­da­va a chie­de­re e che quin­di sa co­sa vo­glia di­re una pa­ro­la o un sor­ri­so in più: co­me si fa a non vo­ler be­ne a uno co­sì. Al­la par­ti­ta suc­ces­si­va con­tro il Li­vor­no il cie­lo az­zur­ro di Pe­pi­to su squar­cia­to e im­brat­ta­to dall’ur­lo di do­lo­re per l’in­ter­ven­to di Ri­nau­do, che ad es­se­re sin­ce­ri non fu nean­che co­sì tre­men­do, ma lo stes­so de­ci­si­vo per spez­za­re la fa­vo­la. E mol­to pro­ba­bil­men­te per far­ci usci­re pri­ma dal Mon­dia­le bra­si­lia­no.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.