Dal We­st Ham stop a Obiang, Cor­vi­no cam­bia

IL MER­CA­TO

Corriere Fiorentino - - Da Prima Pagina - Di Ste­fa­no Ros­si

Sem­bra­va fat­ta per il cen­tro­cam­pi­sta del We­st Ham con un pas­sa­to nel cam­pio­na­to ita­lia­no, in­ve­ce il club in­gle­se ha bloc­ca­to le trat­ta­ti­ve. Co­sì Cor­vi­no sta pen­san­do a un’al­ter­na­ti­va.

In­so­spet­ta­bi­li ed im­prov­vi­se, gli sce­na­ri e le so­lu­zio­ni che pre­sen­ta il mer­ca­to so­no pro­prio co­sì. Ap­pe­na 48 ore fa Obiang, in usci­ta dal We­st Ham, sem­bra­va de­sti­na­to al­la Fio­ren­ti­na. Cor­vi­no, si­cu­ro del­la vo­lon­tà del gio­ca­to­re, ave­va for­mu­la­to un’of­fer­ta di cir­ca die­ci mi­lio­ni di eu­ro al club e un con­trat­to di quat­tro an­ni e mez­zo al cen­tro­cam­pi­sta.

Pri­ma del­la sfi­da con­tro il To­ri­no pe­rò si è fer­ma­to tut­to. Da­vid Sul­li­van, uno dei pro­prie­ta­ri del club in­gle­se, ha fer­ma­to l’ope­ra­zio­ne to­glien­do il gio­ca­to­re dal mer­ca­to. Ac­qui­sto sal­ta­to, a me­no di cla­mo­ro­si cam­bia­men­ti e di un nuo­vo ri­tor­no di fiam­ma. Il pro­fi­lo pe­rò era pro­prio uno di quel­li che fa­ce­va al ca­so dell’al­le­na­to­re vio­la. «Obiang è un no­me che mi han­no fat­to i miei di­ret­to­ri ma ri­ma­nia­mo del­le no­stre con­vin­zio­ni: cam­bia­re per cam­bia­re non ser­ve. In­ter­ve­nia­mo so­lo se ci fa mi­glio­ra­re. Sul­le trat­ta­ti­ve non so, ero con­cen­tra­to so­lo sul­la par­ti­ta e i miei di­ri­gen­ti non mi han­no det­to nul­la per non di­stur­bar­mi», ha spie­ga­to Ste­fa­no Pio­li a fi­ne par­ti­ta. Gli uo­mi­ni mer­ca­to, al di là di ag­gior­na­re l’al­le­na­to­re, a que­sto pun­to de­vo­no in­di­vi­dua­re un al­tro gio­ca­to­re che pos­sa agi­re nel ruo­lo di cen­tra­le da­van­ti al­la di­fe­sa. In real­tà un no­me sem­bra già es­ser sta­to in­di­vi­dua­to ma l’in­ten­zio­ne è di man­te­ner­lo top se­cret per non fa­vo­ri­re la con­cor­ren­za.

Nel frat­tem­po la so­cie­tà sta la­vo­ran­do an­che in chia­ve fu­tu­ra. In que­sto ca­so l’iden­ti­kit ri­spon­de al no­me di Ha­med Ju­nior Trao­ré, cen­tro­cam­pi­sta clas­se 2000 ta­len­tuo­so dell’Em­po­li. Nei gior­ni scor­si le di­ri­gen­ze del­le due so­cie­tà si so­no in­con­tra­te e ne han­no par­la­to, ad og­gi pe­rò il pre­si­den­te az­zur­ro Fa­bri­zio Cor­si non sem­bra in­ten­zio­na­to a far par­ti­re il gio­iel­lo che ha vi­sto cre­sce­re nel pro­prio set­to­re gio­va­ni­le.

La va­lu­ta­zio­ne che viene fat­ta del car­tel­li­no del gio­ca­to­re è di cir­ca quin­di­ci mi­lio­ni ma la sen­sa­zio­ne è che si pos­sa chiu­de­re an­che a ci­fre leg­ger­men­te al ri­bas­so. Sfrut­tan­do pro­ba­bil­men­te l’in­se­ri­men­to di qual­che clau­so­la e bo­nus. In ogni ca­so l’Em­po­li non lo la­sce­rà par­ti­re in que­sta ses­sio­ne di mer­ca­to, quin­di l’idea è di ac­qui­star­lo ades­so e la­sciar­lo in az­zur­ro fi­no al ter­mi­ne del­la sta­gio­ne.

Nel frat­tem­po i di­ri­gen­ti por­ta­no avan­ti an­che le ope­ra­zio­ni per i gio­ca­to­ri in usci­ta. Diks non ha mai avu­to spa­zio e po­treb­be tor­na­re a gio­ca­re in Olan­da op­pu­re in Bel­gio dove ha di­ver­si club che lo se­guo­no. Re­sta­no in usci­ta an­che Eys­se­ric e The­reau che con­ti­nua a pren­de­re tem­po ri­fiu­tan­do of­fer­te.

So­pra: il gio­va­ne Ha­med Ju­nior Trao­rè, cen­tra­le dell’Em­po­li, clas­se 2000. A la­to: Pe­dro Obiang, an­che lui cen­tro­cam­pi­sta cen­tra­le, in for­za al We­st Ham

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.