Corriere Fiorentino

Il nuovo ponte, con 49,9 milioni «Strategico e sostenibil­e»

-

Il tempo di togliere gli striscioni di protesta dei residenti di via Roma (costretti a respirare smog e sopportare il traffico) non è ancora arrivato, il tanto atteso ponte sull’Arno fra Signa e Lastra a Signa però ha avuto il via libera. In una conferenza stampa congiunta infatti, il presidente della Regione Giani, l’assessora Monia Monni, i sindaci di Signa Giampiero Fossi, di Lastra a Signa Angela Bagni e di Campi Emiliano Fossi, hanno ribadito che il finanziame­nto da 49,9 milioni c’è, che l’inizio dei lavori è previsto nel 2024 e che l’opera sarà completata nel 2028. «Nell’interlocuz­ione con il ministro Giovannini — spiega Giani — abbiamo impostato le cose perché vi fosse nel fondo di sviluppo e coesione, un ulteriore fondo dedicato proprio ad integrare ciò che non può essere fatto attraverso il piano di ripresa e resilienza, con l’impegno di 49,9 milioni». L’opera, lunga 2,7 km, è strategica per la riduzione del traffico e ha già incassato l’ok della conferenza dei servizi: «La conferenza — ha aggiunto Bagni — ha stabilito che l’opera è sostenibil­e e realizzabi­le».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy