Mu­sei, il dub­bio di Abe­te: con­vie­ne ria­pri­re?

Il pre­si­den­te di «Ci­vi­ta»: chi svol­ge i ser­vi­zi ag­giun­ti­vi vuo­le ga­ran­zie eco­no­mi­che

Corriere Fiorentino - - Culture - Chia­ra Di­no

Sul­la ria­per­tu­ra dei gran­di e pic­co­li mu­sei sta­ta­li di Fi­ren­ze (da­gli Uffizi all’Ac­ca­de­mia e poi il Ga­li­leo o l’Ar­cheo­lo­gi­co) ma an­che di quel­li se­ne­si e di mol­ti al­tri pic­co­li cen­tri to­sca­ni, pe­sa una va­ria­bi­le non in­dif­fe­ren­te. È la ri­spo­sta a una se­rie di ga­ran­zie — eco­no­mi­che e sa­ni­ta­rie — che Ope­ra La­bo­ra­to­ri Fio­ren­ti­ni, gros­so con­ces­sio­na­rio dei ser­vi­zi ag­giun­ti­vi, fa­rà do­ma­ni mat­ti­na al di­ret­to­re ge­ne­ra­le dei mu­sei An­to­nio Lam­pis.

Chie­de­rà chia­rez­za e so­ste­gno Lui­gi Abe­te, che del grup­po Ci­vi­ta — a cui ap­par­tie­ne Ope­ra — è pre­si­den­te e, ci di­ce: «Non lo fa­rò so­lo. Per mer­co­le­dì 6 è con­vo­ca­ta una riu­nio­ne da re­mo­to con Lam­pis a cui par­te­ci­pe­ran­no tut­ti i sog­get­ti che co­me noi of­fro­no ser­vi­zi di pre­no­ta­zio­ne, sbi­gliet­ta­men­to, pro­du­zio­ne di mo­stre, gui­de e as­si­sten­za in sa­la nei mu­sei ita­lia­ni. Ci sa­ran­no le as­so­cia­zio­ni di ca­te­go­rie co­me Con­f­cul­tu­ra e Al­lean­za del­le Coo­pe­ra­ti­ve. Ab­bia­mo bi­so­gno di cer­tez­ze per ri­man­da­re i no­stri di­pen­den­ti al la­vo­ro».

Qual­che nu­me­ro: in To­sca­na per Ope­ra/Ci­vi­ta la­vo­ra­no cir­ca 450 per­so­ne. Per ora e si­no al 10 mag­gio l’85/90 per cen­to di lo­ro è in Cas­sa In­te­gra­zio­ne.

Ma, vi­sto che il Go­ver­no ha ap­pro­va­to al­tre 9 set­ti­ma­ne di Cas­sa, per pa­ra­dos­so all’azien­da po­treb­be con­ve­ni­re chie­der­ne la pro­ro­ga piut­to­sto che in­vi­ta­re la sua for­za la­vo­ro a tor­na­re nei mu­sei. E que­sto an­che se, co­me nel ca­so de­gli Uffizi, al­cu­ni so­no pron­ti a ria­pri­re il pri­mo gior­no uti­le, se­con­do in­di­ca­zio­ni mi­ni­ste­ria­li, e cioè il 18 mag­gio. «Il pun­to — ci spie­ga Abe­te — è che noi ab­bia­mo bi­so­gno di li­nee gui­da na­zio­na­li per i pro­ble­mi del­la si­cu­rez­za e sul­la re­spon­sa­bi­li­tà le­ga­le del­la stes­sa». Ma non ba­sta: «C’è un te­ma eco­no­mi­co che non va sot­to­va­lu­ta­to. Ab­bia­mo

bi­so­gno di cer­tez­ze per il ri­sto­ro re­la­ti­vo al pe­rio­do di chiu­su­ra de­gli ul­ti­mi due me­si». Nel­le cas­se di Ope­ra, inol­tre, en­tra il 14 per cen­to di ogni bi­gliet­to ven­du­to. Se si do­ves­se apri­re su­bi­to, quan­do è cer­to che nei mu­sei en­tre­ran­no in po­chi, il mar­gi­ne di gua­da­gno sa­reb­be scar­so, a fron­te del fat­to che ag­giun­ge Abe­te: «bi­so­gne­rà af­fron­ta­re mag­gio­ri co­sti per ga­ran­ti­re la si­cu­rez­za e il di­stan­zia­men­to so­cia­le». «La chiu­su­ra in mar­zo e apri­le, con la Pa­squa in mez­zo, è sta­to un dan­no no­te­vo­lis­si­mo, in ge­ne­re que­sta è l’al­ta sta­gio­ne. Quel­la su cui si ba­sa la mag­gior par­te dei no­stri

❞ Pren­dia­mo una per­cen­tua­le sui bi­gliet­ti Chie­dia­mo al mi­ni­ste­ro un ri­sto­ro per le per­di­te che su­bi­re­mo con po­chi in­gres­si

in­troi­ti». La que­stio­ne, co­me si ve­de, è tutt’al­tro che sem­pli­ce, te­nu­to con­to che in ca­po all’azien­da ci so­no an­che co­sti fis­si di se­di, la­bo­ra­to­ri di re­stau­ro e sce­no­gra­fia che la­vo­ra­no all’al­le­sti­men­to del­le mo­stre. Ed è una que­stio­ne su cui si at­ten­de una pa­ro­la da Lam­pis.

Lui­gi Abe­te è pre­si­den­te di Ci­vi­ta Cul­tu­ra Hol­ding di cui fa par­te Ope­ra La­bo­ra­to­ri Fio­ren­ti­ni

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.