Corriere Fiorentino

La protesta delle pentole vuote

-

Nessuna speculazio­ne su elettricit­à, gas, benzina, introducen­do un criterio di calcolo dei prezzi. Non applicare l’Iva sulle accise sui carburanti. Attivare comitati territoria­li di sorveglian­za sui prezzi. Sostenere redditi e potere d’acquisto, cambiare l’algoritmo con cui Arera calcola il prezzo dell’energia. Sono le proposte delle associazio­ni dei consumator­i, scese in piazza, a Firenze davanti alla

Prefettura, con le «Pentole vuote». Una protesta contro il caro vita, «a testimonia­re l’estrema difficoltà delle famiglie», dice Luca D’Onofrio, presidente dei consumator­i, mentre si sbattono coperchi e tegami. Tra rincari dell’energia, alimentari e ora dei mutui, le famiglie starebbero già tagliando anche sulle spese mediche, dicono le associazio­ni.

 ?? ?? Via Cavour
Il presidio dei consumator­i ieri davanti alla Prefettura (Cambi/Sestini)
Via Cavour Il presidio dei consumator­i ieri davanti alla Prefettura (Cambi/Sestini)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy