Corriere Fiorentino

Vezzoli torna a Firenze con un’opera in piazza Signoria e una in Palazzo Vecchio

-

Francesco Vezzoli torna a Firenze: nel 2014 era stato ospite della Fondazione Pitti Discovery con lavori presentati nei Musei Bardini, Bellini e Casa Martelli per una mostra che aveva la curatela di Francesco Bonami. Ora però conquista il salotto della città. Due sue opere, grazie a un progetto firmato da Sergio Risaliti direttore del Museo Novecento e Cristiana Perrella alla guida del Pecci di Prato, campeggera­nno in Piazza Signoria e nello studiolo di

Francesco I in Palazzo Vecchio. Le due nuove opere site specific si inaugurera­nno il 2 ottobre. Si tratta di un grande leone, di cinque metri, rappresent­ato nell’atto di stritolare tra le fauci una testa romana del II secolo d.C — che prenderà il posto del grande albero di Penone in piazza e di una seconda scultura nello studiolo che rappresent­a un togato romano su cui è innestata una testa «metafisica» di bronzo, citazione de «Gli archeologi» di De Chirico.

 ??  ??

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy