Un nuo­vo mu­seo in piazza San Car­lo

In­te­sa San­pao­lo sve­la il pro­get­to del­le Gal­le­rie: uno spa­zio per l’ar­te vi­si­va a Pa­laz­zo Tu­ri­net­ti

Corriere Torino - - DA PRIMA PAGINA - An­drea Ri­nal­di

La ban­ca In­te­sa San­pao­lo sce­glie di apri­re la sua quar­ta Gal­le­rie d’ita­lia in Piazza San Car­lo.

Sa­rà un mu­seo in­te­ra­men­te de­di­ca­to al­la fo­to­gra­fia, che si svi­lup­pe­rà all’in­ter­no di Pa­laz­zo Tu­ri­net­ti, per 7 mi­la me­tri qua­dra­ti su cin­que li­vel­li, di cui tre sot­ter­ra­nei e due tra pia­no ter­ra e pia­no no­bi­le. A cu­ra­re il pro­get­to sa­rà il quat­tro vol­te Com­pas­so d’oro Mi­che­le De Luc­chi: i la­vo­ri par­ti­ran­no nei pros­si­mi me­si.

Nel­la piazza San Car­lo do­ve l’al­ta­le­na del­le inau­gu­ra­zio­ni e e del­le chiu­su­re fa su e giù, In­te­sa San­pao­lo sce­glie di apri­re la sua quar­ta Gal­le­rie d’ita­lia — do­po Vi­cen­za, Na­po­li e Mi­la­no —, ri­por­tan­do il sa­lot­to buo­no di To­ri­no al­la sua mis­sio­ne di ri­tro­vo e co­mu­ni­tà. Sa­rà un mu­seo in­te­ra­men­te de­di­ca­to al­la fo­to­gra­fia, che si svi­lup­pe­rà all’in­ter­no del sei­cen­te­sco Pa­laz­zo Tu­ri­net­ti, per 7 mi­la me­tri qua­dra­ti su cin­que li­vel­li, di cui tre sot­ter­ra­nei e due tra pia­no ter­ra e pia­no no­bi­le. A cu­ra­re il pro­get­to sa­rà il quat­tro vol­te Com­pas­so d’oro Mi­che­le De Luc­chi: i la­vo­ri par­ti­ran­no nei pros­si­mi me­si. Ci vor­ran­no due an­ni pri­ma che il nuo­vo mu­seo ve­da la lu­ce, an­che se Mi­che­le Cop­po­la, di­ret­to­re Ar­te, Cul­tu­ra e Be­ni Sto­ri­ci di In­te­sa San­pao­lo, è con­vin­to che «apri­rà il pri­ma pos­si­bi­le, ma­ga­ri in due fa­si, co­me suc­ces­se a Mi­la­no, ma si­cu­ra­men­te sa­rà uno spa­zio che to­glie­rà il fia­to».

«Que­sto pro­get­to — ha sot­to­li­nea­to il pre­si­den­te di In­te­sa San­pao­lo, Gian Ma­ria Gro­spie­tro — è la con­fer­ma del for­te le­ga­me del­la ban­ca con la cit­tà di To­ri­no. Il mu­seo si ag­giun­ge­rà a quel­li già esi­sten­ti di Mi­la­no, Na­po­li e Vi­cen­za, crea­ti con lo spe­ci­fi­co obiet­ti­vo di tutelare, va­lo­riz­za­re e con­di­vi­de­re con la col­let­ti­vi­tà i be­ni sto­ri­ci, ar­ti­sti­ci e ar­chi­tet­to­ni­ci ap­par­te­nen­ti al grup­po-. Le Gal­le­rie d’ita­lia so­no un esem­pio con­cre­to, po­si­ti­vo, la­scia­te­mi di­re ico­ni­co, del no­stro mo­do di es­se­re ban­ca e quel­la di piazza San Car­lo, in par­ti­co­la­re, del rap­por­to che le­ga da sem­pre la ban­ca a To­ri­no e al Pie­mon­te».

Pa­laz­zo Tu­ri­net­ti dal 1963 ha ospi­ta­to la di­re­zio­ne del San­pao­lo Imi, che lo ac­qui­stò nel 1951, e og­gi è la se­de so­cia­le di In­te­sa San­pao­lo. «Do­po aver in­ve­sti­to sul grat­ta­cie­lo cre­do che man­cas­se quell’ele­men­to che por­ta a va­lo­riz­za­re il più bel pun­to di To­ri­no, che è piazza San Car­lo con una del­le co­se più im­por­tan­ti che fac­cia­mo nel grup­po, che so­no le at­ti­vi­tà cul­tu­ra­li», ha sa­lu­ta­to l’ini­zia­ti­va il ceo di Ca’ de Sass, Car­lo Mes­si­na. «To­ri­no è il luo­go dal qua­le gran par­te dell’at­ti­vi­tà del­la ban­ca na­sce quin­di è do­ve­ro­so per un’azien­da co­me In­te­sa guar­da­re a que­sto ter­ri­to­rio co­me ter­ri­to­rio stra­te­gi­co».

Di­chia­ra­zio­ni che han­no scal­da­to la pla­tea ie­ri al­la pre­sen­ta­zio­ne pro­prio a Pa­laz­zo Tu­ri­net­ti. Il go­ver­na­to­re Al­ber­to Ci­rio ha in­fat­ti ri­mar­ca­to co­me que­sta ini­zia­ti­va sia «un’ul­te­rio­re pro­va d’amo­re per la cit­tà e il Pie­mon­te, un mo­del­lo da pren­de­re a esem­pio per la no­stra im­pren­di­to­ria. La dimostrazi­one che si può es­se­re ban­ca in­ter­na­zio­na­le di suc­ces­so ma con i pie­di ben pian­ta­ti nel ter­ri­to­rio».

In­dub­bio che la nuo­va «ca­sa del­la fo­to­gra­fia» pro­mos­sa dall’isti­tu­to di cre­di­to pos­sa di­ven­ta­re un vo­la­no per il tu­ri­smo su­bal­pi­no, già ba­cia­to dai nu­me­ri re­cord di Na­ta­le. «Sia­mo or­go­glio­si ed en­tu­sia­sti, è un in­ve­sti­men­to im­por­tan­te per gli sfor­zi che fac­cia­mo e che han­no por­ta­to a un au­men­to del 21% del­le pre­sen­ze di tu­ri­sti nell’ul­ti­mo an­no», ha in­fat­ti com­men­ta­to la sin­da­ca Chia­ra Ap­pen­di­no, ie­ri al­la pre­sen­ta­zio­ne del pro­get­to.

«So­no più che fe­li­ce che un so­cio fon­da­to­re di Ca­me­ra apra uno spa­zio co­sì pre­sti­gio­so nel cen­tro di To­ri­no — ha plau­di­to Wal­ter Gua­da­gni­ni, di­ret­to­re di Ca­me­ra —. Pen­so non so­lo al­la na­tu­ra­le col­la­bo­ra­zio­ne che può na­sce­re tra Ca­me­ra e le Gal­le­rie d’ita­lia to­ri­ne­si su di­ver­si pia­ni. Ve­do già, nel gi­ro di po­chi an­ni, To­ri­no co­me la cit­tà del­la fo­to­gra­fia, in Ita­lia e nel mon­do».

Que­sto pro­get­to è la con­fer­ma del for­te le­ga­me del­la ban­ca con la cit­tà di To­ri­no Il mu­seo si ag­giun­ge­rà a quel­li già esi­sten­ti di Mi­la­no, Na­po­li e Vi­cen­za Gian Ma­ria Gros-pie­tro

To­ri­no è il luo­go do­ve gran par­te dell’at­ti­vi­tà del­la ban­ca na­sce, quin­di è do­ve­ro­so per In­te­sa guar­da­re a que­sto ter­ri­to­rio co­me ter­ri­to­rio stra­te­gi­co Car­lo Mes­si­na

Wal­ter Gua­da­gni­ni

«Ve­do già, nel gi­ro di po­chi an­ni, To­ri­no co­me la cit­tà del­la fo­to­gra­fia nel mon­do»

Pas­sa­to

L’edi­fi­cio ha ospi­ta­to la di­re­zio­ne del San­pao­lo Imi, che lo ac­qui­stò nel 1951

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.