2POSA

Cosmopolitan (Italy) - - Youniverse -

Z. «Il tan­go non è un bal­lo ma­schi­li­sta, uo­mo e don­na par­te­ci­pa­no al 50%! È lui che dà la mar­ca, che “trac­cia il cam­mi­no”. Poi pe­rò ci vo­glio­no con­ti­nui­tà e coor­di­na­men­to, ed è lei che li tie­ne. Lui de­ve es­se­re il suo as­se, dar­le in­di­ca­zio­ni con dol­ce fer­mez­za; lei ca­pi­re in che di­re­zio­ne va e an­da­re con lui: se lo an­ti­ci­pa, non c’è bal­lo. Ma pro­prio per­ché si ab­ban­do­na, si ap­pog­gia, può sen­tir­si li­be­ra di in­ter­pre­ta­re la dan­za se­con­do la sua per­so­na­li­tà; a lei è af­fi­da­to il pas­so ge­ne­ra­to­re di tutto il mo­vi­men­to, l’ocho, in cui gi­ra il ba­ci­no. E se vuo­le cam­bia­re di­re­zio­ne può far­lo: è un gran­dis­si­mo po­te­re e de­ve es­ser­ne con­sa­pe­vo­le, e ri­cor­da­re che l’uo­mo non è uno zai­no da tra­sci­nar­si die­tro». F. «Il tan­go ar­gen­ti­no esal­ta gli ar­che­ti­pi del ma­schi­le e del fem­mi­ni­le, quei ruo­li de­ter­mi­na­ti di cui l’in­con­scio sen­te uno strug­gen­te bi­so­gno. Sia­mo di­ver­si, e com­ple­men­ta­ri: quan­do l’uo­mo rag­giun­ge de­gli obiet­ti­vi, per esem­pio con­qui­sta la don­na che de­si­de­ra, pro­du­ce te­sto­ste­ro­ne, men­tre la don­na cor­teg­gia­ta, sen­ten­do­si de­si­de­ra­ta e pro­tet­ta, pro­du­ce os­si­to­ci­na. Te­sto­ste­ro­ne e os­si­to­ci­na, gli or­mo­ni del be­nes­se­re, au­men­ta­no il de­si­de­rio dell’al­tro e ri­du­co­no il cor­ti­so­lo, re­spon­sa­bi­le del­lo stress, ren­den­do­ci più ama­bi­li e at­traen­ti. Un in­ca­stro per­fet­to».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.